Una Sirena a Brera o di dove mangiare pesce fresco a Milano

barbie sirena

Anema e Cozze a Milano è un ristorante di ispirazione napoletana votato al mare che ha anche il suo spazio pizzeria. Si parla di pesce, quindi.

Nel mezzo del Salone del Mobile e, ovviamente, del Fuorisalone, a via Palermo hanno deciso di aprire la Pescheria dopo gli ottimi risultati del locale di Marcianise, in Campania.

La Pescheria è semplicemente un banco del pesce che risponde all’esigenza wysiwyg cioè “quello che vedi è quello che è” e in questo caso mangi.

Si sceglie il pesce da mangiare cucinato dagli chef del ristorante. Oppure si fa la spesa e si porta a casa. Il banco nasce in realtà da un accordo a filiera corta che permette a Anema e Cozze di avere un trattamento migliore perché i pescatori ottengono una remunerazione migliore poiché viene saltato un passaggio della distribuzione.

E ovviamente il vantaggio è anche per Anema e Cozze che paga il pesce (“migliore, perché un occhio di riguardo lo abbiamo”, spiega Franco Manna che di Anema e Cozze è patron in quanto presidente di Sebeto la società internazionale con base a Napoli che ha in pancia anche Rossopomodoro e Ham Holy Burger) a un prezzo inferiore rispetto a quelli di mercato.

Pesce buono e meno costoso che arriva ogni giorno ai clienti che possono godere di un buon rapporto qualità prezzo (i paccheri con il dentice fresco ieri erano prezzati a 14 €, gli spaghetti alle vongole 13, una frittura mista 18).

La contemporaneità del Salone del Mobile mi ha suggerito, in collaborazione con l’architetto e designer Aldo Petillo di Team Creative Strategic Design e Eliana Lorena, doll artist e collezionista di Barbie, di creare Una Sirena a Brera, cioè un momento dedicato alla sirena che è il simbolo di Anema e Cozze.

Le sirene le vedete svettare sul soffitto del ristorante e sono opere di Riccardo Dalisi, artista napoletano che spesso entra nel mondo food (i forni dorati di Rossopomodoro portano la sua firma per restare in tema).

Anema e Cozze via Palermo Milano anema e cozze Sorrentino Manna De Angelis La Sirena e Franco Manna la sirena e la pizza Sorrentino De Angelis Sorrentino sirena architetto Sorrentino Sirena Vincenzo Pagano a Una Sirena a Brera

Ecco quindi la bella sirena vestita da Eliana che ha confezionato l’abito per la modella e per le 20 Barbie numerate (proporzione perfette di 1:6 tra le doll alte 30 centimetri e la persona alta 180).

mozzichi mediterranei anema e cozzemozzichi mediterranei cozza e ostrica pasta con le cozze pasta cozze ostriche

I Mozzichi Mediterranei del duo Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis hanno allietato l’evento e offerto un assaggio a chi non conosceva la cucina partenopea in quel di Milano.

Il ricco e povero, ovvero cozza+ostrica. Ma anche una pasta mista fagioli e cozze con ostrica (costano 2,50 € a pezzo), gamberoni rossi, salmone, tartare e qualche divertissement in stile giapponese.

pizza al nero di seppia pecorino e cozze pizza al nero di seppia

E non potevano mancare le pizze al nero di seppia (9 €) in doppia farcitura. A fare da padrone sono sempre le cozze, ci mancherebbe, sia nella più gustosa cozze e pecorino che con pomodorini e calamaretti.

Doll e food Oi Nì cantine Scuotto

L’assaggio è stato apprezzato sia dalle appassionate di doll che di food.

Basterà per farvi fare un passaggio in questo locale ristrutturato per l’occasione della festa?

Anema e Cozze. Via Palermo, 11. Milano. Tel. +39 02. 36683702




- venerdì, 15 aprile 2016 | ore 13:30

Un commento su “Una Sirena a Brera o di dove mangiare pesce fresco a Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.