Giovedì inizia l’anno di MasterChef Italia 7 che, dopo le due puntate di introduzione, ha selezionato i 20 concorrenti che si sfideranno per la conquista del titolo, del premio e della possibilità di pubblicare un proprio libro per i tipi di Baldini&Castoldi.

A giudicare è il nuovo quartetto di super chef capitanati da Joe Bastianich e Bruno Barbieri (protagonisti fin qui di tutte le stagioni) cui si era affiancato il seguitissimo Antonino Cannavacciuolo, vero rullo compressore mediatico, e la cattivissima Antonia Klugmann aka Klughi come è stata ribattezzata da Bastianich la chef stella Michelin del ristorante L’Argine a Vencò.

2o concorrenti, dicevamo, che si sfideranno a colpi di Mistery Box, la prova di selezione naturale che regalerà un vantaggio a chi la vincerà nel successivo Invention Test.

Eccoli (e presto sapremo chi sarà di loro il beniamino del pubblico):

  1. Giovanna 50 anni, insegnante d’asilo di Deruta (PG)
  2. Marianna 40 anni, impiegata di Monopoli (BA)
  3. Davide 36 anni, tecnico di radiologia di Varese
  4. Simonetta 47 anni, disoccupata di Genova
  5. Joayda 31 anni, commerciante di Campobasso
  6. Alberto 23 anni, micologo di Tortona (AL)
  7. Kateryna 23 anni, disoccupata di Salerno
  8. Fabrizio 53 anni, trasportatore di uova di Pescara
  9. Stefano 20 anni, studente di ingegneria di Cagliari
  10. Francesco 23 anni, studente scienze alimentari di Ticengo (CR)
  11. Francesco 23 anni, studente scienze alimentari di Ticengo (CR)
  12. Ludovica 19 anni, studentessa mediazione linguistica di Roma
  13. Tiziana 44 anni, casalinga di Romano di Lombardia (BG)
  14. Rocco 28 anni, insegnante di chimica di Amantea (CS)
  15. Eri 45 anni, libera professionista di Osaka
  16. Italo 74 anni, ex pilota voli di linea di Pedaso (FM)
  17. Antonino 36 anni, macellaio di Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
  18. Manuela 36 anni, consulente alla carriera di Ascoli Piceno
  19. Denise 35 anni, clinical risk manager di Pisa
  20. Simone 20 anni, studente scienze dell’alimentazione di Montecosaro (MC)

Ma al solito le prove più coreografiche saranno quelle in esterna e il nuovo Masterchef 7 parte da una delle capitali del cibo in Italia: Bologna.

Gli aspiranti chef – divisi in due brigate – affronteranno la prima prova in esterna, che si svolgerà in una delle capitali gastronomiche del nostro Paese. Il loro compito sarà tutt’altro che facile: dovranno cucinare i piatti tipici della tradizione locale per un pubblico di esperti, 150 bolognesi. La squadra perdente si troverà costretta ad affrontare il primo Pressure Test della settima edizione di MasterChef. Una sfida in tre step, al termine dei quali qualcuno dovrà abbandonare per sempre il sogno di vincere questa edizione del cooking show che fa strage di ascolti.

Il programma si è avvalso della preziosa collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell’Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti da oltre 10 anni per utilizzare la gran parte degli alimenti non impiegati nelle prove.

Intanto su MasterChef Magazine, in onda dal lunedì al venerdì alle ore 20.05, i giudici di MasterChef sono i protagonisti della striscia: Bruno Barbieri rivela tecniche, ingredienti, trucchi e segreti del mondo della cucina. Antonino Cannavacciuolo, dal suo ristorante stellato Villa Crespi, prepara un piatto facile da realizzare; Antonia Klugmann apre le porte della cucina del suo ristorante stellato e ci sono due ospiti. Lo chef stellato Luigi Taglienti che presenta una ricetta in cui celebra uno dei tesori gourmet protagonisti della sua cucina, il midollo di vitello, e la giovane chef stellata di origini calabresi Caterina Ceraudo, promessa della cucina italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui