Tutto è cominciato quando un gruppo di breaders, di panificatori men che trentenni, chiamiamoli Millennial Breaders inizia a lavorare al progetto. Siamo a Bologna, e il progetto, che si chiama Brisa, in tre anni (festeggiati il 6 dicembre prossimo, appunto) ha raggiunto il traguardo dei tre locali: via Galliera, via Castiglione e ora via San Felice, che si inaugura proprio il 6. Più una pizzeria al taglio, Teglia, in via San Mamolo, con uno spizzeasy.

Forno Brisa (brisa in bolognese è una negazione) ha come obiettivo la produzione di un pane “onesto”, realizzato con farine non raffinate provenienti in buona parte da campi abruzzesi di proprietà.

Abbiamo solide basi tecniche sui prodotti, ma abbiamo allenato anche altri due pilastri aziendali: la programmazione pluriennale e il gioco di squadra. Crediamo fermamente nella formazione e nelle relazioni: è per questo che nel nuovo punto vendita in San Felice abbiamo deciso di celebrare i nostri maestri con un murales e riservare un’area per i laboratori. Desideriamo mettere a disposizione ciò che sappiamo, come hanno fatto tantissime persone con noi.

I “maestri” sono tali nel vero senso della parola: sono visibili nel Wall of Fame, un murales sulla parete di fronte al banco di via San Felice, e che rappresenta un tributo a tutti i maestri che in questi 3 anni hanno contribuito, direttamente e indirettamente, al progetto. Nel Wall of Fame realizzato dal Collettivo Fx, ci sono Marco Colzani, Carlin Petrini, Davide Longoni, Gabriele Bonci e tutti gli altri professionisti che hanno ispirato e formato il gruppo di fornai.

E naturalmente (lo abbiamo raccontato qui) si trovano, oltre al pane, pizze, e altri prodotti, e caffè.

E non possono mancare la birra, e i cocktail.

Il programma della festa del 6 dicembre

Ore 11, via Galliera, via San Felice e via Castiglione: degustazione guidata di specialty coffee, caffè di altissima qualità e tracciabili che da sempre il Forno Brisa accompagna ai suoi lievitati.

Ore 11, via Galliera: visita al laboratorio: i segreti del mestiere svelati dai fornai di Brisa, con una degustazione di pane e di pankettone, ovvero il panettone realizzato utilizzando il lievito madre dei grandi maestri.

Ore 17, via Castiglione: degustazione di pankettone.

(Tutti gli eventi sono gratuiti previa prenotazione nei punti vendita).

Dettaglio interessante: Forno Brisa partecipa anche, per la parte panificazione, all’avventura di Jack Morsetto, altra apertura annunciata a breve a Bologna, in via Santo Stefano; conterranno infatti gli hot dog elaborati da Alessandro Frassica, il fondatore di ‘Ino, celebrata (e ottima) panineria fiorentina.