Armani/Ristorante a Milano ha riaperto nei mesi scorsi a pranzo, all’insegna del rinnovamento, sia nel design, ovviamente sempre caratterizzato da quell’idea di eleganza che associamo da sempre al marchio Armani, sia nei menu (ve li abbiamo raccontati qui).

Il palazzo, in via Manzoni, nel cuore di Milano, praticamente di fronte a via Montenapoleone, risale agli Trenta, e Armani, con i suoi architetti e designer, ha ripreso quella stessa atmosfera negli spazi rinnovati.

Anche i piatti del menu di Armani/Ristorante seguono la stessa linea di rinnovamento. E quindi ritroviamo in tavola l’eleganza degli ambienti, con piatti essenziali sia nella concezione che nella realizzazione. Ci sono alcuni classici, che non potrebbero non esserci, ma visti con occhio contemporaneo, e piatti più “moderni”, ma sempre condotti con mano leggera ed essenziale, come questo risotto mantecato con crescione e arachidi.

Si tratta di un piatto del menu di mezzogiorno, creato dallo chef Francesco Mascheroni per la pausa pranzo.

Mascheroni ha pensato a un menu “scomposto”, che supera la divisione fra primi piatti e secondi piatti, trasformando l’intera offerta in una successione di piatti principali fra cui aggirarsi liberamente, lasciandosi guidare da gusto e fantasia anziché dalle suddivisioni canoniche.

Risotto mantecato, crescione, arachidi salate

Ingredienti (per persona)

60 g di riso Carnaroli
Acqua calda
40 g burro crescione
25 g parmigiano reggiano
Zesta di limone grattata
Succo di limone

Per il burro al crescione

50 g foglie di crescione
50 g di burro
Sale
Pepe

Per la guarnizione

Arachidi salate
Germogli di crescione

Procedimento

Per il burro al crescione

Sbianchire il crescione in acqua bollente salata, raffreddare in acqua e ghiaccio. Strizzare bene e frullare insieme al burro sciolto. Aggiungere sale e pepe

Tostare il riso con una presa di sale fino, bagnare con acqua e cuocere 12 minuti, aggiungendo l’acqua calda poco alla volta. Poco prima del termine della cottura unire succo di limone a piacere.

Una volta cotto, mantecare con Parmigiano Reggiano e con il burro al crescione e servire con le zeste di limone e le arachidi tostate.

[La foto della sala è di Gionata Xerra]

2 Commenti

  1. Si però un po’ di precisione, non si dice quando mettere il burro di crescione (immagino per mantecare), non si dice quando aggiungere il succo di limone citato tra gli ingredienti…

  2. Mi scuso moltissimo: per un errore tecnico mio di file utilizzati, ho pubblicato la ricetta incompleta nella parte finale. Ora è la versione corretta.
    Grazie mille per la segnalazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui