Roma. Cosa mangerete all’hamburgheria di Eataly ora che apre a via Veneto

Tempo di lettura: 2 minuti

hamburgheria Eataly

Nella guerra dell’hamburger più buono (e conosciuto), a Roma arriva anche Eataly. Ma non a Eataly Roma. Il 24 novembre, in Via Veneto 11, apre l’Hamburgheria di Eataly – Eataly incontra La Granda. Un locale di 300 metri quadri con gli hamburger preparati con carni Presidio Slow Food provenienti dal Consorzio La Granda, associazione di allevatori fondata da Sergio Capaldo con l’obiettivo di rilanciare e tutelare la Razza Bovina Piemontese.

I lavori nel locale sono alla fase finale e l’ambiente, assicurano da Eataly, unirà “la modernità al fascino di Via Veneto, storica strada della Roma Felliniana”. Gli hamburger, preparati nella cucina rigorosamente a vista, potranno essere consumati nel locale oppure portati via come “panino da passeggio”.

hamburger-mulino-marino-salone-del-gusto-2012

L’ hamburgheria di Eataly si trova in uno dei palazzi storici di Via Veneto. La fermata della metro Barberini, collocata di fronte all’ingresso, rende il locale semplice da raggiungere. 100 i posti a sedere interni e altri 30 saranno disponibili nel periodo primaverile ed estivo nell dehor esterno.

La dispensa dell’hamburheria prevede:

  1. Hamburger Giotto de La Granda
  2. Hot dog di Cis Massimo
  3. Pane prodotto con le farine biologiche macinate a pietra del Mulino Marino, l’olio extravergine d’oliva e i semi di sesamo (lo vedete in foto)
  4. Carne cruda in stile Eataly
  5. Formaggio raschera dop
  6. Pancetta naturale e affumicata della selezione di Massimo Pezzani
  7. Caffè Vergnano
  8. Vini di Vino Libero
  9. Birre in bottiglia Baladin
  10. Birra del Borgo alla spina
  11. Dolci di Luca Montersino che è oggi il principale pasticcere che può scientificamente parlare di pasticceria alternativa e salutistica
  12. Menu Bimbi
  13. Grandabab (kebab italiano in versione La Granda)

Come da tradizione ogni nuova hamburgheria porta con sé una novità. Nel caso dell’apertura romana l’elemento innovativo è rappresentato da una stretta collaborazione che tra l’hamburgheria e l’azienda agricola che fa capo al progetto Eataly in Campagna. La collaborazione ha portato all’arricchimento dell’offerta con frutta e verdura fresca di prima scelta e di stagione sottolineata dalla “Ruota delle Stagioni” che ricorda l’impegno del corretto alternarsi dell’offerta in base alle regole naturali del ciclo delle stagioni.

L’ apertura non stop (spuntino di metà mattinata, pranzo, merenda pomeridiana, cena, dopo cena, ore piccole del fine settimana) è garantita da 10 giovani tra cuochi e personale di sala.

11 Commenti

  1. Via veneto non è il massimo.il prezzo sarà come la zona alto?…. va bene la materia prima di qualità, aspettiamo e vediamo .provo ha fare un prezzo:2 hamburger, 2 birre, 2 caffè. ..40 euro. .economico o normale?

  2. Visto quanto costa in media mangiare in Via Veneto e considerando che la concorrenza diretta sarebbe l’Hard Rock Cafè (dove per hamburger, patatine e bevanda si spendono 20/25€) non mi sembra tanto sbagliata la scelta della zona.

  3. Ci sono stato oggi, accompagnato da un’assistente, per via del giorno piovoso. Qualità della tavola eccellente, peccato solo per i gradini del percorso verso i servizi. Bastava uno scivolo data la pendenza non eccessiva. Bello l’arredamento, in tono con l’edificio ed il luogo, ottime le bevande, artigianali. Graditi gli assaggini (di frutta e di mozzarelline di bufala) che rendono agevole il costo medio (25 euro in due)

  4. se volete mangiare un hambuger veramente buona… allora dovete andare da Eataly. Carne veramente squisita e saporita condita in modo da acquolina in bocca. Io non lo conoscevo, ci sono passata per caso, mi sono fermata e… ho fatto veramente bene. Un consiglio, provatelo!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui