Iginio Massari. La ricetta della Torta Rinascimento

La ricetta sia pubblica affinché ciascun operatore, professionale o di piacere, voglia realizzarla utilizzando materie prime italiane

Tempo di lettura: 5 minuti

Iginio Massari ha preparato una torta per festeggiare il ritorno alla normalità, o quasi, dopo il periodo lungo e difficile creato dall’emergenza coronavirus. La Torta Rinascimento, così è stata battezzata, è nata per celebrare il 2 giugno dell’era post covid-19.

Il celebre pasticciere l’ha messa in vendita sul suo shop online, ma ha anche diffuso la ricetta perché tutti possano prepararla. L’unica condizione è utilizzare ingredienti 100% italiani.

“Ci siamo domandati cosa potessimo fare, in che modo offrire il nostro contributo pertinente e diffuso. Abbiamo considerato molte idee, iniziative eterogenee nella eziologia e pure identiche nel fine.

Ecco dunque la Torta RINASCIMENTO: la ricetta sia pubblica affinché ciascun operatore, professionale o di piacere, voglia realizzarla utilizzando esclusive materie prime italiane.
Perché sarà la sola eccellenza nazionale a risollevarci.

Un ringraziamento speciale al Presidente del Senato, Avvocato Maria Elisabetta Alberti Casellati la quale, ancora una volta, non ha mancato di offrire il proprio riverente onorevole sostegno alla nostra iniziativa: una manifestazione che, ancor più per la legittimazione soggettiva da cui promana, rappresenta e identifica l’attenzione di una guida salda e ossequiosamente benemerita.”

La ricetta della Torta Rinascimento di Iginio Massari

pasta frolla

FROLLA

Ingredienti

230 g burro di origini italiane
130 g zucchero a velo
33 g miele d’acacia
1 g sale
1,6 g lievito in polvere
33 g tuorlo
33 g misto d’uovo
1/2 scorza di limone grattugiata

330 g farina di grano tenero tipo 00

Procedimento

Amalgamare, senza montare, il burro con lo zucchero, il miele, il sale e il limone.

Quando l’impasto risulterà omogeneo, incorporare le uova e i tuorli, infine la farina con il lievito.

Avvolgere l’impasto nella pellicola e far riposare una notte in frigorifero.

Stendere la frolla con uno spessore di 3 mm, bucarla, copparla con un anella (diametro 22 cm) e inserire il disco in un altro anello (cm 18).

Far aderire bene i bordi.

Inserire sul fondo 120 g di marmellata di limone.

MASSA

burro

Ingredienti

150 g burro
125 g zucchero a velo
1 g sale
1,5 g scorza di limone grattugiata

50 g succo di limone
10 g limoncello
100 g tuorli
175 g mandole macinate finemente
50 g zucchero semolato
75 g albume

Procedimento

Montare in planetaria il burro, lo zucchero, il sale e gli aromi.

Incorporare i tuorli, alternandoli alle mandorle macinate.

Contemporaneamente montare a neve gli albumi con lo zucchero.

Unire le due masse e uniformarle.

Inserire la massa in un sac a poche e riempire la frolla fino al bordo.

Cuocere a 160°C per 30 minuti.

Raffreddare.

MERINGA ALL’ITALIANA

meringa

Ingredienti

25 g albume
50 g zucchero
20 g acqua

Procedimento

Versare acqua a zucchero in un pentolino e portare a 121°C.

Quando il termometro arriva a 115°C iniziare a montare gli albumi.

Versare lo sciroppo a filo. Continuare a mescolare fino a quando la meringa diventerà lucida.

Stendere con una spatolina 10 g di meringa sulla superficie della torta e cospargerla con mandorle affettate finemente.

Cuocere nuovamente in forno a 230°C per 3 minuti.

Decorare con i colori della bandiera italiana.

Pasta Frolla per la Torta Rinascimento

La ricetta di Iginio Massari
Preparazione8 h 30 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: Iginio Massari, pasta frolla

Ingredienti

  • 230 g burro di origini italiane
  • 130 g zucchero a velo
  • 33 g miele d’acacia
  • 1 g sale
  • 1,6 g lievito in polvere
  • 33 g tuorlo
  • 33 g misto d’uovo
  • 1/2 scorza di limone grattugiata
  • 330 g farina di grano tenero tipo 00

Istruzioni

  • Amalgamare, senza montare, il burro con lo zucchero, il miele, il sale e il limone.
  • Quando l’impasto risulterà omogeneo, incorporare le uova e i tuorli, infine la farina con il lievito.
  • Avvolgere l’impasto nella pellicola e far riposare una notte in frigorifero.
  • Stendere la frolla con uno spessore di 3 mm, bucarla, copparla con un anella (diametro 22 cm) e inserire il disco in un altro anello (cm 18).
  • Far aderire bene i bordi.
  • Inserire sul fondo 120 g di marmellata di limone.

Farcitura per la Torta Rinascimento

La ricetta di Iginio Massari
Preparazione30 min
Cottura30 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: dolci, Iginio Massari

Ingredienti

  • 150 g burro
  • 125 g zucchero a velo
  • 1 g sale
  • 1,5 g limone scorza grattugiata
  • 50 g limone succo
  • 10 g limoncello
  • 100 g tuorli
  • 175 g mandole macinate finemente
  • 50 g zucchero semolato
  • 75 g albume

Istruzioni

  • Montare in planetaria il burro, lo zucchero, il sale e gli aromi.
  • Incorporare i tuorli, alternandoli alle mandorle macinate.
  • Contemporaneamente montare a neve gli albumi con lo zucchero.
  • Unire le due masse e uniformarle.
  • Inserire la massa in un sac a poche e riempire la frolla fino al bordo.
  • Cuocere a 160°C per 30 minuti.
  • Raffreddare.

Meringa all’Italiana per la Torta Rinascimento

La ricetta di Iginio Massari
Preparazione20 min
Cottura4 h
Tempo totale4 h 20 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: dolci, Iginio Massari

Ingredienti

  • 25 g albume
  • 50 g zucchero
  • 20 g acqua

Istruzioni

  • Versare acqua a zucchero in un pentolino e portare a 121°C.
  • Quando il termometro arriva a 115°C iniziare a montare gli albumi.
  • Versare lo sciroppo a filo. Continuare a mescolare fino a quando la meringa diventerà lucida.
  • Stendere con una spatolina 10 g di meringa sulla superficie della torta e cospargerla con mandorle affettate finemente.
  • Cuocere nuovamente in forno a 230°C per 3 minuti.
  • Decorare con i colori della bandiera italiana.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Recipe Rating




Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui