vodka Vulcanica della Sicilia

Vodka Vulcanica: 5 ricette per cocktail ad alto tasso di Sicilia

All’ombra dell'Etna nasce Vulcanica, vodka da grani Timilia e Russiello ideale per preparare cocktail di carattere come il Sicilian Martini

Ricette

La vodka Vulcanica porta un nome che è già sinonimo di esplosivo. Un distillato che nasce dai grani delle pendici dell’Etna e che proprio dal suo territorio riprende il nome. È una vodka artigianale Premium che nasce con l’intento di dare giustizia a valori, odori e sapori della bella terra in cui nasce, la Sicilia. Tesoro prezioso, quello dei grani autoctoni, da preservare, enfatizzare e riportare alla luce attraverso prodotti di eccellenza.

I territori del Timilia e Russello, ricchi di questi grani, conferiscono al prodotto proprio le caratteristiche del vulcano: il fuoco, la forza, la grande eleganza.

L’idea della vodka Vulcanica nasce da Stefano Saccardi, che di spirits ne capisce visto il suo passato in Campari, e Sonia Spadaro, sommelier e produttrice di vini di successo.

“Vulcanica è un prodotto davvero speciale. Noi siamo gli unici ad usare i grani di Sicilia per produrre la nostra vodka premium siciliana. Lo scopo del prodotto è di fare innovazione valorizzando al tempo stesso una cultura e identità antiche, che danno origine a dei prodotti straordinari. Ci piace anche l’idea di dare un piccolo contributo allo sviluppo di un’agricoltura sostenibile in una terra che merita di essere valorizzata.” Così racconta Stefano il suo prodotto.

La lavorazione della vodka Vulcanica

Vodka Vulcanica

La lavorazione della vodka Vulcanica merita una nota. Viene sottoposta ad un particolare processo di distillazione in colonna di rame e poi in alambicco post stil, grazie al quale ottiene il particolare gusto morbido e sofisticato. La filtrazione, inoltre, è così leggera per conservare le note organolettiche dei grani.

La Sicilia, terra di sole, colori, agrumi, mare cristallino, regala sorprendenti frutti del suo territorio, che da esso assorbono sapori e profumi. Una vodka è un prodotto che solitamente con l’Italia ha poco a che fare. E questa produzione non può che essere motivo d’orgoglio per una splendida perla del Sud.

La vodka Vulcanica è stata lanciata negli Stati Uniti ad aprile 2021 e ha ricevuto la prestigiosa medaglia Double Gold alla World Spirits Competition di San Francisco, la competizione riservata ai migliori prodotti di tutto il mondo.

Ed ora qualche suggerimento per gustare la vodka Vulcanica in cocktail estivi con 5 ricette ideate dal bartender Cristian Lodi e dallo Spirits Specialist Mattia Corunto. Semplicemente da shakerare con ingredienti ad alto tasso di sicilianità.

1. Sicilian Martini

cocktail Sicilian Martini con vodka Vulcanica

6 cl di Vodka Vulcanica
1,5 cl di Marsala extra dry

Garnish: cappero siciliano

2. Vodka Vulcanica Tonic

Vodka Vulcanica Tonic

4,5 cl di Vodka Vulcanica
Top di acqua tonica

Garnish: scorza di limone Siciliano

3. Black Sour

Black sour

4,5 cl di Vodka Vulcanica
1,5 cl di succo di limone Siciliano
1,5 cl di Sciroppo di carbone vegetale

Garnish: cialda organica di corallo rosso

4. From Dusk Till Dawn

cocktail

4,5 cl di Vodka Vulcanica
1,5 cl di succo di limone Siciliano
2 bar spoon di marmellata di arance di Siciline
1 dash di Albume
1 float di Vino rosso Donnafugata

5. Clearly Unclear

cocktail

6 cl di Vodka Vulcanica
2,25 cl di Vermouth Rosso
2,25 cl di Cordiale al Pistacchio
2 dash di Orange Bitter

Garnish: polvere di Pistacchio