Gorella, la pizza gorgonzola e mozzarella di Enzo Coccia va a Las Vegas

Pizzerie

pizza Enzo Coccia a Las Vegas 21

Il nome non è di quelli che passeranno alla storia, probabilmente. Ma la pizza Gorella, come l’ha ribattezzata Enzo Coccia, vuole provare a stupire il pubblico della fiera di Las Vegas dove è in corso di svolgimento l’International Pizza Expo cui prendono parte molte aziende italiane, come Molino Caputo che sponsorizza le dimostrazioni dei pizzaioli americani impegnati a diffondere il verbo della vera pizza napoletana (una tra tutte, l’iron chef Elizabeth Falkner). In questi giorni a Las Vegas ci sono pizzaioli napoletani che faranno conoscere la pizza napoletana in un continente che l’apprezza sempre di più come testimonia la recente apertura di Antonio Starita o le storiche Kestè, sempre a New York, piuttosto che Spacca Napoli a Chicago.

Enzo Coccia, in un evento “fuori salone” al Cesars Palace di Las Vegas, porterà 4 pizze. Si va dalla classica Margherita Dop ( Mozzarella di Bufala Campana DOP, San Marzano DOP e Pecorino Sardo Maturo DOP) alla Altopiano (Asiago DOP – fresco in forno e stagionato in uscita forno, grattugiato – Speck dell’Alto Adige IGP e Pomodoro del Piennolo del Vesuvio DOP) e alla Four Cheeses (Pecorino Dolce DOP, Grana Padano DOP, Gorgonzola DOP, Fiordilatte).

pizza Enzo Coccia a Las Vegas 22

E poi la Gorella (Gorgonzola Dop e Mozzarella di bufala campana DOP) che ha riscosso un meritato successo alla pizzeria napoletana di Enzo Coccia che ha preparato i “bagagli” per la spedizione americana con una serata di prova. Riuscirà ad ottenere lo stesso successo anche oltreoceano?