luigi-cremona-eataly-roma

Io torno a scuola, e tu?

A chiederlo sono gli chef che tra l’8 e il 10 ottobre si riuniranno a Rieti per una raccolta fondi che servirà a ricostruire l’istituto alberghiero di Amatrice, profondamente danneggiato dal terremoto che la notte del 24 Agosto ha ferito il centro Italia.

Ideatori delle tre serate sono i fratelli Serva de La Trota di Rivodutri che hanno deciso di chiamare i loro colleghi ma soprattutto amici, ristoratori di oggi, per cercare di aiutare quelli che saranno i ristoratori di domani.

Fondamentale nell’organizzazione dell’evento è Luigi Cremona, noto giornalista e critico enogastronomico che presenterà le tre cene.

eataly-roma-presentazione-cena-rieti

“Le Stelle tornano a Scuola” è il nome della manifestazione presentata a Eataly Roma grazie al giovane padrone di casa Leo Pellegrino e Stefano Carboni.

Tre i temi che caratterizzeranno ciascuna serata.

Si parte sabato 8 ottobre con i ristoratori del Reatino (la richiesta minima di contributo è di 50 €).

presentazione-stelle-tronano-scuolaIside De CesareGiulio TerrinoniCristina Bowerman

Grande l’attesa per la cena della domenica 9 ottobre (100 €) la quale vedrà protagonisti 45 chef di Roma di cui circa la metà stelle Michelin. Tanti davvero i nomi importanti tra cui Roy Caceres del ristorante Metamorfosi, Iside De Cesare del La Parolina, Oliver Glowig (nuovo chef del ristorante del Mercato Centrale a Termini) , Giulio Terrinoni (i cui assaggi stellari di Per Me non abbiamo ancora dimenticato), Angelo Troiani del ristorante il Convivio Troiani, Cristina Bowerman che con Glass Hostaria, Romeo Chef&Bakery e Romeo Cups al Mercato Testaccio si conferma una voce (gastronomica) autorevole delle capitale.

arcangelo-dandini-centroAdriano Baldassarre chef Gianfranco Pascucci

E ancora: Anthony Genovese de Il Pagliaccio, Francesco Apreda di Imago, Gianfranco Pascucci (chef di Pascucci al Prticcio che forse è il migliore ristorante di pesce a Roma), Luigi Nastri del ristorante Stazione di Posta, Adriano Baldassarre del cui rumoroso rientro in città si sente ancora l’eco, e Arcangelo Dandini celeberrimo oste romano che da poco ha intrapreso una nuova avventura con Centro in via Cavour.

fratelli-serva-roma

A chiudere, lunedì 10 ottobre, ci saranno i padroni di casa, Sandro e Maurizio Serva, con la loro carpa in crosta con maionese di rape rosse, il numero uno al mondo, Massimo Bottura, con il riso “cacio e pepe”, Carlo Cracco con l’uovo affumicato, Gennaro Esposito (in prima linea per fare della gastronomia di Vico Equense patrimonio dell’UNESCO) con il risotto peperoni gialli e trippa di baccalà e i due migliori chef marchigiani Mauro Uliassi e Moreno Cedroni, rispettivamente con il fondente liquido con patate affumicate, patate e pesce e il baccalà con zuppa di pane e vinaigrette balsamica. La richiesta minima è di 250 €.

Unica condizione posta dagli chef per la loro partecipazione? Non avere alcun tipo d rimborso, destinando così l’intero ricavato alla causa.

Tutte le serate vedranno la presenza in sala dei ragazzi delle scuole alberghiere di Amatrice e Rieti.

amatriciana

Non resta che darci appuntamento all’Istituto Alberghiero Costaggini di Rieti, con la voglia e la speranza di poter ripetere l’evento fino a quando non sarà possibile tornare a festeggiare ad Amatrice, il piccolo comune che ha dato il nome ad uno dei più famosi piatti della cucina italiana.

Le Stelle tornano a Scuola. Sabato 8 ottobre – lunedì 10 ottobre. Istituto Alberghiero Costaggini. Via dei Salici, 49. Rieti.

Tel. +39 0746 201113 / Info e prenotazioni: lestelletornanoascuola@gmail.com (posti limitati).

[Testo: Matteo Bizzari]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui