panettiello casatiello panettone

Casatiello e panettone. Praticamente i due lievitati top che fanno la gioia e i dolori di professionisti e appassionati.

Li ha uniti in matrimonio Filippo Cascone di Lettere, in costiera Sorrentina, creando il Panettiello.

Già il nome fa venire la voglia di prendere a morsi lo schermo.

Contenetevi e provate a seguire la ricetta “double face” che mette insieme Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi.

La ricetta del Panettiello

casatiello

Ingredienti

1 kg farina 00 Rossa Caputo (una parte può essere Manitoba)
30 g di sale
100 g di acqua
500 g di uova intere
300 g di sugna
10 g di pepe nero
350 g di misto di salumi salame salsiccia pancetta
50 g di formaggio grattugiato romano
30 g di lievito di birra

Attrezzi da lavoro

Robot da cucina munito di gancio o verme
Pirottino di carta da 1,500 panettone basso (stampo)
Contenitore in pvc (bagnina): circa 30 cm di altezza, 60 cm di lunghezza e 40 cm di larghezza
Recipiente da un litro e mezzo

casatiello panettiello

Procedimento

Unire farina sale uova e lievito nel robot ed iniziare ad impastare a velocità media fin quando l’impasto non diventa omogeneo (circa 5 minuti).

Aggiungere l’acqua poco alla volta e aspettare che diventi liscio, asciutto ed omogeneo. Serviranno altri 5 minuti dal momento che l’assorbimento è completato per dare all’impasto la giusta elasticità.

Aggiungere lo strutto di maiale poco alla volta fino alla completa incorporazione interamente tutto (questa parte grassa non va assolutamente inserita in una sola volta per evitare che l’impasto “soffochi” e si rovini la maglia glutinica)

Aggiungere il pepe e poi i cubetti di salumi ed il formaggio lasciando girare ancora per qualche minuto per distribuire gli ingredienti in maniera omogenea.

Adagiare l’impasto in un recipiente per circa 30 minuti coperto da una pellicola per alimenti.

Riempire per tre quarti il recipiente di acqua, portare ad ebollizione e riporre sotto il contenitore in pvc insieme al panettiello in modo da creare una stufa con umidità. Lasciare lievitare per 3 ore riscaldando di nuovo l’acqua dopo un ora e riporre di nuovo sotto questa stufa “fai da te”.

Quando l’impasto raggiunge il bordo è pronto per essere infornato nel forno già preriscaldato a 175 gradi.

Per la cottura serviranno almeno 50 minuti.

panettiello

Sfornare e fare raffreddare sotto un panno di cotone e consumare il giorno seguente.

Filippo Cascone precisa che questo è un procedimento semplificato per casa.

Cascone. Corso Vittorio Emanuele, 109. Lettere (Napoli). Tel. +29 081.8021980

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui