ristorante libanese Mezè a Milano

Mezè, ristorante a Milano di cucina libanese. Moderno e a buon prezzo

Prezzi accessibili al ristorante libanese Mezè a Milano. In cucina c'è la mano del concorrente di Masterchef 5 Maradona Youssef

Ristoranti

Il ristorante Mezè è la new entry di successo tra i tanti locali che popolano la zona di Piazza Risorgimento a Milano brulicante di ristoranti e bistrot. La stessa Via Sottocorno ne conta una decina.

La cucina libanese non è una novità a Milano. Esistono un paio di ristoranti che la propongono ma Mezè si presenta in veste più attuale. Il locale è un bistrò contemporaneo con un arredamento semplice. Colori specchi e lampade rimandano a un Medio Oriente  “milanesizzato”.

ristorante libanese Mezè Milano

Quindi da Mezè non aspettatevi opulenza, tappeti ovunque, atmosfere da Mille e una Notte e danze del ventre ma qualche piccolo dettaglio per un raffinato Libanese Touch di design che crea un’atmosfera accogliente e informale al contempo.

Un’unica sala luminosa su strada in cui il primo vero welcome è il profumo del pane libanese che viene preparato a vista da Samir. Il Say viene steso prima su un cuscino e poi cotto su una piastra a forma di cupola color argento, che risale ai tempi degli ottomani. Somiglia al nostro carasao sardo ma è più morbido.

Come nasce il ristorante Mezè a Milano

Costanza Zanolini e Maradona Youssef

Il progetto Mezè è frutto di un’idea dell’imprenditrice Costanza Zanolini del gruppo Seguilabocca (cui appartengono Maido, Amuse Bouche e Madre). E del suo incontro con Maradona Youssef giovane talentuoso chef e imprenditore libanese semifinalista di Masterchef 5. Insieme hanno condiviso il desiderio di proporre una cucina tipica libanese ma meno conosciuta. Oltre ai falafel all’hummus e al babaganush Mezè propone un’offerta gastronomica che unisce la tradizione culinaria autentica delle case libanesi, la cultura dello street food e l’esuberanza e la contemporaneità del cosmopolita Maradona Youssef Maradona.

Lo chef è nato in un piccolo villaggio sopra le colline a Nord del Libano. Si è trasferito poco più che maggiorenne in Italia a Trieste. Ha collaborato con diversi ristoranti (tra cui Fourghetti di Bruno Barbieri) per poi aprirne uno a Trieste cui a breve seguirà un secondo. E aprirà anche un ristorante in Libano. La partnership con Mezè è un altro tassello della sua crescita imprenditoriale nella ristorazione.

Cosa si mangia e quanto costa il ristorante Mezè a Milano

ristorante libanese Mezè Milano

Per la cultura libanese mangiare è condivisione, un vero rito per le famiglie specialmente la domenica. Così abbiamo condiviso tutto quello che c’era sul menu di Mezè, il cui nome in arabo significa antipasti, in piccoli assaggi.

Una sorpresa gradita incontrare 8 presidi Slow Food. L’acqua di fiori d’arancio, l’acqua di rose, la melassa di melograno e quella di carrube, il kechek o kishk ovvero yogurt di capra e grano fermentato che ricorda la ricotta forte. E poi il freekeh grano verde tostato dall’aroma leggermente affumicato, il grano Salamouni noto anche come bulgur libanese e il sommaco, spezia ottenuta dall’omonimo fiore in grado di regalare note fresche e acidule alle preparazioni.

Oltre ai piatti alla carta, al ristorante Mezè di Milano potete scegliere 3 menu degustazione raccolti in forma di viaggio. Da Akkar a Beirut, Da Beirut a Tiro, Dal vegetariano al vegano. Tutti per 2 persone almeno con un prezzo di 70 € a coppia.

Non vi sveliamo tutti i piatti assaggiati, ma vi riportiamo qualche sfiziosità.

Il pane

saj pane libanese

Siamo partiti con il Saj, preparato in diretta. È un pane tipico gustoso leggero e digeribile lievitato per 48 ore, fatto con un mix di farine integrali antiche, farina di mais per dargli un po’ di dolcezza, lievito madre e pochissimo sale.

ristorante libanese Mezè Milano focacce

Molto sfiziose le focaccine tradizionali libanesi con olio d’oliva nell’impasto proposte con carne, melassa di melograno e pinoli; origano e Yogurt di capra grano fermentato; ricotta di yogurt e pomodoro; acetosella pomodoro e cipolle.

Kebbeh al ristorante Mezè di Milano

ristorante libanese Mezè Milano kebbeh

Davvero molto buono. È uno sformato con impasto a base di bulgur, quindi un poco “sbricioloso”. Proposto sia in versione vegetariana con zucca, ceci, cumino e menta con glassa al sommaco (7 €), sia in quella classica con carne, crema di yogurt di capra e grano fermentato (9 €).

AAàdas Bhamod

ristorante libanese Mezè Milano zuppe

Una zuppa di lenticchie e limone (5 €), che nella sua semplicità ti riempie la bocca di un gusto unico grazie alla presenza dell’acetosella che cresce sulle montagne libanesi.

Tawook del ristorante libanese Mezè a Milano

ristorante libanese Mezè Milano pollo

Pollo marinato per tante ore e poi grigliato servito con patate al forno cavolo cappuccio in insalata e crema d’aglio (14 €). Al ristorante Mezè di Milano ci è stato servito a spiedino. Il sapore della griglia fortunatamente è assente e la carne è molto morbida. Tra i vari assaggi è quello che reputiamo meno d’impatto originale al gusto, pur sempre un ottimo spiedino.

Fattouch al ristorante Mezè di Milano

ristorante libanese Mezè Milano insalata

È l’amatissima insalata tradizionale libanese (6 €) con foglie verdi, pomodori, ravanelli, peperone rosso arricchita con pane fritto libanese e condita con melassa di melograno e sommacco che regale note aspre ma non troppo. Croccante e rinfrescante, possiamo dire che sì è particolare ma solo per il condimento. Per il resto rimane una buona insalata.

Rez àà djej

ristorante libanese Mezè Milano riso e pollo

Un riso alle spezie con pollo e frutta secca con salsa allo zafferano (9 €). Che dire? Squisito, profuma di torta un piatto che se chiudi gli occhi ti porta in MedioOriente

Maghmour – Moussaka libanese

moussaka libanese

A prima vista ricorda una mini parmigiana ma il sapore è più delicato, fatta con melanzane, cipolle stufate, pomodoro, ceci ed erbe aromatiche (6 €).

Katayef w kachta

pancake libanesi

Il dessert fatto in casa del ristorante Mezè di Milano è una versione tutta libanese dei pancake classici (6 €), qui ripieni di Katcha pistacchio e miele

Una nota sulle bevande.

In accompagnamento ai piatti ci è stata servita una limonata e l’acqua ai fiori d’arancio. C’è una carta di bevande naturali, birre e una cantina di vini italiani e libanesi.

Ritorneremmo da Mezè? Si sicuramente. Esperienza molto piacevole, ottima qualità delle materie prime il tutto condito con l’esuberanza dello chef.

Ottima scelta anche per vegani, che possono trovare piatti sfiziosi. I prezzi sono assolutamente  competitivi.

Mezè. Via Pasquale Sottocorno, 19. Milano. Tel. +393383470350




Di Alessandra Fenyves

Ho una lunga e bellissima esperienza come headhunter nei settori moda, ristorazione e hotellerie Scrivo con passione di food, drink e lifestyle selezionando storie e prodotti che mi intrigano