Ricette. Zucca, cous cous e lenticchie mi riconciliano con l’autunno

Tempo di lettura: 2 minuti

La zucca impazza in questi giorni sul web! Torte salate e dolci, pani, risotti. Il tempo, certo, non fa venir voglia di insalata, lo ammetto. Ma questa è un’insalata tiepida! Cioè, al contrario della classica insalata di riso estiva, non si aspetta che tutto raffreddi: facendo cuocere, infatti, tutti gli ingredienti quasi contemporaneamente, sarà sufficiente poi unirli, armarsi di cucchiaio e assaporare la giusta temperatura del piatto.

Le lenticchie sono leggermente piccanti, profumate, tenere e sfiziose. Il cous cous è sempre lui, è favoloso: è come il riso, sta bene con tutto, anche da solo. L’ho preparato con prezzemolo e noce moscata. La zucca, poi, la regina dell’autunno, uno degli ortaggi più belli, l’ho fatta cuocere nel forno, condita con olio, limone, curcuma e pepe bianco: l’ho fatta cuocere per poco tempo, di modo che rimanesse consistente e soda.

Quelli che ho usato per questa ricetta sono ingredienti facili da trovare e veloci da cuocere; eppure, uniti in insalata acquistano un sapore ricco e divertente, oltre a dar vita a un piatto completo.

Insalata tiepida di Zucca, Lenticchie e Cous Cous

Ingredienti

1 bicchiere di Cous Cous *
2 bicchieri d’acqua
2 cucchiai d’olio
Prezzemolo
Noce moscata in abbondanza

200 g di lenticchie grandi **
Paprika dolce
Peperoncino
Zenzero in Polvere
Erba Cipollina

½ Zucca piccola
Olio extravergine di Oliva
Succo di ½ limone
Pepe bianco

* il bicchiere, capisco, non è professionale, ma è molto comodo! Le dosi sulle confezioni di cous cous precotto più comuni parlano sempre di bicchieri o tazze. Ho usato questa non-unità di misura perché veloce, sperimentata ed equa (basta usare lo stesso bicchiere).
** le lenticchie: le ho scelte grandi per far da contrasto alla piccolezza dei grani di cous cous. Tenetevi lontani, quindi, da Castelluccio se vorrete anche voi delle lenticchie grandi!

Prepara il cous cous come da ricetta riportata in confezione. In linea generale: fai bollire la necessaria quantità d’acqua e versala sul cous cous; unisci l’olio e, se vuoi, del brodo granulare. Lascia riposare, al chiuso, per 5 o 8 minuti e poi sgrana con una forchetta.

Le lenticchie, come il cous cous, le ho preparate in modo standard: le ho tenute leggermente in ammollo (erano grandi) e le ho poi fatte bollire in acqua per circa 25 minuti. Scolale e poi condiscile con le spezie e l’erba cipollina. Mettile in attesa, accanto al cous cous.

La cara zucca: tagliala, eliminala buccia e lavala. Fai delle fettine spesse massimo un centimetro. Accendi il forno a 200° e prepara una teglia coperta di carta da forno. Stendi le fettine di zucca, condiscile con la mistura di olio, limone, pepe e pepe bianco. Inforna per 20 minuti circa, o comunque fino a inizio cottura, facendo mantener loro consistenza.
Poi la parte più divertente: unisci tutto insieme, mescola, decora, servi e mangiate! Buonissima, profumata, leggera, saporita e, grazie alle spezie ben presenti, senza sale!

Buona continuazione di autunno a tutti!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui