A Roma continuano le nuove aperture. A due passi da Fontana di Trevi, in via della Panetteria, (ri)nasce La Panetteria nei locali che fino al 1870 ospitavano la Panetteria Apostolica, unica fornitrice di pane del Pontefice che all’epoca risiedeva al Palazzo del Quirinale.

Poi ci sono stati altri ristoranti e trattorie, turistici e anonimi, finché qualcuno non ha deciso di (ri)dare vita alla storia del pane di Roma. Il nome del locale è dovuto non solo alla via, ma anche alle ragioni storiche: qui in tempi di carestia si distribuiva il pane ai poveri.

La Panetteria moderna, che apre sabato 30 giugno, vuole essere un punto di riferimento non solo per i turisti (inevitabili, considerando la posizione), ma anche per i romani, per una pausa pranzo semplice o per una cena dal sapori casalinghi  come testimonia il menu.

Sarà aperta dalle 6 del mattino fino al dopo cena inoltrato e offrirà tutta una serie di servizi di un locale che si trova in punto di grande passaggio: ristorante, pizzeria, caffetteria e bar, con un menu semplice, tutto italiano, per niente gourmet, ma basato sui prodotti di qualità. Il pane e i dolci sono fatti in casa così come i fritti che non sono surgelati.

Ecco cosa trovate.

Taglieri di salumi o formaggi (12 €), caprese, parmigianacocktail di gamberi (10 €).

I classici della tradizione romana (carbonara, amatriciana e cacio e pepe a 10 €), spaghetti al pomodoro (8 €) o gnocchi alla sorrentina (10 €).

Pollo al forno con patate, scaloppine al vino bianco (12 €) o saltimbocca alla romana (14 €)

Ci saranno anche piatti della tradizione italiana che si mangiano in estate e che difficilmente si trovano nei ristoranti classici: pomodori con riso (6 €) o insalata di riso (6 €).

Tra i dolci ci saranno l’onnipresente tiramisù, i quasi scomparsi profiteroles o una sbriciolata con crema chantilly, tutti a 5 €.

Nel menu della pizzeria troverete i fritti, tra cui fiori di zucca della Panetteria (4 €) e mozzarella in carrozza (5 €); ma anche le pizze Margherita (7 €), Napoli (8 €), focaccia (4 €), calzone con mozzarella, pomodoro e ricotta (10 €) o calzone della Panetteria con mozzarella, salsiccia ciociara e broccoletti (12 €).

E’ un luogo accogliente e rilassante, realizzato in legno chiaro e ferro lavorato, tavoli in castagno naturale e le sedute bianche, curato da Ittielle & Co che può ospitare fino a 50 persone sedute, oltre ai clienti che consumeranno al bancone lungo circa 10 m.

Panetteria. Via della Panetteria, 13. Roma.

1 commento

  1. Un ristorante top…. unico davvero tutto buono… servizio 10 cibo 10 pulizia 10 ve lo consiglio… prezzi nella norma… vi consiglio menù turista

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui