ramen akira ramen bar

Ramen Bar Akira apre a Roma, a via Ostiense, e vuole diventare fin da subito il punto di riferimento per gli amanti del piatto jappo della Capitale.

Il locale è ancora in fase d’allestimento, ma la data d’apertura è fissata al 2 luglio.

ramen bar akira roma

Partiamo subito col piatto forte, il ramen. Tre versioni, tutte allo stesso prezzo di 12€.

Black shoyu tonkotsu: spaghetti, zuppa di carne, salsa di soia, brodo di pollo, carne di maiale, spinaci, alghe e uovo.

White Shoyu Tonkotsu akira ramen bar roma

White shio tonkotsu: spaghetti, zuppa di carne, brodo di pollo, carne di maiale, spinaci, alghe.

Red spicy tonkotsy akira ramen bar roma

Red spicy tonkotsy: spaghetti, zuppa di carne, miso piccante, brodo di pollo, carne di maiale, moyashi (germogli di fagiolo), cavolo, erba cipollina, akadama, alghe.

Al prezzo di 1 euro si possono aggiungere mais, carne di maiale, parmigiano o uovo.

yakimeshi akira ramen bar roma

“Ma non c’è solo ramen in menu”, chiariscono dal ristorante. E infatti sfogliando la carta, che ancora deve essere completata, c’è per esempio il yakimeshi, cioè riso con maiale, porro, uovo e lardo a 7,50 €.

chasyu don roma akira ramen bar

Ma anche il chasyu don che sostituisce erba cipollina, salsa teriyaki e alghe tagliate agli ultimi due ingredienti, allo stesso prezzo. Anche l’avocado finisce nel riso, insieme a pomodoro, alghe, oba, sesamo, aceto, salsa di soia e wasabi: ancora 7,50 €.

Spicy Ajitama akira ramen bar roma

Antipasti e secondi partono da 3 €, come il dashimaki, uovo con brodo di pesce e salsa di soia; a 50 centesimi in più c’è la versione spicy col peperoncino.

Pork Vans akira ramen bar

A 3,50 € ci sono vans di pollo con maionese e salsa di zenzero o di maiale con senape e salsa teryaki.

fagioli di soia akira ramen bar

Stesso prezzo per i wasabi edemame, i fagioli di soia verdi che qui vengono accompagnati da brodo di pesce e polvere di wasabi.

Nikujaga akira ramen bar

Completano il menu: nikujyaga, cioè carne di maiale, patate, uovo ajitama e salsa teriyaki (5€), gyoza, carne macinata di maiale con verdura (5 €), karage, cioè pollo fritto (4,5 €).

In menu anche cheese shoyu, formaggio cremoso in salsa di soia (4 €).

ravioli akira ramen bar roma

Completano la carta i ravioli e le insalate di ramen con spaghetti, lattuga, peperoni, pomodoro, uovo ajitama e salsa orientale, la cesar salad, l’avocado salad e la tofu salad con tonnetto essiccato, rafano bianco e salsa di sesamo. Tutte a 6,50 €, eccetto l’insalata di patate che per 4 € propone carne di maiale, mayo, uovo, carote e cipolle.

Ben fornita – assicurano – sarà anche la lista del sake, ma largo spazio avranno anche i cocktail realizzati da bartender professionisti. Da mezzanotte alle 2, infatti, il locale si vivacizza e diventa sake bar.

Vi convincono i piatti di questo ramen bar che strizza l’occhio alla vera tradizione nipponica ma con una presentazione di classe? Se avete ancora qualche dubbio, potreste cominciare con la formula aperitivo: dalle 18 alle 20, un drink e tre assaggini giapponesi del giorno a 8 €.

Non so se sarà un successo come Koto Ramen a Firenze, ma io ho segnato in agenda la data.

Ramen Bar Akira. Via Ostiense 73. Roma. Tel. 392.6499324

4 Commenti

  1. grazie, da provare.
    I prezzi comunque sono nella norma per noi bieca gente comune che non mangia stellato. Non stracciati, nella norma.

  2. Ci sono stata venerdì, molto buono e molto vicino all’originale, staff quasi interamente giapponese e buon servizio, anche se sicuramente devono ancora rodarsi. I prezzi non sono economici, se consideriamo che in Giappone un piatto di ramen lo paghi 4-5 euro, ma sono tutto sommato nella norma. Comunque è sicuramente un buon locale, ed è bello finalmente vedere locali che, similmente a quanto accade in Giappone, si specializzano in un determinato piatto che esuli dai soli sushi-sashimi e tempura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui