Torino. Prezzi e menu di Piano 35, il ristorante più alto d’Italia

Tempo di lettura: 2 minuti

Ristorante Piano 35 ph Andrea Cappello

30 € per il light lunch, 55 o 100 € per il menu degustazione. Sono questi i prezzi del nuovo ristorante Piano 35 che ha aperto oggi all’ultimo piano del Grattacielo Intesa a Torino.

Ma sappiate che, nonostante l’apertura a pranzo e a cena e 60 posti disponibili dovrete attendere almeno dopo Ferragosto per trovare un posto libero.

Forse è stata l’attesa, forse l’altezza vertiginosa (170 metri) ma del suo deve averci messo anche lo chef Ivan Milani che esordisce con un menu che mette insieme al solito territorio, tradizione e innovazione di cui si legge l’intenzione con un titolo di un piatto: Il tempo della uova d’oro

Ma soprattutto ci sono ingredienti selvatici (erbe spontanee, radici, muschi, licheni) in omaggio alla nuova tendenza vegetale che si sta facendo strada.

E c’è un messaggio anche per la Michelin con l’inserimento di un piatto di animelle che, come sanno i lettori di Scatti di Gusto, sono diventate la cartina al tornasole per aspirare alla stella.

Fra le prime proposte del light lunch oltre alle Animelle glassate al porto rosso e aglio orsino si possono gustare Rigatoni di kamut, melanzane, finocchietto selvatico e Montebore disidratato.

Sashimi di Bianca Piemontese ristorante Piano 35

Nel menu alla carta appaiono gli Spaghetti nero Felicetti e l’acciugaio della Val Maira, il Sashimi di Bianca piemontese e fungo di corteccia, l’Agnello in due cotture e bacche selvatiche, l’Anguilla laccata al mirin e insalatina selvatica.

La promessa è di seguire il ritmo delle stagioni e di cambiare la carta stagionalmente.

“C’è attenzione per tutti i palati, in modo che chiunque possa trovarsi a suo agio a ordinare, i vegetariani, i vegani e i celiaci”, ha spiegato lo chef a Repubblica che ha puntato proprio sui prezzi e sul rapporto con la qualità. “A pranzo abbiamo light lunch, tra i 30 e i 35 euro. A cena c’è la carta, con quattro antipasti, quattro primi, quattro secondi e altrettanti dolci. E poi tre proposte di degustazione: una da 55 euro, una da 75 e il percorso Ivan Milani, composto da nove portate che raccoglie piatti che non sono sul menù».

Lounge bar Piano35_4_Andrea Cappello

Per ora possiamo parlare di ristorante alto. Ma ve la sentite di escludere che qui ci sia anche alta cucina?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui