Mangiamoli giusti. La filosofia Slow Fish è in scena a Genova

Oggi anche su Scatti di Gusto vogliamo sostenere la filosofia Slow Fish per preservare i nostri mari e le nostre speciali creature marine comunque mangiando in modo sano, gustoso ed anche più economicamente giusto.

Come tutti sapete Slow Food promuove una più consapevole attenzione nell’utilizzo delle materie prime, della qualità e della salvaguardia della natura stessa che ci dona i frutti della nostra vita. Quindi scopriamo insieme, (oltre a visitare il sito www.slowfood.it dove potrete trovare tutte le informazioni precise), quali sono i PESCI SI…

Quelli considerati più poveri ma di grande valore nutritivo e sapore, sono proprio le sarde che in cucina trovano le porte aperte in molteplici ed infinite ricette, come i famosi Bigoli con le Sardele.

Ma oltre alle sarde “W le SPECIE NEGLETTE” come l’ Aguglia, lo Sgombro, Sugarello, Palamita, Zerro, Pagello, Lampuga ecc

La maggior parte suoneranno nuovi a molti di voi, ma chiedete al vostro pescivendolo di fiducia.. il mercato non li tiene molto in considerazione, perché considerati inferiori, ma in realtà estremamente deliziosi e ci permettono di contribuire realmente, anche noi, alla pesca responsabile.

Ma per i più golosi e sofisticati concediamo anche i molluschi: Cozze, Vongole e anche… sentite sentite… le Ostriche!!! E per fortuna!!!
Proprio perché l’ uomo non fornisce loro mangimi, ma si nutrono dalle sostanze ricavate dalla filtrazione dell’ acqua.

Un goccio di limone e viva le Ostriche e sosteniamo Slow Fish che si terrà a Genova dal 27 al 30 maggio.

(cliccando sull’icona si apre la galleria con le foto ingrandite. Sulla destra della prima foto appare la freccia per scorrere tutte le immagini)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui