Napoli. I 7 camioncini di Strit Food in anteprima per il 2016

Tempo di lettura: 2 min

piazza del Gesù

Anteprima del Napoli Strit Food 2016 in piazza del Gesù. In sette furgoncini hanno invaso fino a notte inoltrata la piazza con Apecar attrezzati, minivan, ruolotte e camper-cucina, per un delizioso aperitivo a base di pizze a portafoglio, panini gourmet, fritti, sfogliatelle e tanto altro in attesa della manifestazione dell’anno prossimo.

L’appuntamento con il Napoli Strit Food Festival è per maggio 2016.

1. ‘o Talebano

Talebano strit food Talebano street food

Fedele alla tradizione arabo-partenopea, ha proposto il suo Kebab in versione pita a base di pollo, pomodori, cipolle, insalata, piccante. Ancora una volta rimane aperto il dubbio: ma perché, se è condito da un ottimo tzatziki, i non ortodossi continuano a chiedere ketchup e maionnaise?

Fritt Food & More

Fritt strit food Fritt street food

La mia segnalazione è tutta per i Paccheri di Gragnano IGP (trafilati a bronzo, pastificio Carmiano) farciti con melenzane, ricotta e provola, prima di essere fritti a vista, e, ovviamente, per i Conchiglioni ripieni di sugo alla genovese, impanati e fritti.

3. Johnnypizzaportafoglio

Johnny pizza Johnny2

Consueta fila per l’Apecar fornomunita con tanto di cappa, per la “pizza a portafoglio” fatta rigorosamente con la farina dell’Antico Molino Caputo.

4. Pasta Cordelia

Cordelia pasta

Anche il pastificio ciociaro ha messo su ruote e se ne va proponendo i suoi Chitarroni all’uovo con sugo di funghi porcini, serviti in una forma svuotata di parmigiano.

5. Family Food

Food Family panino carbone vegetale Food Family street food

Veronica e Alessandro hanno puntato tutto sui loro panini gourmet al carbone vegetale nelle varianti al Burger di Prosciutto, salvia fritta, lattughino romano, prosciutto crudo spadellato e maionnaise al vino; frittelle di patate e salsa cacio e pepe; oppure all’Amatriciana, con Pancetta di Maialino, lattughino romano, pomodori in panure di pecorino, cipolle caramellate, salsa cacio e pepe. Da assaggiare anche la Tortella con Coppa di testa, rughetta, aceto balsamico e pere.

6. Cuori di Sfogliatella

Sfogliatella

L’Antica Pasticceria Ferrieri è una tappa d’obbligo per chi arriva e chi parte dalla Stazione Centrale di Napoli. Anche in versione “street” porta le sue sfogliatelle: dalle classiche riccia e frolla alle varianti con ricotta e pera, limoncello, pastiera, mandorla, noci, pistacchio… per non parlare delle rustiche salsiccia e friarielli, fior di zucca, provola… L’elenco è lungo, per tutti i gusti.

7. Autore

Autore

La cioccolateria su 4 ruote (un attrezzatissimo Van Citroen d’epoca), arriva da S. Marco dei Cavoti (Bn), patria del croccatino. Le barrette sono ricoperte di finissimo fondente al croccatino, miele, uvetta e fichi. Da gustare anche le praline alla grappa, pistacchio e liquirizia.

2 Commenti

  1. Chi è il “genio” con lo spirito da patata lessa che si è inventato la parola ‘strit’ di strit food?
    Solo per questo gli auguro di fallire velocemente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui