Sorbillo Lab. La pizza pandoro di Natale da fare a casa

Tempo di lettura: 1 minuto

Poteva mancare una pizza di Gino Sorbillo per gli auguri di Natale? Certo che no. Nessuna preoccupazione: questa volta Gino non ha modellato semplicemente condimento e impasto (che poi tanto semplice non è) per lanciare uno dei suoi messaggi che si propagano nel web.

Ed ecco la pizza pandoro da rifare a casa. L’impasto è acqua, farina americana (molto forte e più veloce da cuocere), burro a sfoglia, zucchero e sale. Uva sultanina e arance candite arrivano dal Don Alfonso 1890 così come la foglia di limone in cui sono avvolte. Il piatto è della Fabbrica delle Arti che lo ha realizzato leggermente convesso per non far addensare il condimento della pizza al centro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui