Napoli Pizza Village 2015. La mappa con le 50 pizzerie

Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli Pizza Village 2015

Il Napoli a Pizza Village 2015 parte come da programma il 1 settembre.

50 pizzerie verranno allestite sul lungomare. In alto vedete la mappa con tutte le postazioni (che potete ingrandire ulteriormente).

La posizione delle pizzerie viene estratta a sorte, ma voi ovviamente vorrete scegliere quelle che preferite.

Intanto, ecco l’elenco.

Tutte le pizzerie del Napoli Pizza Village

  1. Dal Presidente
  2. La Cantina dei Mille
  3. Fresco
  4. Lampo 2 by Porzio
  5. Fratelli La Bufala
  6. Sorbillo
  7. Palazzo Petrucci
  8. Pizze e Pizze
  9. Da Michele Condurro
  10. Mozzarella e Basilico
  11. Napul’è
  12. Zì Teresa
  13. Olio e Pomodoro Doc
  14. Santa Maria in Portico
  15. Ermenegildo
  16. Franco
  17. Piccantino
  18. Le Figlie di Iorio
  19. Pala Pizza
  20. San Gennaro
  21. Brandi
  22. I Decumani
  23. Diaz
  24. Trianon
  25. Add’ e’ Guagliun
  26. Pummarò
  27. A Figlia Do’ Marenaro
  28. Cruisé
  29. Totò Sapore
  30. Vesi
  31. Napoli 1820
  32. Donna Sophia
  33. Pellone
  34. Peppe A’ Quaglia
  35. F.lli Cuorvo
  36. Giuseppone a Mare
  37. Giuliano
  38. O’ Sarracin
  39. Da Gennaro a Bagnoli
  40. Lucignolo Belle Pizza
  41. Il Figlio del Presidente
  42. Pizza a Metro
  43. Borgo Antico
  44. 900
  45. Totore a Mergellina
  46. Vincenzo Costa
  47. Pizzeria del Popolo
  48. Ke Vuò
  49. Da Ricci
  50. Family Village Rossopomodoro (Scuola di Pizza)

Mulino Caputo infoValentino Libro

Nei primi due giorni del Napoli Pizza Village, l’1 e il 2 settembre, si disputa il Trofeo Caputo che assegna il titolo di Campione del Mondo STG (le ultime due edizioni sono state vinte da Davide Civitiello e Valentino Libro) ed altri premi di specialità. Si disputa nell’arena alla rotonda.

Lezioni di pizza Davide Civitiello

Il Family Village è l’area destinata alla scuola di pizza con le lezioni di Davide Civitiello, Enzo De Angelis e Antonio Sorrentino.

Tra tante pizzerie è difficile scegliere. Proviamo a dare qualche indicazione.

Carlo Sammarco Cantina dei Mille

C’è Carlo Sammarco della Cantina dei Mille tra i giovani da tenere d’occhio alla postazione 02.

Alessandro Izzo pizzaioloBloody pizza Palazzo Petrucci

Alla postazione 07 c’è un altro giovane, Alessandro Izzo, che proprio in quei giorni lancerà il Bloody Pizza ideato dallo chef stella Michelin Lino Scarallo.

Ferdinando de Giulio

Al 15, non fatevi scappare la pizzeria Ermenegildo, campione di pizza fritta.

Teresa Iorio pizzaiola

Alla postazione 18 c’è Teresa Iorio, la nuova Sofia Loren della pizza.

Simone Fortunato

Al forno 23, ecco Simone Fortunato della Pizzeria Diaz, acrobatico e spettacolare come sempre.

Al 34, Peppe A’ Quaglia, cioè la pizza di tradizione verace.

Al 47, la Pizzeria del Popolo, altro esempio di pizza del ventre di Napoli.

pizza gluten free

Al 49, Da Ricci per chi cerca una pizza senza glutine.

Sorbillo testimonial

Quasi superfluo ricordare che c’è anche il campione di popolarità, Gino Sorbillo, allo stand 06 pronto a macinare nuovi record di pizze sfornate dopo l’exploit dell’anno scorso. A condurre al suo stand, anche la curiosità per la nuova apertura a New York di Gino Pizza in Apple a fine settembre.

Siete pronti per assaggiare la pizzeria più grande del mondo?

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui