Agribraceria grill

Panino gourmet non vi piace come definizione? Parliamo di panino buono. E di carne buona. Come al solito.

Pasquale Rusciano

Parliamo di Pasquale Rusciano che a Napoli, in una zona abbastanza improbabile per un locale gastrofighetto, ha costruito il locale che non c’e(ra). Letteralmente parlando perché se lo è inventato azzeccato al supermercato – potrei dire di famiglia – tirandolo su come un’appendice nel piazzale.

Un posto dove vai e fai la spesa. Begli ortaggi e le chicche che chiedono spazio nell’assortimento di un supermercato normale.

A fare la parte del leone c’è la carne. Che viene dall’allevamento della Fattoria Carpineto a Presenzano (in provincia di Caserta) luogo culto per gli appassionati di mozzarella perché di fianco c’è La Fenice.

Agribraceria napoli Agribraceria sala

Il locale lo classificherei alla voce architettura spontanea, quasi temporanea nel senso vero del termine. I bancali fanno da tavolo e i funghi mantengono il caldo fino a quando le belle giornate prenderanno il sopravvento sulle chiusure.

bombette pugliesivino

Nell’attesa del cambio di calendario, prendetevi qualche bombetta pugliese bella turgida eppure morbida accompagnata dalla verdura del momento. Roba da far innamorare anche il portafoglio: 4 involtini sono prezzati 2,50 €. Carne democratica. Ad innaffiare avete qualche scelta dallo scaffale.

hamburger agri hamburger

L’hamburger sarebbe da lode se non fosse per un’indecisione del panino che gioca a fare l’americano o il raffinato e invece ci vorrebbe un pane al limite dell’ignoranza per combattere ad armi pari con la giusta untuosità della carne e dei formaggi scelti. Un pane per dare giustizia al nome della collezione: Agripanini.

Il panino basic è il Marchidoro, hamburger di carne marchigiana da 180 grammi, provola di Sorrento, pomodoro, cipolla ramata di Montoro, insalata verde che viene via a 5 €.

Roba (e prezzi) da pazzi.

Scorrendo il menu, dei 7 panini il più costoso è il Doppio Marchigiotto che a 9 € vi offre 180+180 grammi di hamburger della medesima marchigiana, la provola di Sorrento e un contorno a scelta tra melanzane e funghetto, friarielli, peperoni arrostite, patate fritte, funghi trifolati.

Una bomba cui ho detto no per una semplice ragione.

tagliata di marchigiana tagliata marchigiana

Non potevo perdermi un assaggio di Tagliata che qui distinguono tra Dop e non Dop, ma non perché la carne di vitellone marchigiano – attenti a me – frollata tra 30 e 45 giorni (ma arrivano anche a 120) abbia o meno la certificazione. Dovete leggere nella lista degli ingredienti che accompagnano la carne per scovare le scaglie di Parmigiano Reggiano Dop (che si somma al Dop dell’olio extravergine). Io l’ho assaggiata super al naturale senza troppi fronzoli bella succulenta e giustamente sapida.

tagliata spessa tagliata marchigiana spessa

Piuttosto ci siamo prodotti in una comparazione di altezze. Voi la tagliata quanto spessa la volete? Noi, alta, è più goduriosa. Prendetevi un po’ di tempo per lasciarla cuocere come fanno qui senza avvampare e con i giusti minuti di cottura indiretta.

Minuti preziosi che vi serviranno per comprendere che la carne della Fattoria Carpineto è solo di razza marchigiana perché da più di tre generazioni di allevatori la razza la conoscono bene. E fanno mangiare meglio il bestiame grazie a una filiera completa che va dalla coltivazione di mais, orzo e avena al mulino interno all’azienda che prepara il mangime.

Ora non vorrei essere precipitoso nel sottolineare il rapporto qualità prezzo, ma una tagliata a 8 € non vi sembra un ottimo affare?

arrosticini

Si potrebbe chiudere su queste note se non fosse che tra le specialità spuntano anche degli arrosticini di pecora che non gioca a fare un altro animale sbiadito. Pecora verace e 5 arrosticini a 3 € suggeriscono un altro snack da attesa mentre la tagliata corposa si cuoce (ma potreste attingere anche dal listino polpette sparandovene 10 di quelle affumicate al ragù proposte a 5 €).

gelato Bottone gelato Pasquale Bottone

Chiudiamo in bellezza con uno dei tartufi gelati di Pasquale Gennaro Bottone.

Volete sapere qual è l’unica pecca di Agribraceria? Che non la tenete sottocasa.

Agribraceria. Via Gaetano Salvatore, 457. Napoli

Fattoria Carpineto. S.S. Venfrana 4.700 km. Presenzano (Caserta). Tel. +39 081.220.3575