Tempo di lettura: 2 minuti

Le pizzerie stanno soffrendo il calo di clienti dovuto all’emergenza Coronavirus.

Per lenire il crollo delle presenze in molti hanno cominciato a ragionare sull’asporto e soprattutto sulla consegna a domicilio, il delivery.

A Napoli è attività molto praticata e ci sono pizzerie che sono totalmente votate all’asporto e al massimo hanno un banchetto o un paio di tavolini per qualche cliente occasionale.

Il sabato e nelle serate in cui c’è la partita di calcio con la squadra del Napoli impegnata in campo, l’attività di consegna delle pizze a casa raggiunge vette elevatissime.

Con il Coronavirus avevamo ipotizzato un aumento esponenziale delle consegne anche guardando a una possibile modifica del decreto che prevede la chiusura delle attività di ristorazione dalle 18 alle 6 nella zona rossa (è arrivata un’interpretazione su richiesta del sindaco di Milano Giuseppe Sala).

Il fenomeno del delivery si sta espandendo a macchia d’olio dal nord al sud dell’Italia e interessa anche le pizzerie che normalmente non fanno asporto.

Pizza Napoletana, la pagina di Facebook molto verticale e con circa 900.000 follower, su sollecitazione di Scatti di Gusto ha attivato un servizio di chatbot per gestire gli ordini della pizza a domicilio.

Un sistema semplice nell’utilizzo perché fa dialogare direttamente il cliente con la pizzeria aiutandola nello smaltimento degli ordini che a telefono manderebbero in tilt il sistema di comande.

Con questo sistema, inoltre, si può comunicare a tutti i follower della pagina Pizza Napoletana che la propria pizzeria ha attivato la piattaforma per gli ordini.

Chi desidera una pizza a domicilio va su Messenger della pagina, sceglie la pizza preferita, le quantità, ordina, riceve a casa e paga.

Nessun costo di commissione per l’utilizzo del servizio se non quello tecnico per la configurazione del menu illustrato con le foto e l’attivazione del servizio collegato alla pagina Facebook della pizzeria che è di 100 € + IVA.

La piattaforma è stata sviluppata, molto rapidamente, da Piero Moscariello e sarà implementata con altri servizi e con le eventuali osservazioni di clienti e pizzerie.

Info per l’iscrizione possono essere indirizzate a marketing@scattidigusto.it o sulla pagina Facebook di Pizza Napoletana.

Buona pizza a tutti e state a casa!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui