Primo movimento estivo nel mercato degli chef di peso, cioè quelli che si fregiano della stella Michelin.

Giuseppe Stanzione lascia la cucina dello stellato Le Trabe a Paestum dove ha conquistato il prestigioso riconoscimento della Rossa nel 2012.

Il primo ristorante del Cilento a ricevere la stella Michelin al termine della stagione estiva perderà la sua guida.

Ecco cosa dice la nota dello chef.

Dopo quasi 8 anni di collaborazione, dal prossimo 31 ottobre 2018 lascio il ristorante “Le Trabe” Tenuta Capodifiume di Capaccio-Paestum

Dopo una bellissima esperienza professionale e personale, stimolato sempre più dalla voglia crescente di rimettermi in gioco per nuovi obiettivi, per nuove avventure e per continuare a vivere in pieno la mia professione, ho deciso di lasciare quella che è stata la mia casa per tanto tempo.

Ringrazio di cuore la proprietà e tutto lo staff che in questi anni mi sono stati vicini ed hanno partecipato con impegno, volontà e sacrificio al raggiungimento di traguardi importanti.

Nel momento in cui avrò una nuova e certa destinazione sarà mia cura comunicarlo.

Una decisione presa di comune accordo dallo chef e dalla famiglia Chiacchiaro che ha trasformato la tenuta Capodifiume in un indirizzo di riferimento per gli appassionati di gastronomia e per quanti cercano una location di impatto e di qualità per cerimonie ed eventi.

Ed è probabile che sulla separazione consensuale abbia pesato proprio il catering e i volumi che genera nell’attività di ristorazione.

Non è ancora conosciuta la nuova destinazione dello chef, ma per quest’anno la decisione della Guida Michelin non dovrebbe cambiare considerato che Giuseppe Stanzione lascerà il ristorante il 31 ottobre e quindi poco prima della presentazione della nuova edizione 2019 che generalmente cade nella prima quindicina di novembre.

Ad oggi, questa area della provincia di Salerno ha tre ristoranti con 1 stella Michelin: Il Papavero ad Eboli con Fabio Pesticcio, Osteria Arbustico con Cristian Torsiello, che attende la ratifica della Guida del trasferimento della stella da Valva a Paestum, e appunto Le Trabe con il dimissionario Giuseppe Stanzione.