Roma. Marzapane è il ristorante riaperto che tutti vorremmo sotto casa

Riapre il ristorante di Mario Sansone che si è fatto segnalare per le cotture dirette e piatti di carne spettacolari

Tempo di lettura: 7 minuti

I ristoranti riaprono. Poco a poco, con calma e prendendo le misure tra i tavoli, ma soprattutto ai clienti che, complice le infinite discussioni sulla sicurezza, i metri e le barriere, stanno alla finestra a guardare.

L’obiettivo per tutte le attività di ristorazione è infondere sicurezza. E probabilmente le discussioni e la prova di forza contro le prescrizioni Inail non hanno giovato al settore.

Sarebbe stato meglio partire con pochi tavoli e piano piano accorciare le distanze e ritrovare la convivialità piuttosto che stare sull’uscio con più tavoli in una sala deserta.

Lo sforzo, psicologico ed economico, è quasi titanico, ma procrastinare le riaperture alla lunga potrebbe suonare come una resa anche per i clienti più affezionati.

Per ora non è possibile varcare i confini regionali e quindi la clientela sarà locale, cittadina se non di quartiere.

Marzapane Roma

Scegliere il ristorante in cui festeggiare una tanto sospirata seppure parziale normalità non sarà in cima alla lista dei pensieri, ma il buono della tavola aiuta.

L’ho riassaggiato con le pizzerie a Napoli. Lo assaggerei di nuovo al ristorante.

Tra i miei indirizzi preferiti a Roma, al momento per me oltre confine e quindi irraggiungibile, c’è il nuovo Marzapane che oggi riapre con una formula affidata ancor di più a quello che si trova al mercato.

Giusto qualche giorno prima del lockdown ero andato a vedere le nuove prodezze di Francesco Capuzzo Dolcetta. Mario Sansone gli ha ritagliato il ristorante come un abito sartoriale e anche se di recensione non si può parlare (anche se qualche piatto lo troverete da stasera) l’invito resta valido: andateci se la paura di mettere il naso fuori dall’uscio di casa vi è passata.

Il rischio calcolato è la sicurezza che le misure sono rispettate. Ma di più che farete una cena eccellente come è accaduto a me la sera del 5 marzo, una mezza era geologica fa.

Marzapane Roma
Marzapane Roma
focaccella di patate

Troverete una mano precisa con benvenuti e antipasti buonissimi e vi consolerete con l’anatra.

misticanza

Le misticanze di campo, qui con il carciofo e il cedro, fresche e pungenti.

pane tuminia
pane

Il pane con grano tuminia che accompagna il pasto.

patate e cozze

Piatti divertenti come le patate con le cozze e il midollo.

fettuccine cacio e pepe Marzapane Roma

Primi piatti da sballo come le Fat-tuccine cacio e pepe, cioè fettuccine mantecate con grasso di anatra, Parmigiano Reggianovacche brune 36 mesi e pepe macinato al momento.

pane e midollo
pane e midollo
Marzapane Roma

E c’è anche l’intermezzo del “midollo in crosta di pane”.

capellini con grasso di rognone Marzapane Roma

Divertissement come i capellini (fatevi dire la marca) con limone e grasso di rognone. Una poesia.

anatra Marzapane Roma
germano Marzapane Roma

Piatti indimenticabili come il germano di Zivieri che forse non potrà essere condiviso al tavolo (ma se siete conviventi sì e non dovrete nemmeno stare seduti a un metro e mezzo di distanza gli uni dagli altri: basterà mettere una firma sul registro dei nominativi che il ristoratore deve mantenere per 30 giorni).

anatra Marzapane Roma

Un germano di caccia affumicato al legno di vite e servito in tre riprese: petto cotto in casseruola in un fondo di katsuoboshi e arrostito al Kamado accompagnato da una purea di patate senza burro né latte; patè di fegato; coscia saltata con cipolla rossa, kumquat e cavolo nero riccio.

Vi dirò anche che ho potuto assaggiare il patè di fegato perché qualcuno si era preso il tris!

Buono, buonissimo questo germano.

meringa Marzapane Roma

E a chiusura, sfoglie di meringa con panna montata e balsamela.

vino Dettori

Prendetevi il vostro rischio, sarete appagati anche se come ha annunciato Mario Sansone, la carta sarà ridotta e ci sarà un menu degustazione da 4 portate scelte dallo chef a 60 €.

voto recensioni Scatti di Gusto 3,5

Voto: 8,5/10

Marzapane. Via Velletri 39. Roma. Tel. +390664781692

1 commento

  1. Il marzapane lo conosco fin dalla sua apertura e, devo dire la verità, è un posto che non capisco. L’ho sempre trovato altalenante (provato sia a pranzo che a cena), non posso dire “ok, è una certezza” perché talvolta sono incappata nella delusione e poi, spinta dal dargli un altra possibilità, rivalutato da un pasto notevole…
    Il mio giudizio è boh!
    Consiglio: cautela e zero aspettative

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui