Gianni Morandi Gelateria

A Bologna l’estate è arrivata e la voglia del  migliore gelato è immediata.

E puntuale arrivano assaggi e classifica di Scatti di Gusto.

Bologna già l’abbiamo girata in lungo e in largo alla ricerca della mortadella più buona e, soprattutto delle pizzerie migliori cioè quelle che hanno confermato la città come una delle capitali del mangiare bene.

Ora siamo andati in giro sotto i portici bolognesi per trovare il gelato perfetto.

Abbiamo scelto le gelaterie artigianali dove il processo produttivo del gelato è realizzato nel medesimo laboratorio, con materie prime naturali e senza semilavorati composti.

A Bologna questa tendenza è più che mai in fermento, probabilmente anche per la presenza a pochi km, ad Anzola Emilia, della Carpigiani Group, azienda italiana specializzata nella produzione di macchine per gelati.

Tra realtà storiche ed emergenti ecco gli indirizzi che vi faranno sciogliere alla prima leccata.

 10. Gli Alemanni

gelateria alemanni bologna

Molti la conoscono ancora con il nome di Gelateria 194, ma c’è una nuova gestione (subentrata da qualche mese) che ne ha cambiato il nome e la filosofia. Maestri gelatai da 40 anni, ai nuovi titolari va il merito di produrre il miglior gelato al Pistacchio di Bologna, salato e avvolgente.

I prezzi: cialda/coppetta/cono da 2 € a 4 € (porzioni generose rispetto alla media).

Gli Alemanni. Via Mazzini 132/A. Bologna. Tel. +39 051-4128282

9. Oggi Officina Gelato

oggi gelateria bologna

Ha aperto lo scorso 2 Aprile  al posto dello storico emporio di  tortellini e salumi Vecchia Malga, imponendosi da subito nel panorama delle gelateria bolognesi seguendo i principi dell’artigianalità e della filiera corta.

Grande attenzione è dedicata alla scelta delle materie prime, selezionate in collaborazione con alcune aziende come Campagna Amica, Ostificio Prealpino, Agricola Bonfanti.

Sono previsti anche corsi di degustazione e produzione del gelato, direttamente nel laboratorio situato al piano superiore del punto vendita.

Da assaggiate i gusti terza nota cacao aromatizzato al Rhum e Zio Gustone con mascarpone fresco, miele e noci.

I prezzi: cono/cialda/coppa: da 2,70 € a 5 €

Oggi Officina Gelato. Via Ugo Bassi, 25. Bologna.

8. Cremeria Mascarella

Cremeria Mascarella Bologna

Punto di riferimento fra i giovani, la Cremeria Mascarella si trova al centro della zona universitaria. Oltre la qualità del gelato, tratto distintivo del negozio è il modo bizzarro con cui battezza i diversi gusti: Giambologna, Carracci e altri pittori bolognesi.

I gusti non sono tantissimi ma ci sono i più conosciuti fra i tradizionali e poi proposte nate dall’estro del maestro gelataio.

Io ho scelto Latte angeli (Fiordilatte con wafers alla nocciola) e Giambologna (Nocciola e Mandorle pralinate).

Molto particolare il gusto Guava, frutto tipico sudamericano, che è una pera aromatizzata.

Prezzi: coppa/cono/cialda: da 2,30 € a 2,80 €

Gelato da asporto: 20,50 €/kg

Cremeria Mascarella. Via Mascarella, 30/B. Bologna. Tel. +39 051 263236

7. Stefino Bio

stefino bio

Stefano Roccamo, titolare della gelateria dal 1998, realizza i propri gelati utilizzando solo ingredienti biologici certificati. Stefino Bio propone anche una vasta gamma di gusti vegani realizzati con addensanti vegetali come il kuzu.

Stefino Bio adotta un approccio etico al cibo infatti, perseguendo politiche equo-solidali e collaborando con fornitori che siano in linea con i suoi principi.

Un piccolo mondo bello, oltre che buono.

Prezzi: coppa/cono/cialda: da 2,70 € a 4 €

Stefino Bio. Via San Vitale, 37. Bologna. Tel. +39 051 587 4331

6. Gelateria Gianni

gelateria gianni

A Bologna è una vera istituzione.

Fino dagli anni ’80, lo storico fondatore è diventato famoso in tutta Italia per aver ideato un nuovo modo di fare il gelato: grande varietà di creme e abbinamenti audaci che danno a questo gelato una consistenza particolarmente corposa e inconfondibile. Oltre allo storico laboratorio con punto vendita di via Monte Grappa, Gianni negli anni ha aperto una seconda gelateria sotto le due torri e lo scorso Aprile ha inaugurato il terzo punto vendita, spiazzando gli avventori.

La nuova gelateria  infatti è un vero è proprio food truck in cui trovano spazio i gusti più gettonati: cassata siciliana  con latte fresco, ricotta e arancia e cedro canditi; zuppa inglese ovvero gelato crema, salsa al cioccolato e Pan di Spagna all’Alchermes.

Prezzi: cono/cialda/coppa: da 2,50 € a 4,50 €

Gelateria Gianni. Via Monte Grappa, 11. Bologna. Tel. +39 051 233008

5. Cremeria Delizie sulla Riva

gelateria delizie sulla riva bologna

Gelato artigianale di elevata qualità e cialde che non contengono olio di Palma, come tengono a ribadire dal bancone.

Fra i gusti vi consigliamo: optimus, mascarpone con cioccolato fuso versato in cialda e Cupido Fior di latte, Pistacchio di Bronte, cioccolato bianco e granella di pistacchi.

Prezzi: cono/coppa/cialda da 2,30 € a 4 €

A giorni è prevista l’inaugurazione del secondo punto vendita in via Indipendenza.

Cremeria Delizie sulla Riva. Via Riva di Reno, 76. Bologna. Tel. +39 051 649 5124

4. Cremeria Funivia

cremeria funivia

Iniziamo subito con gli imperdibili: gusto Alice a base di mascarpone e cioccolato fuso.

Questo gelato ha il merito di riuscire a trovare l’equilibrio fra le moderne tecniche di gelatificazione e un sapore antico. Un po’ come il gelato di quando eravamo bambini.

Prezzi: cono/cialda/coppa 2,50 €5,50 €

Cremeria Funivia. Via Porretana 158 4/D. Bologna. Tel. +39 051-6145062

3. Gelatauro

gelateria gelatauro bologna

Definito da Focus e l’Observer il migliore gelato d’Europa, il prodotto della gelateria Gelatauro non passa inosservato.

La gelateria della famiglia di Giovanni Figliomei originaria di Gioia Tauro, apre nel 1998. Qui non solo si mangia un ottimo gelato, ma si respira anche un’atmosfera familiare, accogliente con credenze d’antan da cui sporgono tanti prodotti artigianali come marmellate, creme, Grappa e Passiti e cioccolateria di qualità.

Il titolare, Giovanni, mi racconta che qui tutto il gelato è autoprodotto- “mi servo da piccoli produttori e nei piccoli mercati per la frutta; ci tengo molto alla materia prima e non utilizzo alcun tipo di surrogato”.

Il gelato si può gustare anche nelle brioche col tuppo, tipiche della tradizione siciliana, che vi consigliamo di assaggiare insieme ai gusti Regno delle due Sicilie (pistacchio, mandorla e Pan di Spagna) e Principe di Calabria (bergamotto, gelsomino e Pan di Spagna).

I prezzi: cestina/coppa da 2,40 € a 4,20 €; cono lungo 2,60 €; brioche siciliana 4 €; da asporto: 20,50 €/kg

Gelatauro. Via San Vitale 98/B. Bologna. Tel. +39 051-230049

2. Cremeria Scirocco

cremeria scirocco

Da 12 anni Andrea Bandiera autoproduce il gelato a partire dalla materia prima e senza l’utilizzo di grassi idrogenati.

La sua genialità sta nel proporre anche gusti originali e  gastronomici come Il mio pesto al basilico fresco, pinoli, pistacchi, scorza di limone e olio di oliva fresco e persistente oppure Parmigiano e fichi secchi.

Cono/coppa/cialda da 2 € a 4 €

Gelato da asporto al kg 22 €/kg

Cremeria Scirocco. Via Barelli 1/C. Bologna. Tel. +39 051-6010051

1. Galliera 49

gelateria galliera 49

I gelati di Maurizio Bernardini sono buoni  già alla vista: il colore rivela un gelato fatto con materie prime naturali, senza grassi, coloranti, conservanti e aromi artificiali.

Le nostre preparazioni sono pensate per avere vita breve. Il nostro gelato non contiene grassi idrogenati, coloranti, conservanti, aromi artificiali, stabilizzanti ed emulsionanti; per puntare alla massima digeribilità“- dice Maurizio.

I gusti vanno da quelli tradizionali agli abbinamenti ricercati, oltre ai gusti fissi , ogni giorno la scelta si ampia con gusti giornalieri. Molto buone anche le granite.

I prezzi: da 2,30 € a 4 €

Galliera 49. Via Galliera, 49/B. Bologna. Tel. +39 051 246736

gelato Cremeria San Francesco gelato nocciola cremeria Santo Stefano Bologna

Abbiamo stuzzicato la vostra voglia di gelato e di curiosità? Provate a cercare anche voi raccomandandovi a un paio di santi: Francesco e Stefano che hanno come mantra il total bio e la Francia.

Già le conoscete?

[Immagini: Manuela Di,imovepuglia, almostitalianlolaakinmadezero, Facebook]