75 Condivisioni

Carnevale Venezia

Siete a Venezia per il Carnevale travolti da ondate di frittole, o frittelle? Noi vi abbiamo suggerito 6 indirizzi imperdibili. Più uno. Quello delle frittelle vegane di Luisa Gross e Katia Zecchin.

Che le preparano semplici o con la crema, veg, e anche con la cioccolata veghella.

Sono ritornata al loro Punto Vegano e mi sono fatta dare la ricetta, anzi, le ricette per chi non riuscirà a venire a Venezia e potrà prepararle a casa.

La ricetta delle frittelle veneziane vegane

frittelle vegane Venzia

Ingredienti

250 g di farina 0
120 g di zucchero di canna
1/2 bustina di lievito vanigliato bio
Scorza grattugiata di un’arancia
100 g di uvetta
1 pizzico di sale
100 g di tofu al naturale
Latte di riso qb
Olio di semi di girasole
Zucchero a velo

Procedimento

Mettere l’uvetta in ammollo in acqua tiepida e nel frattempo mescolare in una ciotola la farina con lo zucchero, il lievito, la scorza grattugiata e il sale.

Frullare il tofu con un po’ di latte fino ad ottenere una bella crema e aggiungerlo alla farina.

Amalgamare bene il tutto aggiungendo anche il latte piano piano fino a raggiungere un composto morbido ma non troppo: dev’essere bello appiccicoso.

Aggiungere anche l’uvetta strizzata e mescolare bene tutti gli ingredienti.

Mettere l’olio di semi di girasole in un pentolino e fare raggiungere la giusta temperatura.

Con l’aiuto di due cucchiaini prendere un po’ del composto e tuffarlo dentro l’olio bollente finché la frittella non verrà a galla e prenderà un bel colorito dorato.

Cuocerne poche alla volta e appena pronte appoggiarle su carta assorbente. Quando si saranno raffreddate, spolverizzarle con lo zucchero a velo.

La ricetta della Nutella vegana (veghella)

frittelle vegane con crema veghella

Ingredienti

200 g di fagioli cannellini in barattolo (facoltativo)
40 g cacao amaro
60 g di zucchero di canna integrale
2 cucchiai di nocciole o pistacchi
2 cucchiaini di olio di semi

Procedimento

Tostare le nocciole in una padella, frullarle insieme ad un cucchiaio di zucchero per sbriciolarle, aggiungere due cucchiaini d’olio e frullare ancora il tutto, ottenendo una sorta di pasta di nocciole.

Versare nel frullatore anche i fagioli cannellini con tutta la loro acqua e mescolarli con la pasta di nocciole, aggiungere il cacao e lo zucchero restante e continuare a frullare, finché si otterrà una crema bella liscia.

La veghella è pronta…

Le fate a casa o siete a Venezia (e forse avete bisogno di una mappa dei bacari migliori)

75 Condivisioni