Ristoranti all’aperto: i 18 migliori in Sardegna, prima regione in zona bianca

Pesce e dehors in Sardegna, dove da lunedì possono riaprire a cena 12.000 ristoranti

Non sono tutti ristoranti con tavoli all’aperto i 12.000 che da lunedì possono riaprire di sera in Sardegna, prima regione italiana passata in zona bianca.

Ma con l’arrivo della primavera, almeno nelle temperature, saranno sicuramente i più richiesti.

Bottarga Sardegna

Un ritorno alla (quasi) normalità nell’Isola, con aperture fino alle 23 (pub e bar fino alle 21) e coprifuoco che scivola alle 23:30. Misure che ripagheranno in parte i pubblici esercizi sardi, gli hotel e gli agriturismi penalizzati dalle chiusure forzate dalla pandemia.

Ristoranti con tavoli all’aperto: il listone

La svolta merita uno dei proverbiali listoni di Scatti di Gusto, questa volta dedicato ai 18 migliori ristoranti con tavoli all’aperto in Sardegna. Compresi indirizzi, tipo di cucina e prezzi.

Pesce Sardegna

Attenzione, nella Sardegna bianca le riaperture dei ristoranti saranno progressive. È possibile, dunque, che qualche locale della lista sia ancora chiuso. Trovate comunque tutti i numeri di telefono: chiamate prima di andare e verificate la riapertura serale.

Costa Smeralda

Esclusi invece i ristoranti stagionali che riprendono l’attività più avanti. Come molti (ma non tutti) in Costa Smeralda, per esempio.

Alghero, ristoranti con tavoli all’aperto

Il Pavone

Il pavone ristoranti all’aperto
  • Piazza Sulcis 3-4tel. 079 979584
  • Cucina: pesce e frutti di mare
  • Prezzo: 30/60 euro

Ambiente classico e pesce nel menu del piacevole ristorante al centro di Alghero, con grande spazio all’aperto che sconfina sulla strada. Prezzi più economici al Piccolo Pavone, proprio accanto al locale principale.

Porto Cervo, ristoranti con tavoli all’aperto

Finger’s Porto Cervo

Fingers porto cervo

Per i milanesi è facile cogliere nel nome la parentela con un noto locale del capoluogo lombardo. Ma Roberto Okabe, chef di quel ristorante, si fa onore anche in Costa Smeralda, senza cambiare troppo dei suoi classici piatti nipponici, con tocchi brasiliani e italiani. I cocktail sono un richiamo fortissimo.

Cagliari, ristoranti con tavoli all’aperto

Dal Corsaro

Dal Corsaro

Posizione invidiabile al centro del capoluogo sardo, ma anche a due passi dal porto, per il ristorante che lascia trasparire la passione dello chef Stefano Deidda per le tradizioni sarde. Da non perdere la seppia cruda alla brace. Da includere tra i ristoranti con tavoli all’aperto per un grande e verdissimo giardino.

Luigi Pomata

Luigi pomata

A poca distanza dal locale che lo precede in questa lista si trova il ristorante di Luigi Pomata, da poco rinnovato e ora più moderno. Lo chef di Carloforte oltre a essere uno tra i più interessanti dell’Isola, specie per il lavoro su crudi e piatti a base di tonno, ha aperto anche un bistrot e un cocktail bar. Sono ubicati a pochi metri dal ristorante principale.

I Sarti del gusto

I sarti del gusto

Due giovani soci, innamorati del loro lavoro, hanno aperto in una romantica viuzza del centro questo piccolo locale. A completare il menu, costruito su piatti della tradizione sarda alleggerita e modernizzata, ci sono un bella scelta di vini regionali e il gradevole dehors tra le piante.

Castelsardo: ristoranti con tavoli all’aperto

L’Incantu

L’Incantu ristoranti all’aperto

Probabilmente, grazie a una vista che pochi posti al mondo concedono ai propri clienti, evidente dalla foto qui sopra, il ristorante dell’hotel Bajaloglia vi ha già conquistato. Tra i ristoranti sardi con tavoli all’aperto è uno dei più belli. Completano il quadro della perfetta serata romantica i piatti tipici sardi e le specialità di pesce.

Il Cormorano

Il Cormorano ristoranti all’aperto
  • Via Colombo, 5 – tel. 079 470628
  • Cucina: Pesce e frutti di mare
  • Prezzo: 45 euro (a pranzo), 55/85 (alla carta)

Castelsardo aggiunge agli incantevoli scenari naturali il fatto di essere uno dei rari borghi medievali dell’Isola. Scovare Il Cormorano non richiede particolare perizia, lo trovate a pochi passi dalla piazzetta centrale. Il consiglio è di ordinare un buon piatto di pesce (o più di uno), da gustare nell’atmosfera rilassata della veranda.

Baga Baga

Baga baga ristorante

Si mangia la pizza nel ristorante dell’hotel Baga Baga. Si mangia anche il porceddu, classico piatto sardo di carne cotta allo spiedo. C’è poi un corposo menù a base di piatti mediterranei. Ma a rubare lo sguardo è una vista da incanto sul mare e sulla macchia. Che fanno del Baga Baga uno dei più contesi ristoranti sardi con tavoli all’aperto.

Marina di Arbus: ristoranti con tavoli all’aperto

Corsaro Nero

Corsaro Nero ristoranti all’aperto

Dalla sala principale, ampia e comoda, lo sguardo spazia su una di quelle spiagge sarde che i continentali possono soltanto sognare. Grazie alla zona bianca appena conquistata dalla Sardegna si tornano ad ammirare tramonti incomparabili. I piatti con il pescato del giorno fanno il resto.

Olbia: ristoranti con tavoli all’aperto

Dulchemente

Dulchemente ristoranti all’aperto
  • Via Papandrea, 10 – Tel. 0789 21451
  • Cucina: pesce e frutti di mare
  • Prezzo: 40/65 euro

Sul menù del ristorante per vent’anni vivacizzato dalla presenza di Rita Denza, la cuoca che ha dato contributi importanti alla cucina sarda, trovate piatti classici di pesce cucinati in modo semplice. Ma difficilmente vi deluderanno.

Essenza Bistrot

Essenza bistrot

Un bistrot moderno e riuscito in tutti i particolari. A iniziare dalle soluzioni d’arredo dell’interno, con le pareti rivestite in sasso come vuole l’architettura locale. Si sta benissimo anche nei tavolini del dehors, a ordinare uno dopo l’altro i crudi di mare, vera specialità dello chef.

S’Ollastu

S’Ollastu ristoranti all’aperto

Il menu è organizzato intorno a piatti di mare e di terra cucinati in modo semplice e di tanto in tanto con un pizzico di creatività. Gli spazi esterni sono belli e capienti, soprattutto la terrazza, in estate un piccolo paradiso. Da provare i curatissimi dolci del ristorante.

Orosei: ristoranti con tavoli all’aperto

Su Barchile

Su Barchile ristoranti all’aperto
  • Via Mannu, 5 – tel. 0784 98879
  • Cucina: del territorio
  • Prezzo: 25 euro (pranzo), 35/50 (alla carta)

La tradizione sarda a tavola, in un piacevole ristorante fedele ai colori locali. Ci sono anche la pizza, i piatti per vegani e vegetariani e un piccolo spaccio per la vendita delle composte di frutta e verdura autoprodotte nel locale.

Palau: ristoranti con tavoli all’aperto

La Gritta

La gritta

Non è solo la posizione incantevole che consente allo sguardo di perdersi tra i colori dell’arcipelago. Nel menù de La Gritta, pieno di piatti leggeri e cucinati con mano gentile, spiccano il pescato del giorno e i prodotti che arrivano freschi dall’orto del locale.

Portoscuso: ristoranti con tavoli all’aperto

Sa Musciara

Sa musciara ristoranti all’aperto

Ambiente tradizionale ma fresco per il ristorante di Portoscudo ambientato sul porticciolo turistico, con vista mare e tavolini all’aperto, a due passi dal municipio del paese sardo. Breve, anzi brevissimo, il percorso del pesce dal peschereccio alla cucina del locale.

San Pantaleo

Il Fuoco sacro

Il fuoco sacro

Un fascinoso e romantico hotel in posizione molto panoramica che ha nel ristorante gourmet un punto di forza. Verdure, maialini, uova, ovini e e olio provengono dall’azienda agricola con agriturismo adiacente al locale, e contribuiscono in modo determinante alla riuscita dei piatti che compongono il menù.

Carloforte

Al tonno di corsa

Al tonno di corsa carloforte ristoranti all’aperto
  • Via Marconi, 47 – tel. 0781 855106
  • Cucina: pesce e frutti di mare
  • Prezzo: 25 euro (pranzo), 30/50 (carta)

Relax nelle due terrazze affacciate sui tetti del paese, scenario ideale per i piatti del menù che gira intorno al tonno, come molto altro a Carloforte. Un approdo sicuro grazie alla gestione pluriennale che garantisce serietà e continuità.

Da Nicolo

Da Nicolo
  • Corso Cavour, 32 – tel. 0781 854048
  • Cucina: moderna
  • Prezzo: 25 euro (pranzo), 40/60 (alla carta)

Altra tappa imperdibile per gli amanti del tonno carlofortino, il ristorane in posizione strategica sulla passeggiata del paese, riconoscibile per la veranda colorata sotto le palme in cui si svolge il servizio. Piatti di pesce a profusione e prezzi convenienti a pranzo.

Santu Lussurgiu

Antica dimora del Gruccione

Antica dimora del gruccione ristoranti all’aperto
  • Via Obinu, 31 – tel. 0783 552035
  • Cucina: sarda
  • Prezzo: 35/45 euro

Nella locanda dell’hotel Antica Dimora del Gruccione si mangia all’aperto piacevolmente accomodati nei tavolini della piccola corte interna. Al netto della sala interna che un tempo fu cantina. Il menù cambia tutti i giorni puntando sulla stagionalità e sui migliori prodotti dell’isola.

2 Commenti

  1. Errata corrige per l’ultima segnalazione
    il comune si chiama Santu Lussurgiu. Non santA
    Errore normale per i non autoctoni
    🙂

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui