mimigourmet-chiosco

Abbiamo abbondantemente raccontato, negli ultimi tempi, la vicende della ristorazione cinese in via Paolo Sarpi, dall‘infelice esperienza di Wan’z alla nuova apertura della Ravioleria Sarpi, a base di involtini – e oba: ma gli oba non li fanno (già) più, troppo complicato fare la genovese (che gli veniva anche buona), o più probabilmente non molto conveniente dal punto di vista economico (Agie viene da studi di Economia).

Ma in Chinatown non c’è solo cibo cinese – ad esempio, verso via Canonica, ci sono la Pasticceria Martesana, una pizzeria di Fofò Mattozzi, il bistrot di Caterina Boglione Ci penso io, Ciripizza, Hallbar, lo spaccio del Riso Scotti,  gli hamburger di Mu (trovate la nostra mappatura qui).

E ora c’è anche Mimì Gourmet. All’inizio di Paolo Sarpi, in piazzale Baiamonti, c’è sempre stato un chiosco di funghi-tartufi e prelibatezze varie, fresche e conservate, Il Chiosco di Mimì. C’è ancora, ci passo davanti spesso, di ritorno dall’ufficio. Qualche tempo fa, vedo che sta succedendo qualcosa: non riesco a parcheggiare, ci torno un’altra sera – ed ecco che metà o poco più del chiosco è diventata Mimì Gourmet Food Restaurant.

mimigourmet-giulio

C’è dentro una friggitrice, un forno professionale ChefTop Unox (l’ho sul forno-a-vista; e così sembra che me ne intenda), insomma tutto quello che serve. Compreso un cuoco, Giulio Facciolla, esperienze fra gli altri da Moschino e da Pescetto in via Volta, che cucina con gusto, estro e passione. O così mi dicono i suoi piatti.

mimigourmet-fiorizucca mimigourmet-lasagna

Ci sono passato e ripassato – si chiama completezza dell’informazione (oppure: stasera non sono in giro e non ho niente in frigo). E ho mangiato lì, o mi sono portato a casa, delle cose buonissime. Come i fiori di zucca fritti, o il fritto misto, o le lasagne, o i peperoni ripieni (ecco, questi magari un po’ meno buonissimi: il peperone era un po’ crudo, per i miei gusti).

mimigourmet-acciughe2

O il piatto di acciughine leggermente marinate con piccoli gnocchi fritti.

mimigourmet-panzerotto3 mimigourmet-panzerotto4

O il panzerotto, in varie farciture: potrei ipotizzare che potrebbe essere uno dei migliori di Milano, se solo questo non comportasse un tour panzerottiero di conferma.

Aperto dalle 11 di mattina alle 23, mi sembra, e fino a notte fonda nei weekend, ma andate a vedere sulla sua pagina facebook. Qualche prezzo: i panzerotti da 2,50 a 4 €, la lasagna vegetariana 5 €, pesce fritto 6,90 €, un primo-secondo-contorno-pane 9,90 €, trancio di pizza 3 €.

Mimì Gourmet. Piazzale Baiamonti, 3. 20154 Milano. Tel. +39 3332455629.

6 Commenti

  1. Tutto è diventato gourmet, anche le friselle (v. post). Eppure questo chiosco potrebbe benissimo fare a meno della parola gourmet e rimanere ottimo. Sempre di corsa Emanuele Bonati trova il tempo di mangiare tra un post e l’altro. E mangia bene.

    • Mangio in funzione dei post che posto, o posto i post in funzione di ciò che mangio – che è un altro modo per dire che mangio tanto…

  2. Ho mangiato ed il cibo è assolutamente spettacolare! Fresco con ingredienti di prima scelta. La pulizia del locale è fantastica. Accoglienza unica!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui