Allarme Expo. Hamburger avariati al padiglione Olanda

Tempo di lettura: 1 minuto

Padiglione Olanda Expo

Hamburger vade retro. E non è la psicosi da carne rossa e carne trattata che ha preso tutti. Sul padiglione dell’Olanda all’Expo, uno dei più apprezzati,  si è abbattuto un ciclone a pochi giorni dalla chiusura definitiva.

Sono infatti arrivati i risultati dell’indagine dell’Asl e dei carabinieri del Nas: 10 chili di pane conservato nei sacchi dell’immondizia, 110 chili di hamburger conservati in pessime condizioni e 60 chili di carne andata a male. La multa sarebbe di 3 mila euro.

Street food padiglione olanda expo

Immediato l’attacco del Codacons  che chiede l’immediata chiusura del padiglione per le penose condizioni igieniche.

Qualcosa era scattato già pochi giorni fa, quando “un’intera famiglia si è sentita male dopo aver consumato un pasto – raccontano dal Codacons – la situazione riscontrata nel padiglione è inaccettabile, il rischio che la messa in vendita di carne o pane avariati avrebbe potuto provocare problemi di salute seri per i visitatori non può e non deve essere sottovalutata”.

“Non è sufficiente la multa di 3 mila euro – ha spiegato il presidente Marco Maria Donzelli – il non rispetto di queste condizioni minime di igiene deve essere punito molto più severamente. Richiediamo l’immediata chiusura del padiglione olandese”.

Chiusura a due giorni dalla fine dell’Expo?

[Link: Repubblica Milano. Immagini: Corriere Milano, Viandanti Sognanti, Milano Expo 2015]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui