America’s Cup Napoli. Sa di Ferrarelle la pizza di mare di Coccia e Sorbillo

Tempo di lettura: 1 min

Grande partecipazione a Napoli per le regate dell’America’s Cup. E così, dopo la pizza sfornata da James Sphitill del team Oracle, sono scesi sul campo di regata i due campioni della pizza napoletana, Enzo Coccia e Gino Sorbillo. Per loro una pizza da mare, la Marinara che festeggia al meglio Napoli città da mare e da amare scherzano i due pizzaioli che hanno utilizzato la quasi napoletana acqua Ferrarelle per l’impasto.

Chi lo avrebbe detto mai che una qualificazione di catamarani avrebbe portato una tale ventata di aria fresca sulla città partenopea? E per ricordare l’effetto virale, ecco la foto di Enrico Sbandi che conta più di 3.000 condivisioni e oltre 4.000 like. Il successo di un Golfo che non ha pari 🙂

4 Commenti

  1. Una ventata bella, fresca e “profumata”, Napoli se la meritava proprio e poi, il successo dell’America’s Cup, è il sintomo inequivocabile della voglia di eventi di un certo spessore in città

  2. Speriamo diventi un venticello fresco e profumato costante e non sia un altro rinascimento napoletano che solo a ricordarlo mi viene la pelle d’oca

  3. Basta con i pastori quotidiani del signor Di Virgilio. Basta con le pizze ready-cronaca del signor Sorbillo.
    Ogni cosa che succede ce sempre pronta una pizza sel Sorbillo o un Pastore di Di Virgilio.
    Pubblicità gratuita per i furbi signori pastorai e pizzettari.
    poi un’altra trovata l’ acqua Ferrarelle per l’impasto.

    • Salvatore caro l’entusiasmo ti porta a fare cose di ogni genere ! W l’entusiasmo di far rendere tutto colorato!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui