crêpes di lenticchie rosse

Crêpes di lenticchie rosse. La ricetta del piatto unico senza glutine

Le crêpes di lenticchie rosse sono un ottimo contenitore pronte ad accogliere verdure e ortaggi a crudo. Si preparano con la farina

Ricette

Le crêpes di lenticchie rosse sono un ottimo componente per gli appassionati dei piatti da farcire con fantasia e gusto.

Le lenticchie rosse sono legume molto apprezzato per l’alto contenuto proteico e per la ricchezza di fattori nutritivi. Povere di grassi, sono uno dei legumi più consigliati dai nutrizionisti. Le lenticchie sono adatte per chi segue un regime dietetico o ama un’alimentazione sana e naturale. Ma anche per coloro che desiderano saziarsi in modo sano senza appesantire lo stomaco. 

La farina di lenticchie rosse, come anche il legume, ha un basso indice glicemico. Non contiene né glutine, né colesterolo e ha un alto contenuto proteico. Contiene molti sali minerali come ferro, zinco, potassio, magnesio e selenio, importanti per la salute e fondamentali per l’organismo. 

La farina di lenticchie rosse facilita i processi digestivi e aiuta ad abbassare la pressione sanguigna ed è un valido supporto per chi segue uno stile di vita sano e desidera incrementare la massa muscolare. Ed infine costituisce un alimento sano e nutriente anche per i più piccoli. 

carciofi per crêpes di lenticchie rosse

Ho scelto di farcire le crêpes di lenticchie rosse con un fresco primosale. Il formaggio ben si accompagna al sapore ferroso dei carciofi crudi conditi all’italiana con sale e olio.

Il carciofo è una verdura dalle indiscusse proprietà benefiche, è un alimento ricco di proprietà antiossidanti. Ha un notevole valore depurativo, diuretico e detossinante ed inoltre contiene vitamine del gruppo B e C.

Sono gli ultimi di stagione, ma non avrete difficoltà a sostituirli con altri ortaggi o verdure per farcire le crêpes di lenticchie rosse. O con altri legumi come le fave, per esempio.

La ricetta delle crêpes di lenticchie rosse

crêpes di lenticchie rosse

Ingredienti per 1 piadina 

100 g farina di lenticchie rosse 
150 g acqua 
50 g primosale 
1 carciofo pulito crudo 
1 cucchiaino olio evo 
Sale
Pepe nero
Limone

Procedimento

crêpes di lenticchie rosse composto

Setaccio la farina in un contenitore. Aggiungo mezzo cucchiaio di olio evo, l’acqua, il sale e con la frusta o con un cucchiaio amalgamo bene gli ingredienti fino a formare un composto non eccessivamente denso. 

Lo lascio riposare in frigo per 10 minuti.

carciofi
carciofi a crudo

Pulisco il carciofo dalle foglie esterne e dalla peluria interna. Lo lascio in acqua acidulata con il succo del limone per farlo sbiancare per circa 30 minuti.

Taglio il carciofo a julienne sottile.

Ungo una padella antiaderente di 24 centimetri di diametro e tolgo l’olio in eccesso con la carta assorbente.

Appena la padella è calda, verso tutto il composto di farina di lenticchie. Lo distribuisco bene con il dorso di un mestolo fino a coprire tutto il fondo della padella.

Appena si formano dei forellini e la crêpe si stacca dal fondo, con l’aiuto di una spatola la giro per farla cuocere dall’altro lato. 

Appena è cotta, la faccio scivolare su un piatto, la lascio raffreddare qualche minuto e la farcisco con i carciofi e il primosale tagliato a fettine sottili. O con altre verdure a crudo.

Crêpes di farina di lenticchie rosse

La ricetta della piadina gustosa e poco calorica
Preparazione40 min
Cottura10 min
Tempo totale50 min
Portata: Piatto unico
Cucina: Italiana
Keyword: lenticchie
Porzioni: 1
Calorie: 570kcal

Ingredienti

  • 100 g farina di lenticchie rosse
  • 150 g acqua
  • 50 g primosale
  • 1 carciofo pulito crudo
  • 1 cucchiaino olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero
  • Limone

Istruzioni

  • Setaccio la farina in un contenitore. Aggiungo mezzo cucchiaio di olio evo, l’acqua, il sale e con la frusta o con un cucchiaio amalgamo bene gli ingredienti fino a formare un composto non eccessivamente denso.
  • Lo lascio riposare in frigo per 10 minuti.
  • Pulisco il carciofo dalle foglie esterne e dalla peluria interna. Lo lascio in acqua acidulata con il succo del limone per farlo sbiancare per circa 30 minuti.
  • Taglio il carciofo a julienne sottile.
  • Ungo una padella antiaderente di 24 centimetri di diametro e tolgo l’olio in eccesso con la carta assorbente.
  • Appena la padella è calda, verso tutto il composto di farina di lenticchie. Lo distribuisco bene con il dorso di un mestolo fino a coprire tutto il fondo della padella.
  • Appena si formano dei forellini e la piadina si stacca dal fondo, con l’aiuto di una spatola la giro per farla cuocere dall’altro lato.
  • Appena è cotta, la faccio scivolare su un piatto, la lascio raffreddare qualche minuto e la farcisco con i carciofi e il primosale tagliato a fettine sottili. O con altre verdure a crudo.

Di Silvana Tortorella

Il cibo è uno dei piaceri della vita, il primo atto d’amore che una madre ha verso un figlio l’elemento con cui sopravviviamo. Un giorno ho aperto la porta di questo mondo ci ho sbirciato e mi è piaciuto da morire ... ancora non ho saziato la mia curiosità.