Spaghetti aglio, olio e peperone dolce: ricetta abruzzese senza tempo

Gli spaghetti aglio, olio e peperone dolce di Altino sono un piatto abruzzese di antica memoria, gustoso e semplicissimo da preparare

La bontà degli spaghetti aglio, olio e peperone dolce, è, già al nome, ammiccante.

In Abruzzo, la tradizione li associa alla raccolta delle olive, corrispondente ai mesi di ottobre e novembre.

Da lì, la declinazione anche in spaghetti “alla trappetara”, da trappéto. Antica denominazione del torchio per le olive usato nei piccoli frantoi dell’Italia centro meridionale.

Originariamente, erano la giusta ricompensa sia per chi raccoglieva le olive che per chi attendeva il suo turno per la spremitura. Ancora oggi, in quegli ambienti, dall’odore pungente e penetrante, si prepara la ricetta con l’oro giallo appena molito.

Scelta azzeccata, originale.

Che enfatizza ancor di più i suoi primati di profumi, colore e gusto.

Questo gioco di sapori, dall’ampio ventaglio aromatico, “vale” tutto l’anno.

E può essere arricchito con le alici, con olive leccino oppure ancora con del peperoncino piccante.

La preparazione è semplicissima.

La ricetta degli spaghetti aglio, olio e peperone dolce

spaghetti aglio olio peperone dolce

Ingredienti per 4 persone

400 g spaghetti
80 g olio extra vergine di oliva
1 spicchio aglio rosso di Sulmona
20 g polvere di peperone dolce (possibilmente di Altino)
3 alici sott’olio
Sale

Procedimento

aglio

Prendo l’aglio (in camicia) e lo adagio nella padella con olio ben caldo.

spaghetti aglio olio peperone dolce condimento

Dopo averlo fatto leggermente rosolare, verso anche il peperone rosso secco tritato il più finemente possibile e tolgo per un attimo la padella dal fuoco in modo che il condimento non si bruci ed assuma un sapore amarognolo.

Verso un mestolo d’acqua e faccio amalgamare il tutto. Metto di nuovo sul fuoco medio per far rapprendere bene il composto.

Nel frattempo, metto a cuocere gli spaghetti.

alici sott'olio

Arricchisco il condimento con delle alici o, in alternativa, con della pasta di acciughe. A piacimento.

Una volta che il condimento assume un colorito rossastro-aranciato e la giusta consistenza, spengo il fuoco, in attesa della fine della cottura della pasta.

Unisco la pasta al condimento facendola saltare brevemente in padella a fuoco medio.

Impiatto e se gradito, arricchisco con olive nere leccino e peperoncino piccante.

Che vino ci abbiniamo?

vino Montepulciano d'Abruzzo

Un Montepulciano d’Abruzzo, in questo caso abbiamo scelto una Riserva Binomio, annata 2011 dell’omonima Azienda Agricola sita in Spoltore (PE). Un rosso potente ma dai tannini maturi che non ostacolano l’equilibrio. La sua lunga persistenza aromatica vola a braccetto con l’aromaticità del peperone, in un crescendo di complessità.

Mai colore più adatto. Proprio tra l’arancione ed il rosso.

Ora, immaginate di masticare il tutto lentamente, forchetta dopo forchetta.

Un tripudio di sapori, da vivere tutto l’anno, scarpetta annessa!

Spaghetti aglio, olio e peperone dolce

La ricetta facile e veloce del piatto tipico abruzzese
Preparazione5min
Cottura10min
Tempo totale15min

Ingredienti

  • 400 g spaghetti
  • 80 g olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio aglio rosso di Sulmona
  • 20 g polvere di peperone dolce possibilmente di Altino
  • 3 alici sott’olio
  • Sale

Istruzioni

  • Prendo l’aglio (in camicia) e lo adagio nella padella con olio ben caldo.
  • Dopo averlo fatto leggermente rosolare, verso anche il peperone rosso secco tritato il più finemente possibile e tolgo per un attimo la padella dal fuoco in modo che il condimento non si bruci ed assuma un sapore amarognolo.
  • Verso un mestolo d’acqua e faccio amalgamare il tutto. Metto di nuovo sul fuoco medio per far rapprendere bene il composto.
  • Nel frattempo, metto a cuocere gli spaghetti.
  • Arricchisco il condimento con delle alici o, in alternativa, con della pasta di acciughe. A piacimento.
  • Una volta che il condimento assume un colorito rossastro-aranciato e la giusta consistenza, spengo il fuoco, in attesa della fine della cottura della pasta.
  • Unisco la pasta al condimento facendola saltare brevemente in padella a fuoco medio.
  • Impiatto e se gradito, arricchisco con olive nere leccino e peperoncino piccante.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui