Chicken Pot Pie, ricetta iconica della pasta all’uovo con il brodo di pollo

La versione originale della Chicken Pot Pie in stile Amish prevede la preparazione di una pasta all'uovo da immergere nel brodo di pollo

Ricette

Quale miglior occasione per festeggiare il presidente eletto Joe Biden, se non quella di preparare una Chicken Pot Pie. È un antico confort food tutto americano in stile Amish che ben rappresenta la Pennsylvania, stato di origine del neo Presidente degli Stati Uniti d’America. 

La Chicken Pot Pie è l’originale stufato senza involucro di pasta che si prepara soprattutto in casa nella contea di Lancaster.

È la versione più iconica che affonda le sue radici nei piatti inglesi realizzati con gli avanzi di carne ed è comunemente preparata con il pollo lesso, spessi quadrotti di pasta all’uovo, verdure come carote e sedano.

Ma talvolta è proposta anche con l’aggiunta di patate e curcuma.

La ricetta della Chicken Pot Pie

Chicken Pot Pie

Ingredienti per 6 persone

1 pollo biologico ed allevato libero
1 foglia di alloro piccola
5 gambi di sedano 
5 carote medie 
2 cipolla media 
1-2 cucchiai di prezzemolo fresco 

Ingredienti per pasta

230 g farina + extra per stendere
1 uovo
2 tuorli d’uovo
1/4 cucchiaino di sale
5-6 cucchiai di latte

Come preparare la Chicken Pot Pie

Chicken Pot Pie ingredienti

Rimuovo tutte le interiora del pollo, lo taglio a pezzi, lo risciacquo abbondantemente e lo metto in una pentola coperto da circa 3 litri di acqua. 

Aggiungo 1 foglia di alloro, 1 cucchiaino di prezzemolo, 2 coste di sedano, 2 carote, 1 cipolla intera e sale q.b.

Porto ad ebollizione, copro con il coperchio, regolo i fuochi a fiamma medio bassa e lascio cucinare per circa 90 minuti e comunque fino a cottura completa.

La pasta all’uovo

pasta fatta in casa

Preparo la pasta all’uovo.

In un robot da cucina metto uova, latte, farina e sale. Lavoro il composto a velocità media per pochi minuti.  

L’impasto si amalgama facilmente fino a formare una palla. Se risultasse troppo secco aggiungo un altro cucchiaio di latte. Se risultasse troppo umido aggiungo altra farina un poco alla volta.

pasta fatta in casa

Su una superficie infarinata stendo la pasta sino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa 2 millimetri e la taglio in quadrotti di 2×2 centimetri.

Dispongo i quadrotti su una teglia infarinata facendo attenzione a non farli attaccare tra di loro e a non sovrapporli in quanto è un impasto che si attacca con facilità.

Il brodo di pollo

Chicken Pot Pie

A cottura ultimata tolgo il pollo dal brodo e lo lascio raffreddare. Nel frattempo filtro il brodo (le verdure usate non si utilizzano per la Pot Pie)

Quando il pollo è freddo rimuovo tutta la carne dalle ossa e scarto la pelle. 

Taglio a cubetti 3 carote, 1 cipolla e 2 coste di sedano. 

In una pentola, scaldo circa 2 litri del brodo di pollo e aggiungo la dadolata di carote, sedano e cipolla.

Lascio cucinare per circa 15 minuti sino a quando si ammorbidiscono le verdure.

Alzo la fiamma, porto a ebollizione il brodo e metto i quadrati di pasta uno alla volta, rimestando spesso. Evito di versarli tutti insieme perché si attaccano fino a formare un unico ciuffo di pasta.

Faccio sobbollire la Chicken Pot Pie per 4-6 minuti, aggiungo il pollo messo da parte e il prezzemolo fresco tritato. 

Mescolo e se serve aggiungo altro brodo, sale e pepe. La scaldo bene e la servo in una pentola ben calda.

Chicken Pot Pie

La ricetta della pasta all'uovo con il brodo di pollo
Preparazione30 min
Cottura1 h 30 min
Tempo totale2 h
Portata: Portata principale
Cucina: Americana
Keyword: pasta all’uovo, pollo
Porzioni: 6

Equipment

  • pentola
  • robot da cucina

Ingredienti

  • 1 pollo biologico ed allevato libero
  • 1 foglia alloro
  • 5 gambi sedano
  • 5 carote medie
  • 2 cipolla media
  • 1-2 cucchiai prezzemolo fresco

Ingredienti per la pasta

  • 230 g farina + extra per stendere
  • 1 uovo
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1/4 cucchiaio sale
  • 5-6 cucchiai latte

Istruzioni

  • Rimuovo tutte le interiora del pollo, lo taglio a pezzi, lo risciacquo abbondantemente e lo metto in una pentola coperto da circa 3 litri di acqua.
  • Aggiungo 1 foglia di alloro, 1 cucchiaino di prezzemolo, 2 coste di sedano, 2 carote, 1 cipolla intera e sale q.b.
  • Porto ad ebollizione, copro con il coperchio, regolo i fuochi a fiamma medio bassa e lascio cucinare per circa 90 minuti e comunque fino a cottura completa.
  • Preparo la pasta all’uovo.
  • In un robot da cucina metto uova, latte, farina e sale. Lavoro il composto a velocità media per pochi minuti.
  • L’impasto si amalgama facilmente fino a formare una palla. Se risultasse troppo secco aggiungo un altro cucchiaio di latte. Se risultasse troppo umido aggiungo altra farina un poco alla volta.
  • Su una superficie infarinata stendo la pasta sino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa 2 millimetri e la taglio in quadrotti di 2×2 centimetri.
  • Dispongo i quadrotti su una teglia infarinata facendo attenzione a non farli attaccare tra di loro e a non sovrapporli in quanto è un impasto che si attacca con facilità.
  • A cottura ultimata tolgo il pollo dal brodo e lo lascio raffreddare. Nel frattempo filtro il brodo (le verdure usate non si utilizzano per la Pot Pie)
  • Quando il pollo è freddo rimuovo tutta la carne dalle ossa e scarto la pelle.
  • Taglio a cubetti 3 carote, 1 cipolla e 2 coste di sedano.
  • In una pentola, scaldo circa 2 litri del brodo di pollo e aggiungo la dadolata di carote, sedano e cipolla.
  • Lascio cucinare per circa 15 minuti sino a quando si ammorbidiscono le verdure.
  • Alzo la fiamma, porto a ebollizione il brodo e metto i quadrati di pasta uno alla volta, rimestando spesso. Evito di versarli tutti insieme perché si attaccano fino a formare un unico ciuffo di pasta.
  • Faccio sobbollire la Chicken Pot Pie per 4-6 minuti, aggiungo il pollo messo da parte e il prezzemolo fresco tritato.
  • Mescolo e se serve aggiungo altro brodo, sale e pepe. La scaldo bene e la servo in una pentola ben calda.

Di Silvana Tortorella

Il cibo è uno dei piaceri della vita, il primo atto d’amore che una madre ha verso un figlio l’elemento con cui sopravviviamo. Un giorno ho aperto la porta di questo mondo ci ho sbirciato e mi è piaciuto da morire ... ancora non ho saziato la mia curiosità.