Chic Hamburger. Da 12 Morsi a Napoli il panino stellare di Francesco SpositoTempo di lettura: 3 min

hamburger 12 morsi sposito

La voglia di hamburger si è letteralmente impossessata di Napoli e dintorni.

I principali attori del pane e polpetta al tempo del web 2.0 si affrontano senza esclusioni di colpi.

Se il re indiscusso del panino più laido è Egidio Cerrone aka Puok e Med che lunedì 6 giugno apre il suo burger store a via Cilea insieme a Mario Tortora con il suo triplo XL, si sta affermando anche la strada più raffinata costruita a colpi di farciture pensate da chef stelle Michelin come è accaduto al Lelena Burger o al Public House con Rosanna Marziale mentre Gigione punta al pairing con i cocktail.

Seguita anche dalla fighissima e affollatissima hamburgeria 12 Morsi di via Alabardieri che si è rivolta al numero 1 degli chef campani cioè Francesco Sposito che – ricorda la locandina – ha 2 stelle Michelin e 18,5/20 sulla Guida Espresso (quella del Gambero Rosso, invece, in Campania non è arrivata nonostante la Città del Gusto affacciata sulla pompa di benzina dell’interporto di Nola).

La linea editoriale dello chic burger è presto detta:

hamburger 12 morsi specialFrancesco Sposito hamburger

“Un pasto non deve “abboffare”, ma saziare l’appetito che il gusto ci richiede. Deve essere nutrimento per gli occhi e per appagare le papille gustative, non per riempire lo stomaco. 4 bocconi sono l’ideale per far assaporare in modo giusto gli ingredienti e lasciare in bocca il piacere di un’emozione”. (Francesco Sposito).

Egidio Cerrone da 12 Morsi

Se siete semplici divoratori di panini con “purpette”, desistete. Altrimenti fiondatevi a prenotare per non mancare a quello che si preannuncia essere l’evento hamburgeristico di questa stagione.

Ve lo riassume il comunicato testè diffuso che vi dà anche il numero di telefono per saziare la vostra voglia di hamburger.

Tre panini decisamente d’autore per il menu di 12 Morsi, il ritrovo cult degli appassionati di hamburger gourmet di Napoli e non solo, dove la sera del 7 giugno lo chef stellato Francesco Sposito si esibirà in uno show cooking senza precedenti nel corso del quale per la prima volta si metterà alla prova nel mondo dei panini e degli hamburger proponendo ai suoi fan tre miniburger da assaggiare con quattro morsi l’uno: uno di pesce e due di carne di cui uno in tartare per un totale appunto di dodici morsi richiesti per concludere questa nuova esperienza sensoriale.

Un’iniziativa insolita per l’enfant prodige della cucina italiana, che con il suo estro e le sue due stelle Michelin ha portato Taverna Estia nell’Olimpo della grande cucina mondiale e trasformato Brusciano in una delle capitali dell’alta gastronomia.

Numero uno per eccellenza della cucina campana, eletto da Le Guide de L’Espresso con un punteggio di 18,50 ventesimi che è infatti il più alto nella regione e capace anche di migliorare rispetto all’anno scorso (nel 2015 aveva 18/20), il giovane chef di Brusciano si è deciso a questa nuova avventura dopo aver verificato la bontà del progetto 12 Morsi e la motivazione dei titolari del locale, che  punta a divenire un punto di riferimento per questo tipo di ristorazione, dando prestigio a un pasto come il panino, finora considerato puro nutrimento.

Nel corso della serata, che avrà inizio alle 20, gli ospiti di 12 Morsi potranno godere quindi di un’atmosfera ricercata con una mise en place molto  curata ed un menu che prevede cocktail di benvenuto, entrées e l’atteso Tris di Miniburger dello chef Sposito, per finire naturalmente con il dolce.

Dove: 12 Morsi Via Alabardieri, 34/35/36 Napoli
Quando: Martedì 7 giugno a partire dalle 20
Info e prenotazioni: 081-18584124

hamburger 12 Morsi Sposito Francesco Sposito chef

Uagliù, io quasi quasi me ne vado a mangiare il 6 il panino di Puok e il giorno dopo faccio il raffinato da Sposito. Voi che ne dite?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui