Abruzzo. I 20 migliori arrosticini di carne di pecora provincia per provincia

Gli arrosticini abruzzesi sono solo di carne di pecora cotta alla brace nella furnacella (o canaletta o canalina). Ecco dove mangiarli

Cibo

Non toccate gli arrosticini ad un abruzzese perché rischiereste davvero grosso. Almeno quanto toccare i trabocchi.

Non c’è stagione che tenga per degustare gli arrosticini. All’aperto ancora meglio. Quale migliore circostanza se non quella che stiamo vivendo?

Partiamo con questa doverosa premessa e non scomodiamo l’antropologia del cibo per metterne in discussione la loro tipicità. È vero, purtroppo manca una IGP ufficiale che li tuteli, ma almeno sono inseriti nell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Italiani Tradizionali (P.A.T.).

Gli arrosticini originali sono di pecora

rustelle

La definizione di arrosticini (o rùstell o ancora rustelle) è carne di pecora infilzata in spiedini di legno (spesso di betulla). Potremmo fermarci qui.

È un rituale che mette tutti d’accordo, eccetto, ahimè, i vegani. Con tutto rispetto per loro, ma questa è un’altra storia.

In passato si riteneva fossero espressione culinaria della transumanza. Invece, la loro connotazione sembrerebbe più di natura “stanziale”.

Per la loro preparazione è indispensabile carne ovina, di pecora per l’appunto, al più montone castrato.

arrosticini abruzzesi di fegato

Tuttavia, negli ultimi anni si sono diffuse alcune varianti, fegato e ventricina su tutte.

arrosticini abruzzesi

Ma gli arrosticini originali sono solo di pecora. Adulta, al massimo di 4-5 anni. E con un rapporto di tre pezzi di carne e due di grasso, quest’ultimo fondamentale per conferire morbidezza, tenerezza, succulenza e di conseguenza gran gusto.

Carne ovina dicevamo, da tagliare a tocchetti cubici (preferibilmente a mano e grossolani). E da infilzare nei legnetti (con tre pezzi di carne e due di grasso).

Cottura e salatura degli arrosticini

canalina arrosticini

La cottura? Rigorosamente alla brace, nella classica “furnacella” o “canaletta” (o canalina). Aspetto fondamentale in quanto è necessaria una concentrazione di temperatura giusta nel cuore dell’arrosticino, lasciando un po’ più libere, si fa per dire, le estremità della carne.

Ultimo rintocco, la salatura. Qui ci sono almeno 99 scuole di pensiero. Sta di fatto che prima, durante o dopo, l’elemento costituito da cloruro di sodio sarà indispensabile per garantire la massima godibilità. Quella sapidità connaturata in fusione con la grassezza e la succulenza della carne.

20 indirizzi di arrosticini nelle quattro province

Ora vi consigliamo venti indirizzi, distribuiti nelle quattro province abruzzesi, con una sorta di fil Rouge orizzontale (se non siete terrapiattisti) che comprende Villa Celiera, Civitella Casanova, Carpineto della Nora, Montebello, Farindola e Pianella. Un po’ le Capitali dell’arrosticino.

Per il momento all’aperto ed a breve anche all’interno. Come ai vecchi tempi.

L’elenco può essere rimpolpato da voi anche perché, aggiungiamo noi, mangiarli in qualsiasi altro locale ma anche a casa, ad esempio fuori regione, si può.

Ma volete mettere la trepidazione che si prova a consumarli fuori, allo svolazzare dei fumi impregnati di quel pungente odore di pecora? In Abruzzo? Vi trasformerete in pecore belanti per almeno due giorni.

Arrosticini in Abruzzo. Provincia di Chieti

arrosticini abruzzesi Ferramenta

1. Ferramenta Arrosticini

A Lanciano, un locale che la dice lunga sull’offerta gastronomica, focalizzata sull’arrosticino. Un tempo qui sorgeva una Ferramenta. Semplice no? Da provare anche gli arrosticini di ventricina, succulenta prelibatezza del vastese. Davvero piacevoli gli spazi del dehor esterno.

Ferramenta Arrosticini. Via per Fossacesia, 92. Lanciano (Ch). Tel. +390872.466434

2. Pecora Matta

Casoli è un bel paese ai piedi della Maiella. È qui che nasce questo locale dov’è possibile degustare ottimi arrosticini, da quelli classici a quelli in chiave più gourmet. Il locale è a due passi anche da Altino. Sì, è lui! Il paese del mitico peperone dolce. Lo potrete assaporare anche negli arrosticini. Sempre con un ottimo equilibrio. Gradevoli gli spazi all’esterno.

La Pecora Matta. C.da Guarenna Nuova, 33. Casoli (Ch). Tel. +390872.985376

3. Ristoro La Baita

Salendo sulla Maiella settentrionale, vi troverete in località Passolanciano che precede la vetta del Blockhaus. Il nome del chiosco lascia poco spazio all’immaginazione. Una baita di montagna con tavoli all’aperto, immersa nel verde. Ottimi arrosticini ed ottime salsicce di fegato e di maiale. Sino all’agnello del Parco. E poi su a camminare, respirando aria pura, sino a 2000 metri.

Ristoro La Baita. Via Passolanciano. Pretoro (Ch). +390871.896200    

4. Il Piccolo Chiosco

Spostandoci verso Chieti Scalo, c’è il Piccolo Chiosco. Locale gradevole con ottime carni e dove, gli arrosticini, la fanno da padrone. Merita una visita.

Il Piccolo Chiosco. Via Curtatone, Zona Salvaiezzi, Chieti. Tel. +39393.1779838 

5. Il Pastore Abruzzese

Più verso sud, quasi sulla costa, di nuovo a Lanciano per la precisione. Città d’arte, dei Miracoli e delle Fiere, sarà memorabile sedersi ai tavoli all’aperto, posti nella piazza principale e degustare gli arrosticini, ammirando i principali monumenti cittadini. Gustose anche le proposte di formaggi, salumi e vini locali.

Il Pastore Abruzzese. Piazza Plebiscito, 68. Lanciano (Ch). Tel. +390872.42776

Arrosticini abruzzesi in Provincia di Pescara

La Locanda del Presidente

6. La Locanda del Presidente

Una meta mitologica per gli arrosticini è Pianella. Terra di grandi oli e fecondi vini. Altra capitale.

Una locanda old style. Quasi come se foste a casa vostra. Davvero imperdibile.

La Locanda del Presidente. Via Regina Margherita, 58. Pianella (Pe). Tel. +39389.0538617

7. Macalusa

Nel 2015 Marco D’Antuono ha stabilito il record dell’arrosticino più lungo del mondo. Ed il suo locale persegue fattivamente tutte le caratteristiche dei migliori arrosticini d’Abruzzo. Assolutamente da non perdere. A Civitella Casanova.

Macalusa. Piazza Del Borgo, 57. Civitella Casanova (Pe). Tel. +39085.846731

8. La Sorgente

Sempre sulle colline di Civitella Casanova. In aperta campagna, sono irrinunciabili gli arrosticini di questo locale, da accompagnare a pizze e focacce davvero ben fatte.

La Sorgente. Contrada Fonte Bruna, 6. Civitella Casanova (Pe). Tel. +39328.1726849

9. Ristorante delle Querce

Qui scende la lacrimuccia. Dapprima Erasmo dalla nota somiglianza con Adriano Celentano, poi la moglie Maria, donna dai mille soprannomi ma attenta alla massima qualità dell’arrosticino. Uno dei luoghi simbolo della regione, tra le cose più abruzzesi del mondo. Da poco purtroppo è scomparsa anche lei. Un luogo da ricordare. Per lunghi anni è stata l’Università dell’arrosticino. Infinitamente buoni. Unici. Ed in quanto tali, è necessario continuare a scrivere questa storia. Costi quel che costi.

Ristorante delle Querce. Contrada Santa Maria, 202. Villa Celiera (Pe). Tel. +39085.846211

10. La Locanda del Voltigno

A pochi chilometri, sempre a Villa Celiera, un po’ B&B, un po’ rifugio. Alla Locanda del Voltigno gli arrosticini sono una certezza superlativa.

Fermatevi e degustateli, con calma e relax.

La Locanda del Voltigno. Contrada Santa Maria, 66. Villa Celiera (Pe). Tel.+39085.8460003

11.  Ristorante Il Fungarolo

Altro indirizzo da segnare in agenda. Uno dei posti più tradizionali dell’intero circondario. Il nome invita all’assaggio degli ottimi funghi locali. Perfetti in abbinamento agli arrosticini. Che dire poi della loro cottura? Perfetta.

Ristorante Il Fungarolo. Contrada Santa Maria, 145/a. Villa Celiera (Pe). Tel. +39085.846645

12. La Veranda

Riavvicinandoci a Pescara, andiamo a Cepagatti. Altro locale dove poter degustare ottimi arrosticini, oppure anche la mitica pecora alla callara, salumi, formaggi e bruschette. Tanto per gradire.

La Veranda. Via Capone, 30. Cepagatti (Pe). Tel. +39347.8486057

13. Margherita 1 e Margherita 2

Uno stile quasi liberty a vederlo dall’esterno. Vi abbiamo avvisato. Pianella è l’altra meta da non perdere. Questo locale li chiama “leggendari”. E vi garantiamo che gli arrosticini qui sono davvero da antologia.

Non ci crederete ma non molto distante c’è anche Margherita 2. Quante donne che portano questo nome ci saranno a Pianella? Stesso ritornello. Semplice e clamorosamente buoni. Le due regie sono della famiglia Provinciali.

Margherita 1. Via Regina Margherita, 3. Pianella (Pe). Tel. +39085.972204

Margherita 2. Contrada Quercia dell’Ompiso, 26. Pianella (Pe). Tel. +39085.971737  

Arrosticini abruzzesi in Provincia di Teramo

arrosticini abruzzesi Perilli

14. Perilli Arrosticini

Ci spostiamo ora nel teramano. A Castilenti. In questo locale, la cucina è semplice e genuina. Le pizzette fritte ad esempio. Ma degli arrosticini ne vogliamo parlare? Tagliati a mano, piuttosto piccoli. Come non provarli?

Perilli Arrosticini. Via Quote, 1. Contrada Casablanca. Castilenti (Te). Tel. +390861.999220   

15. Trattoria Santa Maria Della Neve

Un piccolo grande locale. Come se foste nell’ampio salone di casa vostra.

A Castelli, famosa in tutto il mondo per le sue meravigliose ceramiche. In questo caso, tappa obbligata, ideale per rifocillare mente e corpo. Bocca e pancia saranno riconoscenti per aver degustato degli arrosticini buonissimi.

Trattoria Santa Maria della Neve. Loc. Santa Maria della Neve. Castelli (Te). Tel. +393388616885

16. L’Arrosticino da Fiorella

Spostandoci sulla costa sempre teramana, andiamo a Roseto degli Abruzzi. Parola d’ordine: semplicità. Un locale senza fronzoli ma con degli ottimi arrosticini, cotti a puntino. Sia grossolani che più piccoli. Da accompagnare al Montepulciano d’Abruzzo della casa. Ottime anche le bruschette.

L’Arrosticino da Fiorella. Viale Makarska, 28. Roseto degli Abruzzi (Te). Tel. +39339.39104802

Arrosticini abruzzesi in Provincia di L’Aquila

arrosticini abruzzesi Tameos

17. Tameos Arrosticini e Panini

Locale stile “fast food” dei vecchi tempi ma in chiave più moderna. A Sassa Scalo, alle porte del capoluogo abruzzese. Arrosticini cotti a puntino.

Tameos Arrosticini e Panini. Via Roma 1. Sassa Scalo (Aq). Tel. +39353.4254951

18. L’Unico Posto

Nell’aquilano, la carne è adulata, come giusto che sia. A poche centinaia di metri dal centro di l’Aquila, ecco un locale caldo ed accogliente all’interno, fresco e coinvolgente all’esterno. Arrosticini che, garantiamo, vanno assolutamente provati, assieme a qualche altra ottima proposta, dolce compreso. Interessante la cantina, con i vini del territorio assoluti protagonisti.

L’Unico Posto. Via Giacomo Caldora, 14. L’Aquila. Tel. +39347.4831320

19. Arrosticini Divini

In pieno centro città. Antipasti, primi piatti e…arrosticini di tutti i tipi. Ottimi quelli classici ed originali. Non potrebbe essere diversamente.

Locale interessante. Il marchio, e gli arrosticini ovviamente, sono presenti anche sulla piazza di Roma.

Arrosticini Divini. Via Castello, 13. L’Aquila. Tel. +390862413852 

20. La Locanda del Puledro Impennato

Un po’ più in periferia troviamo questo posto assai grazioso e dal nome curioso. L’offerta gastronomica è tipicamente casereccia, con degli arrosticini pressoché perfetti. Presenti anche alcune gradevoli variazioni regionali.  

La Locanda del Puledro Impennato. Strada Statale, 17. L’Aquila. Tel. +39338.8791732

Il vino per gli arrosticini

arrosticini e vino

In lieto accompagnamento, un Montepulciano d’Abruzzo DOC o DOCG del territorio. A seconda delle province che sceglierete. Sarà un gran bel matrimonio, di gusto, per pancia e cuore.

E se poi nutrite il desiderio quasi naturale di pulire la bocca dal belar della pecora, scegliete una bruschetta con olio extra vergine locale ed un formaggio pecorino d’Abruzzo. E poi ancora vino. Come se non ci fosse un domani.

Sembra tutto bello anche se qualcuno si chiederà: ma quante pecore ci sono in Abruzzo? Basteranno? No. Purtroppo, oggi, la richiesta (regionale e non) è troppo elevata. Pertanto, anche la pecora è divenuta elemento di importazione straniera.

Ma ciò, pur essendo un aspetto importante, deve metterci l’anima in pace, anche perché prima o poi doveva succedere. Chissà se un domani, possa esserci una inversione. Ad esempio, con l’ufficializzazione del citato marchio IGP, tanto sperato.

Ce lo auguriamo.

Viva l’arrosticino. Anzi gli arrosticini abruzzesi. Sempre dovunque e comunque.

Di Andrea Mucci

Di giorno bancario, di sera un curioso scopritore dei luoghi fatti di cibo e vino, con le loro infinite storie da raccontare. Natio della terra d’Abruzzo, dove occhi e pancia vogliono sempre la loro parte