Napoli. Qual è la migliore pizzeria per Nico Rosberg, pilota di F1?

Tempo di lettura: 1 minuto

Nico Rosberg

Nico Rosberg, pilota di Formula 1, è atterrato a Napoli per disputare la prima edizione del ‪#‎nr6PizzaChallenge‬.

Il pilota della Mercedes, al comando del Campionato Mondiale 2014 con 202 punti e 11 punti di vantaggio sul compagno di squadra Lewis Hamilton, in attesa di disputare il prossimo Gran Premio sul circuito di Spa-Francorchamps (24 agosto) ha pensato bene di dedicarsi alla pizza.

La migliore pizza Margherita del Mondo non poteva che trovarla nella città partenopea, ha postato su Facebook in italiano quasi perfetto. Il nr6 del Pizza Challenge fa riferimento alla posizione conquistata nel Mondiale dello scorso anno e al numero della sua macchina quest’anno.

Nico è un appassionato di pizza come testimonia un selfie in cucina. Con tre pizze alle sue spalle.

Consapevole delle differenze è andato in tre pizzerie in tre ore. Da Michele Trianon Fresco Ha aggiunto che Sorbillo era chiuso (in parentesi e non sappiamo se la pizzeria sul lungomare è stato un cambio gomme repentino) ed ha decretato insieme ai suoi amici il vincitore. Di seguito nell’album pubblicato su Facebook scoprite il vincitore.

Nico Rosberg pizza Da Michele

Eccolo, il “solito” Da Michele che svetta in testa.

E voi, siete d’accordo con la sua scelta o avreste pescato qualche altro nome dal nostro Campionato della Pizza (che è solo italiano) per proporre al pilota un diverso confronto?

O siete della pattuglia di quelli che vale il refrain “Tanto lui non capisce niente di pizza perché non è nato a Napoli”?

8 Commenti

  1. Ciro Salvo senza pensarci un attimo!
    Però gli farei assaggiare anche le pizze a portafoglio di pizzerie “anonime” ma che sfornano capolavori assoluti…
    Però, il fatto che uno come Rosberg faccia una classifica di Pizze Napoletane, un pò mi stranisce… 😀
    Il “solito Michele”, il “solito Sorbillo”, il “solito blablabla”…marketing?

      • Condivido l’osservazione di Alessandro: Michele è stato per lungo tempo “snobbato” dalle recensioni, CLASSIFICHE(a bizzeffe) e campionati.Ho tentato di dare una mia interpretazione del perchè, nel passato.
        Condivido, invece, l’affermazione di Ciro Grillo che vi sono pizzerie “anonime” ottime.
        Detto questo, non è che tutte le pizze a Napoli e dintorni siano ottime: sicuramente vi è una percentuale altissima di pizzerie buone ed ottime rispetto al resto d’Italia.
        Dove trovare on’ottima napoletana classica è difficile: vedi il caso Milano.Ho tentato, anche qui, di spiegarne i motivi.
        Nel resto d’Italia, ormai, prevalgono altri STILI, dalla sottile e croccante alle recenti gourmet.

  2. Ma come ha fatto a mangiare 3 pizze in 3 posti diversi in 3 ore quando da Michele, in questo periodo, ne riesci a mangiare una in 2 ore ?

  3. @ Ciro Grillo: per favore potresti dire a Ciro Di Salvo di risponde al telefono della pizzeria ? Vorrei prenotare ma trovo sempre occupato !

  4. @Giancarlob: se avessi un “canale preferenziale” da Ciro Salvo – come Rosberg evidentemente – non avrei bisogno di attendere come tutti gli altri… 😉

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui