Diversamente insalata di pasta: la ricetta con carpaccio di scorfano e gelato

Tempo di lettura: 1 minuto

carpaccio di scorfano e ricci

Insalata di pasta, ovvero come realizzare un piatto freddo in velocità. A volte.

La ricetta dell’insalata di pasta di Domenico Iavarone al ristorante Maxi del Capo La Gala è un po’ più complessa del solito, ma non impossibile da eseguire (e anche il gelato al basilico è possibile farlo utilizzando una gelatiera domestica).

La differenza maggiore con una normale insalata di pasta è il rapporto con gli altri ingredienti carpaccio di scorfano in primis che detta il nome della ricetta.

Diciamo un’insalata di pasta diversa con un “abbondante condimento” in cui la leggerezza del pesce e la freschezza del gelato sono contrappunti perfetti per queste giornate di caldo intenso.

Carpaccio di scorfano con ricci di mare, insalata di pasta e gelato al basilico

insalata pasta carpaccio scorfano

Ingredienti

20 g di pasta mista
q.b. fiori per decorare
q.b. erba cipollina per decorare
20 g di polpa di ricci di mare

100 g di filetto di scorfano tagliato sottile
q.b. di olio extra vergine, sale e pepe

Per il gelato di basilico

300 g di yogurt magro
60 g di foglie di basilico
20 g di olio d’oliva extra vergine
150 g di panna
q.b. di sale e pepe

Procedimento

Per il carpaccio

Stendere le fette di scorfano tra due strisce di carta da forno.
Batterle leggermente.
Condire on sale, pepe e olio extra vergine.

Per il gelato di basilico

Mettere tutti ingredienti nel contenitore del Pacojet e congelarli per 24 ore.
Pacosare il tutto.

Fase finale

Stendere il carpaccio sul piatto.
Cucinare la pasta e condirla con olio extra vergine e erba cipollina.
Stendere la pasta sul carpaccio.
Aggiungere 3 cucchiaini di polpa di ricci di mare.
Aggiungere una pallina di gelato.
Decorare con erbe e fiori.

E ora provate a dire che l’insalata di pasta non è una ricetta gourmet.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui