ai voglia gelateria emilia via torino

10 nuove aperture a Milano che prova a ripartire con Trapizzino e gli altri

Nuove aperture a Milano con Trapizzino, Officine del Gelato, Hekfanchai, Marcellino, Bistrot Duomo, CiaoPizza, Officine Food, Bento&Mood

Locali

Nuove aperture a Milano? Sì, ancora.

Fra zone gialle, arancioni, rosse, a strisce, le attività imprenditoriali in questo lungo anno di pandemia hanno continuato a intraprendere. Nel corso dei vari lockdown a zona si sono moltiplicati i nuovi ristoranti, bar, locali, a volte costretti allo stop a pochi giorni dall’inaugurazione.

Sarà quindi il caso di riprendere le nostre perlustrazioni alla ricerca di qualcosa di nuovo, aperto nelle ultime settimane, o mesi, o che aprirà a breve.

1. Nuove aperture a Milano: il terzo Trapizzino a Porta Romana

trapizzino milano farcito

Partito da via Marghera tre anni fa, Trapizzino ha da poco aperto una seconda sede all’inizio del Naviglio Grande. E ha appena annunciato, per il mese di maggio, il terzo locale della serie, in Porta Romana.

trapizzino milano porta romana

Gli spazi del terzo Trapizzino sono quelli di Mariposa, all’inizio di corso Lodi. Mariposa, lo ricordiamo, è stato uno storico negozio di dischi, chiuso nel 2012 per lasciare il posto a un bar. Un anno fa ha chiuso definitivamente anche la filiale di ariposa in Duomo, nel passaggio dell metropolitana di fronte alla Rinascente.

Una conferma del successo dell’angolo di pizza farcito “alla romana”, che conta, oltre a 8 sedi a Roma e nel Lazio, tre locali a Torino, e uno a Trieste, Firenze e New York. Da segnalare anche una linea di magliette e shopper griffate Trapizzino in vendita sull’e-shop. L’idea di Stefano Callegaro si è rivelata particolarmente fortunata – e soprattutto buona-

Trapizzino Milano.

2. Nuove aperture a Milano: Marcellino Il Sarto del Panino in Passaggio Duomo

marcellino sarto panino passaggio duomo insegna

Marcellino apre lunedì 19 aprile in Passaggio Duomo, la breve galleria che collega piazza del Duomo con via Orefici. “Il Sarto del Panino”: l’auto-definizione dice già tutto. Panini sartoriali, creati sui gusti del cliente, o scelti dal menu del locale.

marcellino sarto panino passaggio duomo interno

Si tratta della seconda sede del Sarto del Panino: la prima ha aperto a metà gennaio in via Napo Torriani. Le foto sono state fatte durante gli ultimi preparativi prima dell’apertura.

nuove aperture a Milano: Marcellino il sarto del panino

Giusto di fianco a Marcellino fervono i lavori per la Gelateria Ambrosiana

Marcellino Il sarto del panino. Passaggio Duomo. Milano.

3. Nuove aperture a Milano: Officina Food all’Isola

nuove aperture a Milano: pasticceria officina food isola

Aperta poco prima di Pasqua, Officina Food si trova all’Isola, in via Confalonieri – a fianco di Cibario, una bella idea di trattoria a domicilio. Dichiarazione d’intenti: vuole essere una pasticceria di quartiere, il negozio sotto casa dove prendere la brioche la mattina, i biscottini per il tè o le paste della domenica.

Ambiente gradevole, colori pastello ma non stucchevolmente zuccherosi. Abbiamo assaggiato la sua colomba, e un paio di biscottini. Non abbiamo visto monoporzioni: è un buon segno. Abbiamo visto diversi biscotti, e delle belle torte, semplici. Inutile dire che dobbiamo tornarci – presto.

Officina Food. Via Confalonieri, 11. Milano. Tel. +39 3462303111.

4. Nuove aperture a Milano: Bento & Mood il fast food di Osaka in corso Garibaldi

nuove aperture bento e mood osaka garibaldi milano

Apertura recente anche quella di Bento & Mood in corso Garibaldi. Si tratta della versione take away di Osaka, nome “storico” – aperto dal 1999 – della ristorazione giapponese in Italia.

Il nuovo locale – che conta comunque anche su alcuni posti asederealpiano superiore – è a poche decine di metri dalristorante.

5. La gelateria emiliana AiVoglia in via Torino

nuove aperture a Milano: aivoglia gelateria emilia via torino milano

Un’altra novità fresca fresca: AiVoglia, Gelateria emiliana aperta in via Torino alla fine di marzo.

“A Bologna facciamo le cose conGusto? Aivoglia! E il gelato? Sappiamo far bene anche quello? Aivoglia!” Ecco la spiegazione del nome di questa gelateria che arriva da Bologna, giusto in tempo perla bella stagione.

AiVoglia. Via Torino, 77. Milano. Tel. +39 390245494258.

6. Loste Café degli ex-Noma Stefano Ferraro e Lorenzo Cioli

loste milano banco nuove aperture a Milano

Una delle nuove aperture più attese: Loste Café. Siamo in via Guicciardini (corso Plebisciti: è la via di Gong, per intenderci), nei locali occupati anni fa da Lile in Cucina, e in seguito da una pizzeria. I due fondatori vengono entrambi dal Noma di René Redzepi: Stefano Ferraro era responsabile della pasticceria, Lorenzo Cioli sommelier ed esperto di caffè. Hanno lasciato Copenhagen l’anno scorso, per aprire il loro caffè-wine bar Loste (acronimo dai loro nomi).

nuove aperture a Milano: loste milano pain chocolat

In attesa di poter servire anche un menu per pranzo (ma nei progetti c’è anche un loro ristorante), brioche e altra viennoiserie, ovvero i dolci da forno.

Loste Café. Via Guicciardini, 3. Milano.

7. Nuova aperture a Milano: Officine del Gelato in viale Montenero

nuove aperture a Milano: officine del gelato montenero milano

Siamo sempre in viale Montenero, ma al numero 50: è il nuovo indirizzo di Officine del Gelato, una delle migliori gelaterie milanesi. Si trova a poche decine di metri dalla vecchia sede.

Officine del Gelato. Viale Montenero, 50. Milano. Tel. +39 0249453463.

8. Hekfanchai: la cucina di Hong Kong arriva a Chinatown

nuove aperture a Milano: hekfanchai chinatown

Ritorna a Milano la cucina di Hong Kong di Kin Cheung, già apprezzatissimo chef di Mu Fish e Mu Dimsum, lasciato quest’ultimo per un locale a Firenze. Lo ritroviamo da Hekfanchai – Take Hong Kong Taste Away, all’inizio di via Padova da qualche mese. Ora è prevista una nuova apertura in Chinatown, in via Nicolini.

Hekfan significa mangiare, invece Chai vuol dire giovane: nel nome Hekfanchai, c’è tutta la nostra nostalgia per i cibi di Hong Kong con cui siamo cresciuti.”

Hefkanchai. Via Padova, 3. Milano. Tel. +39 0239561500

9. Nuove aperture a Milano: Ciao Pizza al posto di Musubi in Duomo

nuove aperture a Milano: ciaopizza duomo

Cambio d’insegna: al posto di Musubi, in via Santa Radegonda (una seconda sede era sotto piazza Gae Aulenti) ora c’è Ciao Pizza. Napoli 1994, precisa il logo – sono aperti a Milano da un paio di mesi. Pizze, in varie proposte, frittatine di pasta e tutto il repertorio di fritti e sfiziosità alla napoletana-

Ciao Pizza. Via Santa Radegonda. Milano. Tel. +39 0227201585.

10. Il Bistrot Duomo al posto di OD Cafè in Duomo

nuove aperture a Milano: bistrot duomo faravelli esterno

Un altro cambio d’insegna in zona Duomo: il caffè del Mondadori Store. l’OD Cafè, è arrivato Bistrot Duomo.

nuove aperture a Milano: bistrot duomo faravelli esterno

L’OD Cafè era nato 3 anni fa da una collaborazione fra ODstore, catena di negozi di dolciumi, e Terrazza Calabritto, propaggine milanese di un noto ristorante napoletano. Il nuovo Bistrot invece è collegato al gruppo Ristorazione Faravelli, nato nel 1974.

Da non confondersi con la storica (dal 1957) Macelleria Faravelli in corso Italia. Ora l’attività dei Fratelli Faravelli comprende frutteto, enoteca, gastronomia e salumeria. Da ultimo ha aperto anche Faravelli Pasta & Tortelli in viale Montenero (ne abbiamo parlato qui, nella nostra classifica).

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.