pizza margherita Il Borgo Acciaroli Cilento pizza margherita

Cilento. L’estate riparte con pizza e carne al Borgo di Acciaroli

Il Borgo è la pizzeria ristorante di carne sul porto di Acciaroli che quest'anno amplia l'offerta della bancarella da asporto e dei vini

Pizzerie

L’estate è ripartita al borgo di Acciaroli, regina del Cilento.

Borgo un tempo di pescatori di cui rimane il nome proprio a Il Borgo, pizzeria e ristorante di carne che da quasi 30 anni è locale di riferimento sul porto della frazione di Pollica.

borgo di Acciaroli nel Cilento

Acciaroli con la sua spiaggia è Bandiera Blu da tempo immemore e 5 Vele con grande propensione al rispetto della natura. Tempi sempre slow anche in questa estate di ripartenza che al momento nella Campania zona gialla ha allungato i tempi del coprifuoco. Si ritorna a casa alle 23.

Il Borgo di Acciaroli è locale stagionale. Praticamente tutto all’aperto e quindi subito frequentabile a norma di distanziamenti. Prima serata di riapertura e, mentre gli stabilimenti balneari, piazzano sedie e lettini, ci siamo fiondati sotto il grande ombrellone dei posti all’aperto.

Il Borgo di Acciaroli in tanti anni ha mutato layout e arredi, ma è sempre rimasto fedele alla sua linea. Squadra vincente non si cambia. E quindi gli affezionati clienti troveranno sempre i panini, con cui il locale è nato, la pizza e la carne. Con gli antipasti di stagione che ne fanno quasi un ristorante. Una via di mezzo pensata per accontentare i più giovani e anche le famiglie e gli ordini differenziati. La chiave della ristorazione semplice e immediata che altrove vorrebbe dire poca identità. Ma che qui è caratteristica ben definita del locale. Sarebbe impossibile pensare a una tavolata al Borgo di Acciaroli senza il mix di parmigiana, panino Paride, salsiccia, tagliata e pizza Nerano.

bancarella Il Borgo di Acciaroli

Il Borgo di Acciaroli è anche campione indiscusso di bancarella, cioè di pizzette e fritti da asporto. Ma qualche novità c’è. Proprio come la nuova bancarella di grandi dimensioni che farà la gioia anche del pranzo al sacco in barca o sulla spiaggia. Da questa estate, Il Borgo di Acciaroli raddoppia: maggiore superficie espositiva e apertura anche a pranzo.

Fabio Esposito Il Borgo di Acciaroli

Sul fronte offerta, Fabio Esposito, il proprietario del Borgo ha apportato giusto qualche ritocco con l’introduzione della bistecca di pollo, ad esempio. Mentre ha ampliato di molto la carta dei vini che ora conta vini rossi importanti e champagne. Che nulla hanno a che vedere con il vino della casa tradizionale di molte pizzerie.

champagne

Tant’è che apriamo con uno champagne Bruno Paillard (70 €) per brindare all’estate della ripartenza.

Pizza, fritti e antipasti al Borgo di Acciaroli

pizza margherita Il Borgo di Acciaroli

La pizza margherita (6 €) ha conosciuto un affinamento dell’impasto con un blend di 4 farine della Mulino Caputo e fa tesoro delle esperienze della pizzeria Pignalosa a Salerno di cui Esposito è comproprietario. A una fetta di antipasto non si dice mai di no e dopo il necessario periodo di messa a regime del forno a legna i risultati saranno migliori.

arancini Il Borgo di Acciaroli

Il reparto fritti è sempre il fiore all’occhiello del Borgo di Acciaroli che macina ennemila pezzi al giorno con la bancarella. A sovrintendere le operazioni di cucina c’è sempre il fedelissimo Riziero Trapanese. Due le versioni di arancini: al ragù e bianchi e ottima la frittatina di pasta (tutti a 2,50 € al pezzo)

parmigiana di melanzane Il Borgo di Acciaroli
peperoncini di fiume Il Borgo di Acciaroli

Nulla da aggiungere sugli antipasti se non che la parmigiana di melanzane – in versione napoletana e non indorata e fritta – in coccio è imperdibile (8 €) al pari dei peperoncini di fiume.

La carne

carne Il Borgo di Acciaroli

Sul fronte carne, il filetto di manzo in versione tagliata (26 €) si scioglie in bocca. E se proprio volete potete chiedere l’accompagnamento di patatine o rucola e scaglie di parmigiano. Anzi, sono di serie, quindi potete chiedere di toglierli e godervelo con un filo di olio extravergine di oliva del Cilento.

hamburger Il Borgo di Acciaroli
salsiccia Il Borgo di Acciaroli

Altro cavallo di battaglia, l’hamburger di chianina da 200 grammi (13 €) che come la salsiccia (13 €), è preparata da una macelleria di Castellabate.

pinot noir
vino Il Borgo di Acciaroli

Sulla carne beviamo un Pinot Nero di Nicolas Rossignol (50 €).

Piccolo fuori programma con una selezione di formaggi di capra a pasta molle e stagionati.

gelato di pizzo calabro

Si chiude con uno dei gelati di Pizzo Calabro (5 €), in questo caso al cioccolato.

voto recensioni Scatti di Gusto 3

Voto: 8/10

Pizzeria Il Borgo. Porto di Acciaroli. Pollica (Salerno). Tel. +393396689752

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.