Napoli. I vigili bloccano il delivery del Puok Burger Store

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 27 aprile è una sorta di giornata di ritorno alle piccole buone cose del cibo a Napoli dove fino ad oggi non è stato consentita la consegna a domicilio dei cibi già pronti quindi soprattutto pizza. E hamburger.

Una storia lunga che ha visto protagonisti il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, preoccupato delle possibilità di contagio dovute a un presumibile grande scambio di pizze nei palazzi della città, e Gino Sorbillo, il pizzaiolo più mediatico del mondo che non si è risparmiato beccandosi anche una valanga di insulti da molti suoi colleghi.

Ma finalmente si parte e non ho nemmeno finito la mia prima pizza da asporto in lockdown (ma mi ero ampiamente consolato con la pizza componibile) che arriva la notizia del blocco di alcuni delivery di locali del Vomero.

hamburger

C’è Egidio Cerrone aka Puok Burger Store aka Puok e Med aka Fate Lardo aka Foodclub (lui è nobile spagnolo e non lo sa) che lancia il messaggio sui social:

“Siamo tutti bloccati, non possiamo partire con il servizio di delivery perché i vigili non ce lo hanno concesso! I riders sono tutti fermi in città perché c’è bisogno di chiarimenti da parte del Governatore De Luca”

Ma come è possibile? Ordinanza chiara e per giunta (la seconda) con norme possibili da seguire.

Si sparge un po’ di caos tra vari locali che vengono bloccati, sempre al Vomero. Tortora e Oca Nera.

Sarà che gli hamburger non sono ammessi e la pizza sì?

Le ipotesi più strampalate arrivano via Whatsapp, ma arriva il video di Egidio Cerrone che è rammaricato per le mancate consegne.

“Abbiamo fatto ripartire la macchina e soprattutto abbiamo richiamato i ragazzi dalla cassa integrazione”, spiega sconsolato Cerrone.

Una differente interpretazione della possibilità di effettuare consegne a domicilio nell’orario del mattino (dalle 7 alle 14) piuttosto che in quello della sera (dalle 16 alle 23).

Ma domani dovrebbe essere tutto chiarito per il secondo giorno di delivery a Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui