Pizza liquida in siringa, la ricetta di Massimo Viglietti

Ho composto la mia cena seguendo le indicazioni, come vi avevo detto. Ed ora ecco la prima ricetta del mio menu di tre piatti.

In attesa di collegarmi in streaming con Dinner at home per la preparazione della cena video guidata, apro il box arrivato da Ercoli 1928 e vedo due misteriose siringhe approntate da Massimo Viglietti.

Se iniziamo già così con l’antipasto prevedo una magra figura davanti a tutti (siamo una decina collegati contemporaneamente con gli chef) e un crollo miserrimo di credibilità gastronomica. Ma mi faccio forza, e soprattutto un calice di Viognier (ho stappato Cantina Imperatori). Non avevo motivo di temere: si è rivelato un antipasto insolito e divertente, sia da fare che da mangiare.

La ricetta della pizza da spararsi in bocca

pizza liquida

Ingredienti per due persone

  • 100 ml di passata di pomodoro
  • 4 pomodori tipo Roma
  • 4 uova
  • 100 g di carne trita
  • 2 acciughe sotto sale
  • Timo, Prezzemolo, Basilico, olio sale e pepe q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • 500 ml di vino bianco secco
  • 2 siringhe

Per la pizza liquida

In un pentolino mettere a scaldare l’aglio spellato, la passata di pomodoro, le acciughe (precedentemente dissalate se sotto sale, sgocciolate se sott’olio), il vino bianco e il basilico. Quando hanno preso bollore, filtrare con un colino in una ciotola, aspirare con la siringa (cui avete tolto l’ago) e voilà…

E’ già buono così, ma spruzzato direttamente su una cucchiaiata di grissini sbriciolati è la morte sua.

il consomme con la moka di Massimo Viglietti

Per il consommè con la moka

Incidere una croce sul fondo dei pomodori e sbollentarli brevemente per poterli spellare.

Tagliarli in quattro spicchi e mettere da parte. Tritare finemente le erbe aromatiche e mettere da parte. Prendere la metà dei pomodori, ormai tiepidi, e schiacciarli in un colino per ricavare un’acqua, con cui andremo a riempire per metà il serbatoio della moka.

Completare con un po’ di vino bianco e con l’acqua di cottura dei pomodori. Inserire l’apposito filtro, che andrà riempito con l’equivalente di una polpettina della carne trita, le erbe aromatiche, e la polpa dei pomodori schiacciati.

Avvitare, mettere sul fuoco e aspettare che esca, come fosse un caffè.

zuppa con carne trita, uovo e pomodoro di Massimo Viglietti

Nel mentre, sbriciolare la carne trita sul fondo di una scodella, adagiarvi il tuorlo crudo delle uova e gli spicchi di pomodori spellati. Irrorare con il brodo caldo direttamente dalla moka, completare con una foglia di basilico e un giro d’olio Evo e via!

(per la cronaca, con mia somma meraviglia la moka si può riutilizzare ancora per fare il caffè…)

Pizza liquida in siringa e consommè con la moka

La ricetta di Massimo Viglietti da fare a casa
Preparazione15 min
Cottura15 min
Tempo totale30 min
Portata: Antipasto
Cucina: Italiana
Porzioni: 2

Equipment

  • siringhe

Ingredienti

  • 100 ml passata di pomodoro
  • 4 pomodori tipo Roma
  • 4 uova
  • 100 g di carne macinata di manzo
  • 2 acciughe sotto sale
  • 1 spicchio aglio
  • 500 ml vino bianco secco
  • timo
  • prezzemolo
  • basilico extravergine di oliva
  • olio
  • sale
  • pepe

Istruzioni

Per la pizza liquida

  • In un pentolino mettere a scaldare l’aglio spellato, la passata di pomodoro, le acciughe (precedentemente dissalate se sotto sale, sgocciolate se sott’olio), il vino bianco e il basilico. Quando hanno preso bollore, filtrare con un colino in una ciotola, aspirare con la siringa (cui avete tolto l’ago)

Per il consommè con la moka

  •  Incidere una croce sul fondo dei pomodori e sbollentarli brevemente per poterli spellare.
  • Tagliarli in quattro spicchi e mettere da parte. Tritare finemente le erbe aromatiche e mettere da parte. Prendere la metà dei pomodori, ormai tiepidi, e schiacciarli in un colino per ricavare un’acqua, con cui andremo a riempire per metà il serbatoio della moka.
  • Completare con un po’ di vino bianco e con l’acqua di cottura dei pomodori. Inserire l’apposito filtro, che andrà riempito con l’equivalente di una polpettina della carne trita, le erbe aromatiche, e la polpa dei pomodori schiacciati.
  • Avvitare, mettere sul fuoco e aspettare che esca, come fosse un caffè.
  • Nel mentre, sbriciolare la carne trita sul fondo di una scodella, adagiarvi il tuorlo crudo delle uova e gli spicchi di pomodori spellati. Irrorare con il brodo caldo direttamente dalla moka, completare con una foglia di basilico e un giro d’olio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui