piazza duomo lato mazzini torino

Locali a Milano che purtroppo hanno chiuso per sempre

Locali chiusi a Milano e non per l'estate: ristoranti, bistrot e pizzerie continuano a cadere spesso a causa dell'onda lunga della pandemia

Notizie

Locali chiusi a Milano, magari provvisoriamente, più spesso per sempre. Ci sono quelli con le saracinesche abbassate, che lasciano intravedere calcinacci e gesso, indice di lavori in corso. Ci sono quelli che riaprono senza preavviso, da un giorno all’altro. E ci sono quelli che a un certo punto smobilitano, giù la cler, via le insegne. Ad arricchire il triste elenco di locali, bistrot, pizzerie e ristoranti chiusi per sempre, qui a Milano – vi abbiamo appena detto di Domino’s Pizza e Gorillas.

Spesso non ci sono tracce scritte del loro trapasso. Le pagine Facebook recano istantanee di un’eterna apertura, con sorrisi di piatti e persone. I siti inalberano menu del Natale scorso. Nessun riscontro alle domande rivolta ai locali o agli chef via social. Tutti prodromi alla scritta “chiuso per sempre”.

Chiude il Bistrot Duomo nello store Mondadori

bistrot duomo proteste

Solo qualche settimana fa abbiamo assistito alle proteste dei lavoratori del Bistrot Duomo, che paventavano la perdita dei posti di lavoro.

Puntualmente verificatasi: da qualche giorno le vetrine dell’ormai ex-Bistrot sono oscurate da pannelli di compensato. Il locale aveva aperto nella primavera 2021, subentrando all’OD Cafè, una collaborazione con Terrazza Calabritto, ristorante di Milano originario di Napoli.

Mondadori Store aveva già comunicato alla società la rescissione del contratto, e la libreria stessa si trasferirà nei prossimi mesi. La nuova sede sarà all’angolo opposto dell’isolato, negli spazi dell’ex-negozio Benetton all’angolo con via Mazzini. Data del trasloco, il 30 settembre.

I locali del Mondadori Store verranno occupati da un ampliamento del Museo del 900, che si trova all’Arengario, nell’edificio gemello lì di fronte.

piazza duomo via dogana albergo mondadori bistrot

In compenso, il corpo centrale dell’isolato fra via Dogana e piazza del Duomo ospiterà un nuovo grande albergo, con annesso ristorante fine dining. Come afferma Dominique Antognoni sui suoi social, “con riconoscimento della rossa quasi garantito vista la bravura del cuoco. Il nome? Facciamo un giochino: si tratta di un sous chef che per anni ha lavorato in maniera eccelsa per un tristellato.”

Il bando con cui il Comune sta raccogliendo manifestazioni di interesse per riqualificare i 7.260 metri quadri del corpo centrale del palazzo si chiuderà il 25 febbraio prossimo.

Locali chiusi: Empanadas del Flaco al Mercato Centrale Milano

caffetteria mercato milano centrale

Una caffetteria al posto delle Empanadas del Flaco?

Le Empanadas, da un’idea di Matias Perdomo, Simon Press e Thomas Piras, hanno aperto un paio d’anni fa dietro via Torino. L’estate scorsa, l’apertura al Mercato Centrale Milano. Passandoci l’altro giorno, tutto cambiato: al loro posto, una caffetteria, che comprende anche l’attiguo spazio già occupato da un mulino, mi sembra..

Oggettivamente, la posizione, all’estrema punta meridionale del Mercato, non sembrava una delle migliori.

Chi ha ucciso Killer Milano il locale di Andrea Marconetti

killer milano locale chiuso

Abbiamo trovato chiuso anche Killer Milano, il bel locale di Andrea Marconetti in viale Umbria, nato sulle ceneri della storica discoteca Plastic. 

Chi ha ucciso Killer Milano? Chi sia stato non si sa, forse quelli della mala, forse la pubblicità… Perdonate la citazione – non abbiamo notizie, anche se il principale sospettato, ancora una volta, è il Covid-19. Anzi, ci auguriamo che sia solo una morte apparente, e che possa risorgere…

Chiuso L’Angolo di Brera, ristorante in Lanza a Milano

Chiuso definitivamente invece L’Angolo di Brera, in via Tivoli all’angolo con Foro Buonaparte. Le vetrine oscurate per qualche mese lasciavano qualche speranza. Ora invece sono sparite le insegne esterne, gli arredi interni, tutto quanto.

Addio anche a Crocetta in piazza Diaz

crocetta diaz locale chiuso milano

Crocetta Milano 1982, locale che ha avuto una breve vita anche sotto l’insegna Il Bue e la Patata, in via Baracchini angolo piazza Diaz, ha chiuso.

Diciamo pure che la zona attorno a piazza Diaz non sembra particolarmente propizia alle attività ristorative – e commerciali tout court. Segnaliamo peraltro che è chiuso da anni e anni anche il Grand Hotel Plaza, in piazza Diaz, nonostante il sito web sia ancora online.

locali chiusi milano via gonzaga diaz

Dall’altra parte della piazza, l’edificio all’angolo, tra via Maurizio Gonzaga e via Mazzini, è in procinto di ristrutturazione. Tutte o quasi le insegne sono state spente (il ristorante Yokohama si è trasferito da tempo in via Pantano). Si immagina un rinnovo totale, quindi con le immancabili aperture di food.

Si tratta comunque di riqualificare tutta la zona, lasciata un po’ andare. Rimane una zona di passaggio, nonostante alcuni locali cerchino di rivitalizzarla gastronomicamente. Ci sono Iginio Massari, Il Panino Giusto, Nannini, Temakinho, Jollynee; l’apertura di Doppio Malto, annunciata per luglio, è stata posticipata.

Un altro palazzo di via Mazzini, ristrutturato, ora è la sede di Regus, un grande spazio di co-working; di fronte, un altro edificio, sgombrato, verrà probabilmente rinnovato anch’esso.

Locali chiusi anche all’East Side Central Station a Milano

nuova apertura centrale est

Anche il lato orientale della Stazione Centrale di Milano vede alcuni locali chiusi, in attesa di nuova destinazione. Nonostante le recenti aperture, seguite al rinnovamento generale dell’edificio voluto da Grandi Stazioni, questo lato sembra avere un po’ meno successo. Ma forse è solo un’impressione dovuta al naturale confronto con il Mercato Centrale Milano, comunque molto frequentato, e forse anche meglio pubblicizzato. (Ricordo un unicum, un Aperitivo Fuori Binario che coinvolgeva più locali…)

Va anche detto che sull’altro lato transitano numerose linee ATM, mentre questo lato è meno servito.

Comunque: sono ancora aperti Meatball Family, Starbucks, Dispensa Emilia. Fra i locali chiusi, Gud e Sicilia’s; sta arrivando però a Milano almeno una nuova apertura al loro posto (fiorentina?).

Chiusa la Pizzeria Queen Museum in Porta Vittoria

queen museum pizza locale chiuso a Milano

Vita breve per la Pizzeria & Queen Museum Italy, in piazza Santa Maria del Suffragio (zona Porta Vittoria). Il locale, aperto da pochi mesi in Porta Vittoria a Milano, è già chiuso. Mi dicono sia stato venduto, ma che la nuova proprietà non abbia ancora deciso cosa farne.

Immaginiamo che la collezione di memorabilia legate ai Queen e a Freddie Mercury ritorni nella disponibilità del proprietario. A dirla tutta, il binomio pizza-Queen non suonava molto convincente…




Di Emanuele Bonati

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.