foodies guida gambero rosso 2016

È tempo di guide. Dopo Roma nel Piatto, Roma per il Goloso e Milano per il Goloso de La Pecora Nera Editore, presentate ieri, e dopo avervi annunciato l’arrivo in edicola dell’edizione 2016 di Pasticceri&Pasticcerie, il Gambero Rosso presenta a Torino (durante la manifestazione “Gourmet”) la sesta edizione di Foodies 2016 (288 pp., 14.90 €).

Nella guida sono presenti oltre 600 indirizzi dedicati al viaggiatore goloso. Dalla mortadella all’ostrica, dal tortellino al cocktail, dal riso al tartufo, dal vino alla vodka, l’intenzione del Gambero Rosso è stata quella di inserire in questa guida “Storie, percorsi e itinerari fuori dagli schemi. Tutto il buono che c’è dal Piemonte alla Sicilia“.

Dall’alta cucina alle aziende agricole lontane, dai percorsi più battuti ai cocktail bar di tendenza, l’intenzione della guida è disegnare una cartolina dinamica dell’Italia. Non mancano, poi, l’osteria di una volta, l’etnico di qualità, le pizze e i nuovi format metropolitani a metà tra fast food e cibo di qualità.

Sono 12 i locali Foodies dell’anno scelti da una giuria d’esperti:

Per il mangiare

El Molin Cavalese Trento

  1. El Molin, Cavalese (Trento, Trentino Alto Adige)
  2. Osteria Ophis, Offida (Ascoli Piceno, Marche)
  3. Banco, Roma (Lazio)
  4. La Galleria, Gragnano (Napoli, Campania)
  5. Pescheria 2 Mari, Fasano (Brindisi, Puglia)
  6. Lucitta, Tortolì (Ogliastra, Sardegna)

Per il comprare

Caseificio Malandrone

  1. Caseificio Malandrone 1477, Pavullo nel Frignano (Modena, Emilia Romagna)
  2. Pank La Bulangeria, Firenze (Toscana)
  3. Ursini, Fossacesia (Chieti, Abruzzo)
  4. Il Giardino di Ginevra, Casapulla (Caserta, Campania)
  5. Mini Caseificio Costanzo, Lusciano (Caserta, Campania)
  6. Masseria Fornara, Cassano allo Ionio (Cosenza, Calabria)

Stelle Foodies 2016

Bellandi Norcineria

Per il comprare; “tutto il meglio per acquisti golosi da assaporare a casa o per sfizi da consumare al volo”.

  1. Primopan, Battifollo (Cuneo, Piemonte)
  2. Santamaria, Calizzano (Savona, Liguria)
  3. Origine-Green Spirits, Cengio (Savona, Liguria)
  4. Opera Waiting, Poggibonsi (Siena, Toscana)
  5. Norcineria Bellandi, Coreglia Antelminelli (Lucca, Toscana)
  6. La Bottegola, Castel di Lama (Ascoli Piceno, Marche)
  7. Antonio Girotti, Amelia (Terni, Umbria)
  8. Gli alti Sapori, Capracotta (Isernia, Molise)
  9. Caseificio Antonio Naclerio, Agerola (Napoli, Campania)
  10. Lucanicheria, Terranova di Pollino (Potenza, Basilicata)
  11. Dolci Pascoli, Morano Calabro (Cosenza, Calabria)
  12. Fera Raffaele, Cosenza (Calabria)
  13. Agrestis, Buccheri (Siracusa, Sicilia)
  14. Caseificio Mongibella, Buccheri (Siracusa, Sicilia)

Cioccolanda Cuneo Piemonte

Per il mangiare; “i mille volti di una pausa golosa”.

  1. Cioccolanda, Vicoforte (Cuneo, Piemonte)
  2. Vemissa, Venezia (Veneto)
  3. Gelindo dei Magredi, Vivaro (Pordenone, Friuli Venezia Giulia)
  4. La Sangiovesa, Santarcangelo di Romagna (Rimini, Emilia Romagna)
  5. Bar Silvana, Firenze (Toscana)
  6. Alla Lanterna, Fano (Pesaro-Urbino, Marche)
  7. Osteria Rosso di Sera, Magione (Perugia, Umbria)
  8. Mr Doyle, Roma (Lazio)
  9. Drogheria Buonconsiglio, Vasto (Chieti, Abruzzo)
  10. Bilabi, Bari (Puglia)
  11. Giardini 36, Cisternino (Brindisi, Puglia)
  12. ‘U Locale, Buccheri (Siracusa, Sicilia)
  13. Il Bianconiglio, San Vito Lo Capo (Trapani, Sicilia)
  14. Perciasacchi, Palermo (Sicilia)

Pronti a fare la spesa e a dichiararvi foodies convinti?

[Link: LorenzoVinci]