Quasi dieta dopo le feste con zuppa di verdure e avanzi di frigorifero

Tempo di lettura: 2 minuti

Eccomi qui! Tranquilli, rilassatevi, non sono venuta per risvegliare i vostri sensi di colpa. Anche perché, fossi in voi, non ne avrei. Le feste vanno vissute come si deve: giusti gli stravizi e i manicaretti goduriosi. Se non ci si stracoccola ogni tanto, stare a dieta è un incubo.

Bando alle ciance, il mio compito oggi è suggerirvi un pasto che vi faccia usare anche fondi di frigorifero e vi traghetti fino alla Befana quando non avrete più scuse e dovrete rientrare nei ranghi.

Duetto di verdure con maltagliati

Ingredienti

2 carciofi
Foglie di cavolfiore o broccolo romanesco
Una patata
Farina integrale
Farina di castagna
Mezzo panino
Aglio
Olio
Un’alice sott’olio
Un cucchiaio di pecorino

Preparazione

Comincia mettendo a cuocere la patata a tocchetti con le foglie di broccolo (meglio se hai una pentola a pressione) per fare la zuppa.
Pulisci i carciofi e sbollentali.
A fine cottura della zuppa (cioè quando la vedi molto ristretta), fai a parte un soffritto con aglio, olio, peperoncino ed un’alice scolata.
Scola il carciofo e aggiungi l’acqua di cottura alla zuppa assieme al soffritto.
Cuoci per insaporire.
Impasta una tazza di farina integrale con quella di castagne e aggiungi acqua finché non senti l’impasto elastico e omogeneo. Lascia riposare 2 minuti.
Metti sul fuoco la piastra e mettici i carciofi belli schiacciati.
Taglia con l’apposita rotella i maltagliati e poi buttali nella zuppa.
Metti il carciofo sul mezzo panino gratinato anch’esso e metti la zuppa nella ciotola.
Rifinisci entrambi con olio a crudo e una spolveratina di menta per il carciofo ed una di pecorino per la zuppa.

In questi giorni ti permetto di rilassarti ma cerca anche di camminare: porta il cane al parco o porta nonna a messa…

E come ogni periodo natalizio che che si rispetti, riguarda vecchi film e ripassa un po’ le mie ricette Food Vintage: troverai anche consigli per il fitness…

E buon anno! 😀

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui