World Cocktail Day 2021. Le 3 ricette dei drink di Mattia Pastori

World Cocktail Day, le tendenze della miscelazione nei cocktail firmati da Mattia Pastori: ready to drink, territorio, no alcol

Ricette

Tre ricette di Mattia Pastori per il World Cocktail Day 2021, celebrato il 13 maggio ci fanno scoprire le tendenze protagoniste della mixology. Che sono: il boom dei ready to drink, l’uso di ingredienti del territorio, e i cocktail analcolici o low alcol.

Che sono poi le tendenze che vanno per la maggiore  anche fuori dai cocktail bar.

World Cocktail Day: il Negroni in Modena “ready to drink”

negroni in modena cocktail mattia pastori world cocktail day

Uno dei frutti della pandemia è stato il vero e proprio boom dei servizi di asporto e soprattutto delivery. Tendenza probabilmente destinata a durare, anche se con meno impatto, nei prossimi mesi. E su questa strada si è avviato anche Mattia Pastori, che con Nonsolococktails ha lanciato una box Cocktail Experience con 4 cocktail signature d’autore. I box, completi di snack e playlist, vogliono portare a casa dei clienti l’esperienza dei migliori cocktail bar. 

Il Negroni in Modena, compreso nella box, è un twist sul re della miscelazione italiana, l’intramontabile Negroni. Qui viene proposto in chiave più morbida grazie all’inserimento del Nocino Mallo Riserva, simbolo della tradizione liquoristica modenese. Ricordiamo che Pastori non è nuovoa queste ri-creazioni di cocktail tradizionali.

Ingredienti

30 ml Vermouth Bianco
30 ml cl London Dry Gin
20 ml Liquore Nocino il Mallo
10 ml Aperitivo Maranello il Mallo

Aprire la bottiglia, versare il cocktail pre-miscelato nel bicchiere raffreddato a circa 4°-8° gradi, alzare il volume della musica per godersi l’aperitivo.

La box Cocktail Experience è in vendita sul sito Nonsolococktails.com a 55 €.

World Cocktail Day: il Franco’s Fizz alla scoperta della Costiera Amalfitana

Francos fizz ph Roberto Salomone world cocktail day

Gli ingredienti del territorio, oltre a fare tendenza nella cucina contemporanea, sono un trend anche nella miscelazione. 

Per questo Mattia Pastori ha pensato per la proposta di mixology estiva del Franco’s Bar dell’Hotel Le Sirenuse a Positano agli ingredienti tipici della Costiera Amalfitana.

Il Franco’s Fizz è un omaggio alla Mediterraneità. Ingredienti, il limone Sfusato, eccellenza della Costa d’Amalfi, il latte di mandorla, il pistacchio e Italicus Rosolio di Bergamotto, Guarnitura, una crusta di sale e polvere di pistacchio, che regala un tocco di sapidità al drink e che riporta alla mente il profumo del mare. 

Questo drink è ispirato a Franco Sersale, fondatore di Le Sirenuse, a cui è dedicato il Franco’s Bar. Appassionato estimatore d’arte, ha arricchito Le Sirenuse di bellezza, che rispecchia la grande bellezza della Costiera.

Ingredienti
50 ml Italicus Rosolio di Bergamotto
100 ml limonata
20 ml succo di limoni Sfusato biologico
10 ml latte di mandorla
Crusta di sale e polvere di pistacchio

Shakerare tutti gli ingredienti (tranne la limonata), servire in un tumbler alto e diluire con la limonata.

EA Garden: un cocktail alcool free per il giardino dell’Emporio Armani Ristorante Milano

EA GARDEN mattia pastori cocktail armani ph Elena Dattrino world cocktail day

I mocktail, le miscele a basso contenuto alcolico o addirittura senza alcol, puntano a essere la tendenza della mixology 2021. Saranno miscele ricercate e creative, adatte a uno stile di vita più sano ed equilibrato. Anche qui troveremo ingredienti di qualità e di stagione, e sciroppi homemade. 

Non potevano mancare in questo omaggio di Mattia Pastori al World Cocktail Day.

La nuova drink list firmata da Pastori per Emporio Armani Ristorante Milano prevede pertanto anche una serie di cocktail leggeri. In particolare, a contenuto basso o nullo di alcol, come l’EA Garden.

Si tratta di un analcolico che ricorda un gin tonic, grazie all’uso di Seedlip Garden. Il Seedlip è un distillato non alcolico dai forti sentori erbacei – gli stessi dei London Dry Gin. 

Ingredienti

30 ml Seedlip Garden
3 Foglie di Menta
20 ml succo di limone
15 ml sciroppo di cetriolo
Top di Limonata

Shakerare tutti gli ingredienti (tranne la limonata), servire in un tumbler alto e diluire con la limonata.

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.