Oltre i vegani. Guida alle catastrofi alimentari (viste da un onnivoro)

Cibo

japp

Si fa presto a dire vegano, ma la faccenda, signori, è molto più complessa (e non solo perché aprono macellerie vegane che arrivano a proporre il soffritto). Dietro quelle tre sillabe si cela un universo di insofferenze alimentari, indirizzi etici, scelte di vita, ramificato come le corna di un cervo.

Il termine, da chi scrive spesso utilizzato con troppa leggerezza, racchiude in se’ una moltitudine di sottocategorie, faciloneria a cui è necessario porre finalmente rimedio.

Esploriamo allora assieme il variegato mondo di Veggie&Co.

1. Macrobiotici

gnocchi-polenta-zucca-cipolle

Non vegetariani in senso stretto, visto che talvolta mangiano pesce, evitano in compenso uova e latticini. La loro dieta, dettata principalmente da ragioni salutistiche, si basa sulla combinazione energetica degli alimenti. Ed è subito Jane Fonda.

2. Crudisti

SoloCrudo Millefoglie di pera

Equamente divisi tra onnivori, vegani e vegetariani, mangiano essenzialmente cibo crudo, per conservarne intatti i valori nutritivi, dice, e anche per una migliore digestione. Praticamente Sedano Rapa is the new Alka Seltzer.

3. Freegan

Sottospecie dei vegani, i freegani contestano il sistema consumistico e se magnano, in buona sostanza, solo gli scarti alimentari. Siano essi recuperati dagli scaffali dei supermercati, scuole, uffici, mense, bidoni dell’immondizia. Ma non sono solo vegan: qualcuno giura di aver visto freegan chini sulle carcasse di animali #OCCUPYCOSTATELLA.

4. Pescevegetariani

procida pesce fresco luveri

Amano appellarsi così tutti coloro che tra gli animali scelgono di mangiare solo i pesci. Come se un pollo avesse più dignità di un tonnetto del Mediterraneo. Non ci provate, siete solo dei maledetti pescivori.

5. Fruttariani

steve-jobs-film

Frutta, sempre frutta, fortissimamente frutta: cruda, fresca, secca, purchè felice. Già, perché i fruttariani mangiano solo ciò che non comporta la morte di una pianta. Guai, ad esempio, a infilarsi in bocca una carota, l’urlo delle cui radici sanguinanti sconquasserebbe i cieli.

6. Fruttaliani

banane paesane

Frangia armata dei fruttariani, non solo mangiano frutta e verdura non morta di morte naturale, ma addirittura la cuociono. Privi di scrupoli vanno a caccia di cavolfiori e banane come segugi in cerca di tartufi.

7. Fruttariani Simbiotici

mela-cuore

Si fa presto a dire cachisso. Ma chi lo conosce questo cachisso? Dove è stato raccolto e con che mani? Queste domande minano alla base le certezze del fruttariano simbiotico medio, che infatti sceglie di mangiare solo frutta conosciuta di persona.

8. Respiriani

acqua

[do action=”jq”/]

Signori, abbiamo i vincitori: i respiriani si nutrono solo di aria e di sole. Talvolta acqua. Questa pratica non è riconosciuta dalla scienza medica, che anzi, la demonizza. Ma non sarà questo a frenare i respiriani, né il numero sempre crescente dei loro compagni di merende che cadono a pacchi, manco i gatti sulla Cassia.

Persuasa di aver urtato la sensibilità di parecchi lettori, resto in attesa di insulti e/o rettifiche e/o amorevoli rimbrotti.

[Link: la via macrobiotica, gourmandelle.com, greenblender.com]