Miracolo a Milano/37. Pizza napoletana da Crispi a 20 €, fritti e Visintin inclusi

Pizzerie

“Ma dai… è ridicolo! Christian il critico che critica sulle orme del critico più criticato dai critici che criticano…”

“Vedi, Totò, il fatto è che mi fido di Valerio Massimo Visintin, e da sempre mi affido alle sue guide annuali e ai suoi suggerimenti – anzi, devo avere da qualche parte la prima edizione di PappaMilano.”

“Capisco: ma non è che possiamo passare il nostro tempo ad andare solo nei ristoranti di cui parla VMV: a parte che sono 100, ci metteremmo comunque due anni e passa a un ristorante a settimana – ma io voglio vedere posti nuovi, scoprire piatti, chef… E probabilmente, nel frattempo, uscirà la nuova edizione di PappaMilano; e probabilmente mi ritroverò fra un anno con almeno 10 kg in più…”

“Insomma: ho prenotato da Crispi: va bene?”

Arriviamo – la sala è già quasi piena di gente di ogni età. Il personale è cordiale, e lo sarà per tutta la serata.

Ordiniamo:

  • una pizza napoletana dall’impasto soffice, col “cornicione”;  gli ingredienti hanno un buon sapore e rendono il tutto molto gradevole: promossa!
  • fritto misto di buona qualità e non unto e bisunto; lo stesso vale per le patate fritte, normali o della nonna (con aglio e prezzemolo); delle deliziose rondelle di patata con la buccia
  • una morbida e succulenta costata di fassona piemontese alla brace, cotta cioè nel forno della pizza, con funghi porcini trifolati.
  • i dolci non sono meno buoni; tutti fatti in casa. Tiramisù delicato e un ottimo zuccotto alla Nutella originale. Visintin ha apprezzato, anche se moderatamente – “Anche noi, e molto, no?”.

Simpatici i proprietari, che si intrattengono al tavolo con noi durante la serata. Due pizze – due fritti-  due patate – una costata – due dolci – birra – acqua – caffè: 20 € a testa.

“Però Visintin non ha segnalato la presenza di vecchine ultracentenarie ai tavoli vicini che iniziano a raccontarci della loro vita – di quando uscivano con Bava Beccaris, o era Amatore Sciesa? E una mi sembra di averla conosciuta ai tempi del film, sì di Miracolo a Milano… anzi, se permetti approfondisco…”

“Ma Totò…!”

Crispi. Via Cadore 2, 20135 Milano, Italia. Tel +39 02 551 6527

[con Christian Sarti]

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.