Roma. Cosa mangerete al Bistrot 64 che ha aperto al Flaminio

Bistrot 64 sala Roma

Pochi coperti, ma trattati con cura. Non male la filosofia di “Bistrot 64”, nuova scommessa nel panorama della ristorazione a Roma. Aperto da poco più di una settimana in zona MAXXI, in un quartiere non avvezzo alle novità (anche se a un isolato c’è la gelateria Neve di Latte), colpisce subito per l’arredamento semplice ma allo stesso tempo ricercato. Il classico bistrot parigino viene richiamato sia dagli orari di apertura (è aperto a pranzo e a cena) sia dalla presenza di una sezione “baguetteria” nel menù: è adatto ad un pranzo veloce e ad una cena tra amici.

Emanuele Cozzo

Leggendo il menù, si capisce subito l’intento dello chef, Emanuele Cozzo, di creare piatti semplici ma di carattere senza dimenticare i classici della cucina romana.

entrée-Bistrot-64-Roma rollè-di-spigola-Bistrot-64-Roma uovo-tartufo-Bistrot-64-Roma foie-gras-Bistrot-64-Roma bresaola-di-tonno-2-Bistrot-64-Roma pannacotta-Bistrot-64-Roma

Dall’entrée al dolce è un inno ad una leggerezza piena di gusto. Il rollé di spigola con mazzancolla con brodo affumicato e il foie gras – cotto alla perfezione – con gelato di fichi sono da segnalare. Gentilmente offerta dallo chef, una bresaola di tonno accompagnata da una salsa al prezzemolo, apprezzata con sorpresa da una non amante di questo pesce.

Un’altra nota di merito va ai dolci: una pannacotta al sigaro con cialda di caramello salato e un classico tiramisù, su cui in molti scivolano, hanno concluso la serata nel migliore dei modi, senza perdere la leggerezza con cui si è iniziato.

La carta dei vini, pur se in progress, è molto interessante. Da sottolineare anche la presenza di birre artigianali.

Vedendo i piatti, si potrebbe pensare a prezzi elevati: invece il rapporto qualità/prezzo è a favore della qualità e al Bistrot 64 non è necessario sborsare cifre spropositate.

Una serata piacevolissima, in un locale che raccomando per qualità e cortesia.

Bistrot 64. Via Guglielmo Calderini, 64. Roma. Tel. +39 06.3235531



3 commenti su “Roma. Cosa mangerete al Bistrot 64 che ha aperto al Flaminio

  1. Sembra interessante l’idea di fare incontarre il concetto del bistrot francese con quello della cucina tradizionale romana: da provare senza dubbio, soprattutto se davvero il rapporto qualità/prezzo è buono come scritto. Grazie per la segnalazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.