Sicilia. Il due stelle Michelin Giancarlo Perbellini apre al mareTempo di lettura: 5 min

Lo chef due stelle Nichelin Gianfranco Perbellini apre un ristorante temporary nella città scaligera e un bistrot del mare a Bovo Marina

Giancarlo Perbellini, lo chef due stelle Michelin veronese, ha riaperto i suoi locali, con diverse modalità operative. E ha anche annunciato due novità. L’aperturadi un bistrot di pesce in Sicilia, la Locanda Perbellini al Mare, e la creazione di Giancarlo Perbellini Pop Up, a Verona.

Lo chef Perbellini aveva già dato qualche anticipazione su come avrebbe aperto i suoi locali, parlando di distanze e di menu. In questi giorni ha precisato la sua strategia.

La Locanda Perbellini al Mare a Bovo Marina

La Locanda Perbellini al Mare è “il nuovo bistrot che a breve inaugurerò in Sicilia, sulla spiaggia di Bovo Marina, Montallegro, con alle spalle la riserva naturale di Torre Salsa, e mi rivolgerò al turismo di prossimità”, racconta Perbellini. Siamo sulla costa occidentale dell’isola, fra Siracusa e Sciacca.

Con il passare delle settimane capiremo meglio quanti potranno raggiungere questa regione. Attueremo alcuni investimenti in attività di marketing territoriale per attrarre le persone del luogo. In ogni caso avevamo già deciso che considereremo il primo anno un periodo di rodaggio. Anche in questo caso apriremo con personale ridotto, con cinque dipendenti su dieci”.

Il Mare, quello magico e selvaggio di questo angolo della Sicilia. La Terra, con le dune e le falesie della riserva naturale del WWF di Torre Salsa. Il Cielo della Valle dei Templi. Abbiamo preso in prestito e restituito alla natura un posto migliore, un locale che guarda il mare, realizzato interamente in legno nel rispetto della biodiversità e del territorio, con una cucina a vista disegnata da Giancarlo Perbellini, chef due stelle Michelin. Un menù che sarà un inno alla Sicilia e ai grandi classici di Locanda Perbellini.

Il locale, con formula bistrot di pesce, può ospitare dalle 50 alle 60 persone, spazio esterno incluso. Si trova all’interno del resort Luna Minoica.

Apre il nuovo Giancarlo Perbellini Pop Up

chef giancarlo perbellini in cucina

Casa Perbellini, il ristorante due stele Michelin, è chiuso: riaprirà soltanto a settembre. Dal 30 maggio, e fino alla fine di agosto, lo chef Perbellini si trasferisce infatti nel temporary restaurant Giancarlo Perbellini Pop Up.

Giancarlo Perbellini POP UP RESTAURANT nasce dalla consapevolezza che in questo momento storico i vincoli imposti a tutela della salute dei nostri clienti non permettono la riapertura di CASA PERBELLINI. La sua magia infatti è data da tanti piccolissimi dettagli, ognuno di questi indispensabili per regalare all’ospite una esperienza indimenticabile.
Da questa presa di coscienza, dalle notti insonni, dalla voglia mia e dei miei ragazzi di ritornare a CUCINARE nasce l’idea del POP-UP. Sarà un luogo dove poter sperimentare piatti inediti, dove aprirsi a nuovi stimoli, dove la parola d’ordine sarà LIBERTÀ. Anche la libertà di anticipare l’apertura del pranzo o della cena e prolungare la chiusura con cocktail o grandi bollicine, con la consapevolezza che tutto quello che faremo inizierà e terminerà con la durata di questo spazio.

Il menu sarà disponibile in tre versioni, da 3 / 4 / 5 portate, a 65, 80 e 95 €.

Il menu si chiamerà ‘OGGI‘, il motivo è anticipato già dal nome. Si tratterà infatti di un menù composto da piatti proposti solo e soltanto in quella giornata e che, con molta probabilità, non verranno mai più replicati dallo chef, almeno non nella versione che gli ospiti del POP UP avranno la fortuna di degustare. Un gioco che vuole rendere ancora più esclusivo l’esperimento Giancarlo Perbellini POP UP Restaurant.”

Il locale è stato realizzato in collaborazione con Spaccio Spiriti Alimenti & Diversi, American Bar di Senigallia e una collaborazione con la maison de Champagne Ruinart. Sarà comunque un locale giovane, pensato per i giovani e i meno giovani, all’insegna di socialità, qualità e soprattutto libertà dagli schemi. Dodici i coperti all’interno, quattordici nell’ampio plateatico esterno. Prevista la ristorazione anche a pranzo.

In questi spazi in realtà doveva aprire 20e30, nuova trattoria nel cuore storico di Verona – siamo fra piazza delle Erbe e l’Arena, al piano terra di un palazzo storico con un importante dehors. L’inaugurazione era già fissata per il 1 Marzo 2020: rimandata causa Covid-19, è stata rimpiazzata da questo temporary. Che non avrà nulla a che vedere con il format di quello che sarà 20e30 ma, “come nelle più belle opere messe in scena sul palco dell’Arena di Verona, anche noi faremo, per un tempo limitato, un cambio di scena per un nuovo atto“.

Le riaperture dei locali con delivery e take away

Sono 6 i ristoranti dello chef, e imprenditore, Perbellini che sono aperti. Tutti in modalità consegna a domicilio e asporto.

Le nuove modalità coinvolgono la Locanda Perbellini a Milano, il bistrot, che per inciso è stato uno degli ultimi ristoranti in cui abbiamo cenato, e bene, prima del lockdown.

i locali veronesi che fanno delivery e take away invece sono la pizzeria Du De Cope, il bistrot Locanda 4 Cuochi, il ristorante di pesce Capitan della Cittadella, la tapasseria Tapasotto. E l’ultima acquisizione del gruppo, la pasticceria X Dolce Locanda. “Il servizio viene seguito in parte dalle piattaforme specializzate e in parte internamente, così da impiegare, anche solo parzialmente, il nostro staff,”, fa notare lo chef. Non ha riaperto invece, come dicevamo, Casa Perbellini, il ristorante con due stelle Michelin a Verona. Riaprirà a settembre.

[Link: Pambianco Wine&Food]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui