16 Condivisioni

Abbiamo seguito tutti la vicenda, conclusasi felicemente, dei ragazzini salvati dalla grotta inondata di Tham Luang dopo 18 giorni. A quanto pare, il primo desiderio dei ragazzini appena usciti è stato quello di mangiare.

E di mangiare una cosa ben precisa: un piatto di Pad Ka Prao, un piatto molto semplice, carne macinata con basilico e peperoncino. Piatto di cui esistono tante varianti (i ragazzi hanno chiesto quella con pollo fritto), quante grafie – ma che è comunque di semplice esecuzione.

Ce lo conferma Una Pianista Thai, ovvero Vatinee Suvimol, avvocato, blogger, e altro ancora. “Sono nata a Bangkok e sono cresciuta in Thailandia, Singapore, Germania e Italia. Vivo a Bergamo e lavoro tra Bergamo e Milano.” E se non avesse fatto l’avvocato, e la blogger di successo, avrebbe forse voluto fare la pianista. Thailandese.

Per conoscere la sua storia, peraltro abbastanza singolare (ma non lo sono forse tutte le storie?), potete andare sul suo blog, oppure leggere il suo libro, La mia storia Thai. Ricordi e ricette.

E a Vaty abbiamo chiesto la sua ricetta di questo piatto, diffusissimo e amatissimo in Thilandia, la ricetta che le cucinava sua madre.

Il Pad Ka Prao (fritto con basilico) è stata la prima ricetta thailandese che ho imparato e, da allora, il Pad Ka Prao al profumo di basilico thai lo presento a tutti gli amici. Perchè, detto così, sembra quasi una prelibatezza da grandi chef!

Gli ingredienti per questa ricetta sono facilmente reperibili. Il basilico thai ha il gambo color porpora, foglie piccole, e un sapore leggermente più speziato del nostro basilico, con aromi di anice e liquirizia. La carne può anche essere di maiale o di pollo, sempre controllando che la cottura sia completa.

La ricetta del Pad Ka Prao al profumo di basilico thai

Ingredienti per 4 persone

500 g macinato di vitello (o manzo) di prima scelta
2 cucchiai di olio di arachidi
4 spicchi aglio
3 peperoncini rossi, tagliati finemente
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di salsa di pesce (la si può trovare nei negozi di alimentari orientali)
1 cucchiaio di zucchero
1 manciata di basilico fresco
1 lime fresco, tagliato in quarti

Procedimento

Scaldare l’olio in un wok ed aggiungere l’aglio.

Aggiungere il peperoncino e mescolare per circa 2 minuti.

Aggiungere la carne macinata e romperla con un cucchiaio di legno.

Portare la fiamma al massimo e aggiungere la salsa di soia, la salsa di pesce e  lo zucchero.

Mescolare per 2 minuti (o fino a che la carne sia cotta).

Spegnere il fuoco e guarnire con basilico fresco e qualche goccia a pioggerella di succo di lime.

Servire immediatamente con riso bianco Jasmine.

[La ricetta e la foto del Pad Ka Prao sono di Vatinee Suvimol, dal suo blog A Thai Pianist]

16 Condivisioni