pizza al contrario

Lo sapevate che già esiste una pizza stella Michelin?

Non la fa una pizzeria ma Rosanna Marziale, chef stella Michelin del Ristorante Le Colonne a Caserta, che continua nella sua ricerca (e sperimentazione) culinaria sulla mozzarella di bufala campana (di cui è ambasciatrice nel mondo).

La ricetta che insieme alla palla di mozzarella è tra le più famose del suo menu ora è disponibile in tre nuovi gusti.

Eccoli.

pizza al contrario di mare

La prima è una  pizza al contrario di mare pepe nero e limone, menta e pane croccante.

pizza al contrario puttanesca

La seconda è la pizza al contrario alla puttanesca per chi non rinuncia ad una pizza senza pomodoro quindi con puttanesca e tarallo napoletano n’zogn (sugna) e pepe.

pizza al contrario datterini

Il tris si completa con la versione più estiva.

Pizza al contrario con i datterini gialli e rossi, fresella basilico e fiocchi di ricotta bufalina per fare omaggio alla sorella di latte della mozzarella di bufala.

La preparazione segue quella originale: in tutte e tre le varianti gli ingredienti poggiano sulla base della pizza al contrario realizzata con la mozzarella di bufala campana dop.

Curiosi di provare a casa?

Ecco la ricetta originale della pizza al contrario, direttamente raccontata dalla chef stellata, che potrete arricchire con il condimento che preferite.

Pizza al contrario

pizza al contrario

Ingredienti per 1 persona

170 g di pettola* di mozzarella di bufala campana dop
40 g di pomodori san marzano
20 g di pesto leggero o foglioline di basilico
23 g di pane campano tostato
10 g di olio extra vergine di oliva
3 g di sale

Procedimento

Aiutandovi con un tagliapasta tagliate il disco di mozzarella fresca.

Per il cornicione: Incidete con un coltello gli avanzi del bordo e farcite con la metà del pane tostato all’extravergine.

Accendete il cannello e iniziate a dare calore per prima al cornicione in modo da farlo chiudere e, una volta sistemato il cornicione, al disco di mozzarella.

Con le dita e con il calore del cannello lascerete attaccare il tutto. Fiammeggiate in modo da dare dei punti di colore come fosse il forno della pizza. Sistemate al centro i pomodori san marzano, il pane croccante, il pesto o le foglioline di basilico ed un filo di olio extra vergine di oliva

La pizza al contrario è pronta

*la pettola è una sfoglia di mozzarella quella che serve anche per fare i rotolini farciti al prosciutto e si trova in tutti i caseifici latterie che trattano prodotti bufalini.

Ristorante Le Colonne. Viale G. Douhet, 7. Caserta. Tel. +39 0823.467494

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui